fr en it
Bagno grigio: idee di design e decorazione
hackrea -

Bagno grigio: idee di design e decorazione

hackrea / Gennaio 24, 2020 - visualizzazioni 1.420 - 0 mi piace

Una persona che conosce il valore di un buon design e rispetta le persone che possono creare la bellezza quotidiana non chiamerà mai noioso il colore grigio. Ha molta nobiltà, il grigio può essere sia rigoroso che caldo, sia neutro che luminoso. Ci sono 256 sfumature di grigio – tante opzioni che il designer ha effettivamente. E uno di essi (o anche diversi) può diventare il colore del tuo bagno.

Colore grigio: caratteristiche di design, impatto psicologico

Ogni colore a modo suo influenza una persona, il grigio non fa eccezione. Si forma mescolando rosso, verde, blu in diverse proporzioni. Questo colore è associato a maturità e invecchiamento, moderazione e giustizia, potere e spiritualità. In senso negativo, significa riluttanza ad essere evidente, noia, ottusità, isolamento in se stessi.

L’effetto sull’uomo consiste nell’inibire tutti i processi fisiologici del corpo, ridurre l’intensità dell’attività nervosa, ridurre l’eccessiva eccitazione e la pressione sanguigna. I toni di grigio sono utili per gli amanti della meditazione profonda, con alta pressione, temperatura, malattie infettive. In quantità sufficienti, aiutano a concentrarsi, a risolvere vari problemi, ma se ci sono troppi toni simili, si verifica la depressione.

Nel design degli interni, i toni grigi discreti vengono utilizzati come sfondo. Le combinazioni con qualsiasi altro sono consentite qui, e la stanza sembra nobile, porta la pace. È raccomandato per la progettazione di uffici, ospedali, uffici.

Vantaggi, svantaggi del design del bagno in grigio

L’interno in toni di grigio ha i suoi pro e contro.

Lati positivi:

  • crea facilmente un design lussuoso e nobile;
  • adatto a vari stili interni – alta tecnologia, minimalismo, loft, scandinavo, barocco, classico;
  • il colore non dà fastidio, non affatica la vista;
  • si fonde magnificamente con quasi ogni altra combinazione di colori.

Punti negativi:

  • questo colore può deprimere le persone con malattie mentali che sono depresse;
  • eccessivamente scuro, vicino alle tonalità nere rendono la piccola stanza molto angusta.

La scelta dei materiali di finitura per la decorazione

La scelta dei materiali di finitura dipende dallo stile degli interni, dalle dimensioni della stanza, dalle capacità finanziarie dei proprietari. I moderni produttori di materiali di finitura offrono molte opzioni adatte specificamente per ambienti con elevata umidità:

  • pietra naturale e artificiale;
  • piastrelle di ceramica;
  • laminato;
  • pannelli in legno, plastica, vetro;
  • molti tipi di vernice;
  • carta da parati lavabile;
  • carta da parati fotografica;
  • intonaci decorativi speciali.

Il pavimento ideale è in piastrelle di ceramica. È un ordine di grandezza più economico della pietra, disponibile in vari colori, con diverse trame. È importante scegliere il pavimento: è più forte del muro, meno scivoloso, durerà più a lungo. Nelle stanze anguste è disposto in diagonale – in questo modo si ottiene una significativa espansione dello spazio. Il linoleum è meno comunemente usato – è adatto per gli amanti di frequenti ristrutturazioni, in quanto non resiste a mobili pesanti installati su di esso, se posato in modo errato viene danneggiato da muffe e funghi, specialmente ai giunti. Anche un laminato impermeabile è una buona soluzione, ma è altrettanto importante installare e sigillare correttamente i giunti.

Per le pareti sono adatte anche le piastrelle: le opzioni più popolari sono stilizzate come pietra naturale, legno prezioso, materiali tessili. I pannelli a parete non sono meno comuni: sono realizzati in vetro trasparente o colorato, plastica, legno naturale, trattati con composti protettivi che prevengono deformazioni, decadimenti, danni da funghi, muffe. A volte le pareti sono dipinte: può essere una transizione graduale dalle tonalità chiare a quelle scure, forme geometriche, strisce, motivi intricati.

I soffitti sono sospesi o semplicemente dipinti. Per alcune stilistiche interne, su di esse sono montati elementi in stucco di plastica espansa: pannelli del soffitto, prese, cornici, ecc.

Colore: una varietà di sfumature

Tonalità di base del grigio:

  • carbonico;
  • piombo;
  • pietra;
  • monsone;
  • gainsborough;
  • argento;
  • zircone;
  • cenere;
  • ardesia;
  • perla;
  • grigio verde;
  • acciaio;
  • quarzo;
  • topo;
  • grafite;
  • anthracite;
  • feldgrau;
  • asparagi grigi;
  • basalto;
  • dolomite.

L’uso di varie tonalità del colore descritto per il bagno ha le sue caratteristiche. In ambienti spaziosi e ben illuminati con finestre, soffitti alti, si consiglia di utilizzare tonalità scure e fredde. Se non ci sono finestre e la stanza è stretta, è consigliabile utilizzare i colori più chiari e caldi.

Accenti luminosi, combinazioni con altri colori

Un interno grigio monocromatico è accettabile, ma sembra noioso, perché richiede almeno una piccola quantità di accenti contrastanti. Parte della piastrella sul muro o tutti gli impianti idraulici, un tappeto sul pavimento o una finestra di vetro colorato, una tenda nella vasca da bagno o più ripiani per le sciocchezze del bagno, un fiore dipinto sul muro o un portasciugamani riscaldato di una forma intricato dovrebbe essere brillante.

Combinazioni più popolari:

Bagno bianco e grigio

Un’unione classica win-win che riempie una stanza di leggerezza, relax e serenità. Il bianco dovrebbe essere usato con moderazione, poiché dovrebbe solo enfatizzare il grigio unico e non diventare la combinazione di colori principale.

Grigio con il giallo

La combinazione di grigio e giallo all’interno del bagno provoca avversione. Sì, non tutti i bagni grigio-gialli possono essere definiti attraenti, questo è un dato di fatto. Molto dipende dal contrasto: più nitido è, più alla moda ed elegante appare l’interno.

È possibile ottenere un effetto contrastante espressivo utilizzando sia le tonalità sature che quelle calme della tavolozza grigia e gialla: combinare i toni del lime o del limone con le tonalità dell’asfalto bagnato, i toni dell’albicocca e della sabbia saranno buoni con le sfumature di grigio argento, cenere e madreperlato.

Interno del bagno grigio-rosa

In un bagno grigio scuro, i delicati colori rosa pastello appariranno particolarmente vantaggiosi. Non meno armonioso è la combinazione di una tonalità cinerea con un colore polveroso o fucsia, in qualsiasi proporzione. Il duetto grigio-rosa allo stesso tempo dona al design calma, inusuale e porta tocchi luminosi nella stanza.

Interno del bagno grigio-marrone

La combinazione è ambigua, ma interessante. Da un lato, il marrone equilibra la freddezza della tavolozza grigia, dall’altro: le sfumature di grigio già fioche sullo sfondo diventano poco appariscenti. Per ottenere una combinazione di successo, puoi giocare in contrasto: combina il marrone scuro con il grigio chiaro e viceversa per ottenere un interno bagno espressivo che sarà alla moda per lungo tempo.

Le tonalità marroni riscaldano la stanza monocromatica e aggiungono più comfort e armonia ad essa. L’interno grigio del bagno in combinazione con il legno sembra davvero elegante.

Grigio con beige

Se parliamo della combinazione di grigio e beige all’interno del bagno, dovresti considerare: in una tale combinazione di colori non importa a quale tonalità dai il primato. Se miscelati, si dissolveranno l’uno nell’altro e creeranno un cocktail di colore neutro. Per evitare che l’interno diventi piatto, usa una varietà di trame, motivi e inserisci sfumature di nero, bianco e marrone. In questo modo ottieni il contrasto dinamico e animato desiderato, ma senza contraddizioni appariscenti.

Bagno grigio nero

Il tandem grigio-nero è associato ad eleganza e lusso. Tali colori non creano un’atmosfera cupa, ma piuttosto la rendono più raffinata e perfetta.

Bagno grigio e oro

Una combinazione rispettabile di colori per un bellissimo interno del bagno è una combinazione di grigio e oro. In tali colori, il tuo bagno non sembrerà peggiore di quello di un hotel d’élite, soprattutto se posizioni elementi neri su uno sfondo grigio e usi l’oro sotto forma di superfici di piastrelle strutturate, invecchiate e goffrate, specchi per cornici e rubinetti.

La combinazione di blu e grigio in bagno

I toni fumosi con i toni del blu o del turchese creano una combinazione piuttosto fresca, ma condita ed elegante. Le tonalità del blu notte e dello zaffiro aggiungono un po’ di solennità all’interno e i colori blu pallido di fiordaliso, celeste o blu contribuiscono al relax e alla pace. A causa del basso contrasto, l’azzurro forma un duetto molto piacevole e armonioso con il grigio.

Grigio con turchese

Alla menzione delle sfumature turchesi l’immaginazione attira una brezza marina, quindi è logico usarle all’interno del bagno. E in combinazione con i toni grigio-argento, il turchese crea un effetto davvero magico: in una tavolozza di colori così, anche un piccolo bagno sembrerà senza peso e le note esotiche fruscheranno nella sua atmosfera, senza alcun arredamento aggiuntivo.

Grigio con verde

Ottimo per piccoli bagni. Le tonalità di grigio in un tale interno espandono visivamente la stanza, ne sfumano i confini visivi e gli accenti verdi aggiungono una sensazione di spaziosità, senza concentrarsi su se stesso. Cerca solo di evitare combinazioni contrastanti. Non usare molte tonalità sature di erba fresca e toni carbone. Nel bagno, le combinazioni morbide saranno più appropriate: ad esempio, le tonalità verde chiaro o verde oliva con perle di madreperla avvolgeranno la stanza con un’atmosfera di freschezza, che si inzuppa anche senza usare piante vive nell’arredamento.

Grigio con rosso

Il rosso in sintonia con il grigio è un’ottima soluzione per l’interno di un bagno moderno, nonostante il fatto che la combinazione risulti dura, pulsante e un po’ difficile da percepire. Per raggiungere l’armonia tra loro, rendi dominante il grigio ed entra nelle sfumature dell’accento rosso. Tuttavia, se aggiungi i colori bianco e nero alla decorazione del bagno, anche una grande quantità di rosso non sarà troppo appariscente.

Caratteristiche di illuminazione

Il numero di dispositivi di illuminazione, la luminosità della luce dipende dalle dimensioni della stanza, dalla saturazione dei colori utilizzati nel design. Si consiglia di utilizzare non solo un lampadario centrale, ma anche un apparecchio di illuminazione locale sopra ogni apparecchio idraulico – una vasca da bagno, doccia, WC, specchio, ecc. È importante che tutte le lampade, le prese, gli interruttori siano protetti dall’umidità accidentale. Se possibile, sono posizionati alla massima distanza da fonti d’acqua e il cablaggio elettrico è consentito all’interno di speciali scatole sigillate in plastica o gomma.

L’illuminazione decorativa della parte superiore di armadi, specchi e altri oggetti ti consentirà di creare un’atmosfera romantica, una striscia a LED, delusione sul fondo dei mobili, battiscopa, aggiungendo spazio. L’illuminazione attenuata renderà la stanza accogliente, creando un morbido gioco di ombre. Ma se ci sono bambini piccoli o ipovedenti in famiglia, l’illuminazione principale dovrebbe dare abbastanza luce.

A seconda dello stile scelto della stanza, il ruolo dei dispositivi di illuminazione è svolto da lampadari ramificati o multi-traccia, asimmetrici o in stile come appliques, soffitto piatto o faretti, scatole di luce o false finestre. La presenza di specchi, superfici lucide, renderà la stanza più luminosa, riflettendo la luce delle lampade.

Per le stanze senza finestre, gli esperti raccomandano l’uso di lampade bianche a luce diurna che imitano bene la luce del giorno.

La scelta di mobili, idraulica nel bagno grigio

Un set standard di mobili e impianti idraulici si presenta così:

  • gabinetto;
  • bagno;
  • bidet;
  • box doccia;
  • toletta con una sedia;
  • ripiani o armadi incernierati;
  • sezioni per riporre sotto il bagno;
  • specchio con o senza mensole;
  • appendini per asciugamani.

Ovviamente, in una piccola stanza, questo set sembra più modesto: lontano da ogni luogo è in grado di adattarsi un bagno completo, che viene sostituito da una doccia accorciata o compatta. Invece di una specchiera e molti armadietti, vengono spesso realizzati diversi ripiani stretti per cosmetici e uno specchio è posizionato sopra di essi.

Idraulici e mobili possono coincidere in tono con la finitura dello sfondo, che consente di espandere lo spazio o contrastare nettamente con esso. L’arredamento è in legno con rivestimento idrorepellente, MDF, pannelli di particelle, plastica, metallo cromato, vetro.

Accessori, decorazioni per bagno grigio

Il design decorativo viene selezionato in base alla disponibilità di spazio libero, per un determinato stile interno. In stile barocco, impero, rococò, gambe in metallo dorato nella vasca, intricati rubinetti in ottone, raffinato mosaico sulle pareti, combinato con mezze colonne e altri stucchi in schiuma perfettamente funzionanti. In campagna, gli interni etnici e rustici piante in vaso, tappeti, come se fossero tessuti da una vite, sembrano fantastico. Negli stili di hi-tech, loft, minimalismo, l’abbondanza di specchi ha un bell’aspetto, portasciugamani riscaldati cromati e ganci per asciugamani, semplici luci integrate.

Se c’è una finestra, è drappeggiata da una tenda, abbinata in tono con un tappeto sul pavimento o una tenda sul bagno.

Conclusione

Un vero interno dai toni grigi è un’ottima soluzione per qualsiasi bagno moderno. Possono essere due o tre colori grigi o una gamma di colori completamente diversa, con singoli accenti luminosi. Lo spazio del bagno è progettato nello stesso stile delle altre stanze dell’appartamento o è molto diverso da loro. Tale design, con determinate competenze, è facile da implementare indipendentemente o con la partecipazione di artisti professionisti coinvolti nella progettazione di interni per il bagno.