fr en it
Carta da parati in bambù: tipi, colori, combinazione, come incollare e prendersi cura
hackrea -

Carta da parati in bambù: tipi, colori, combinazione, come incollare e prendersi cura

hackrea / Luglio 16, 2020 - visualizzazioni 121 - 0 mi piace

Le carte da parati in bambù sono soluzioni pratiche, belle e sicure per decorare un appartamento. Una varietà di colori e trame ti consente di creare un design unico e più confortevole per la tua casa.

Cos’è la carta da parati in bambù?

La carta da parati in bambù è un materiale di finitura ecologico e completamente naturale, composto da diverse parti del tronco di bambù. L’articolo “respira”, “non ha paura” del contatto con l’acqua ed è facile da curare. Data la compatibilità ambientale delle carte da parati in bambù, non provocano reazioni allergiche e sono completamente sicure per i bambini.

Tipi

Dalla parte esterna del tronco

La carta da parati è realizzata dallo strato superiore (esterno) del stelo di bambù. Sulla carta da parati, si distinguono la trama e i motivi del tronco, le articolazioni e le strutture sono visibili. Diversi tipi si distinguono per il colore della superficie: giallo, verde, cioccolato e pistacchio.

Il design è rinfrescante con mobili e decorazioni turchesi.

Dalla parte interna del tronco

La carta da parati è ottenuta come risultato della lavorazione delle parti interne dello stelo. Le plance sono accuratamente preparate e lucidate per ottenere una superficie perfettamente piana. Dopo l’elaborazione, le lamelle vengono fissate su una base di garza.

Anche la carta da parati dall’interno è divisa in tipi per colore: chiaro, scuro, wengè. La superficie chiara è in bambù naturale non verniciato.

Per ottenere un colore scuro, il bambù viene colorato riscaldandolo a 60 gradi. Per ottenere un tono wengè, la superficie può essere verniciata.

La combinazione di bambù con la canna

Bambù e canna sono simili visivamente ma hanno caratteristiche diverse. Le carte da parati in canna sono resistenti alla luce ma più vulnerabili all’umidità. Bambù e canna possono essere sotto forma di diversi elementi o combinati in uno, alternando lamelle.

Vantaggi e svantaggi

Qualsiasi materiale di finitura presenta vantaggi e svantaggi. Date le sfumature e le caratteristiche della carta da parati in bambu, puoi creare non solo un design bello ma anche pratico.

Vantaggi

  • Materiale ecologico
  • Lunga durata
  • Manutenzione facile
  • Buona tolleranza di temperatura diversa

Aspetti negativi

  • Dissolvenza alla luce solare diretta
  • Prezzo alto
  • Per tagliare il bambù, è necessario l’aiuto di utensili speciali

Finiture personalizzate

Soffitto

Decorare il soffitto con carta da parati in bambù crea l’atmosfera di una casa tropicale. Travi in legno o ventilatori a soffitto possono integrare soffitti alti. Se la stanza non ha soffitti alti e ha dimensioni standard, il pavimento in bambù può essere combinato con un soffitto teso o falso in una tonalità chiara.

Arco

In questo caso, la carta da parati in bambù può decorare solo la parte della cupola. Inoltre, può creare l’arco con carta da parati o la decorazione completa del muro, inclusa l’apertura ad arco. Qualsiasi opzione rende l’interno più attraente e non lo sovraccarica.

Porte

La carta da parati di bambù alle porte può sovrapporsi con altri pezzi di decorazione o mobili. Inoltre, in questo modo è possibile “rinfrescare” la vecchia porta correggendo le tracce del tempo.

Come incollare?

Diversi tipi di colla sono adatti per la carta da parati in bambù. Tra questi, ci sono colle per carta da parati ordinaria che può essere troppo debole per questo materiale.

  • La prima opzione è la colla liquida, un metodo affidabile, ma presenta degli svantaggi sotto forma di un odore sgradevole e di sostanze dannose per l’uomo.
  • La colla PVA può tenere la carta da parati, ma ciò richiede un grande sforzo, poiché richiede molto tempo per essere impostato. Inoltre, per affidabilità, vale la pena utilizzare viti o chiodi autofilettanti.
  • La colla acrilica non ha uno scopo diretto per la carta da parati in bambù, ma può essere utilizzata, è sicura e facile da usare.
  • C’è anche una colla speciale per carte da parati in bambù e sughero.

Come tagliare?

Il materiale è semplicemente tagliato attraverso la tela; sarà sufficiente un coltello clericale o da  carta da parati. Per separare il rotolo lungo, è necessario uno strumento, può essere un puzzle con una sega per metallo.

Istruzioni passo per passo

Il processo di incollaggio della carta da parati in bambù può essere suddiviso in più fasi.

  • Preparazione del materiale. Innanzitutto, è necessario preparare e tagliare in frammenti della dimensione desiderata la tela.
  • Preparazione del muro. Le superfici non richiedono un’attenta preparazione poiché il bambù maschera molto bene le piccole irregolarità. Tuttavia, è necessario rimuovere la vecchia carta da parati e intonaco.
  • Applicazione della colla. Usando una spatola, l’adesivo viene distribuito lungo il muro e quindi sul retro della carta da parati. La composizione viene applicata su una parte densa del tessuto, prestando particolare attenzione ai bordi. Entro 8-10 minuti, la colla dovrebbe essere assorbita nella superficie, dopo di che puoi iniziare l’incollaggio.
  • Attaccare. Un pezzo di carta da parati viene applicato al muro. Dopo alcuni minuti, la colla viene assorbita e la carta da parati viene premuta di nuovo contro il muro, stirando con un rullo morbido nella direzione dal soffitto al pavimento. L’adesivo in eccesso viene rimosso con uno straccio.

Pulizia e cura

Il materiale non richiede un’attenzione speciale e complessa.

  • In caso di sporco e per mantenere la pulizia, è sufficiente utilizzare uno straccio umido, un aspirapolvere o una spazzola morbida.
  • Spazzole dure, liquidi altamente concentrati e sostanze abrasive dovrebbero essere evitate.
  • È conveniente utilizzare detergenti speciali realizzati per la cura delle superfici di bambù.bou.

Spettro dei colori

Carta da parati in bambù avorio

Il colore avorio decora gli interni classici delicati e il design moderno ed elegante. Si abbina bene con la decorazione di diversi materiali e colori.

Carta da parati in bambù carapace

Il colore è chiamato carapace di tartaruga poiché la superficie del bambù presenta macchie marroni simili alle tartarughe. La carta da parati può essere lattiginosa, marrone o verde. La carta da parati di tale tonalità è meglio combinare con altri rivestimenti monofonici più calmi. Altrimenti, l’interno potrebbe risultare volgare.

Carta da parati in bambù wengè

La combinazione di bellissime tonalità scure e una trama eccitante rendono gli interni eleganti, ma non elaborati. Wenge si armonizza bene con i colori vivaci, ad esempio con il bianco o il beige, e ha anche un bell’aspetto come colore primario per ambienti ben illuminati.

Carta da parati in bambù verde

Il bambù verde ricorda il colore verde oliva. La tonalità è calma, non brillante. Una buona opzione per decorare una camera per bambini, una cucina o un soggiorno, il colore calma e ha un effetto benefico sullo stato emotivo.

Carta da parati in bambù marrone

Una tonalità calda può avere una tonalità diversa dalla luce allo scuro. Adatto per la decorazione d’interni in stile moderno, asiatico ed etnico.

Cosa può essere combinato con la carta da parati in bambù all’interno?

Sughero

I materiali naturali si armonizzano tra loro in un colore caldo. Inoltre, entrambi i rivestimenti sono ecologici e non provocano reazioni allergiche.

Altri tipi di carta da parati

L’interno può essere reso più luminoso o viceversa più tenero con una combinazione di altre carte da parati. Diversi tipi di rivestimenti consentono di scegliere l’opzione migliore che si adatta a questa stanza. Ad esempio, le carte da parati sono adatte per una camera da letto o una camera per bambini, tessuto non tessuto per un soggiorno e vinile per una cucina.

Pannelli di legno

I rivestimenti ecologici naturali supportano il tema generale all’interno della stanza.

Intonaco

Le pareti intonacate renderanno il design della stanza “più calmo”. Spiccano le carte da parati in bambù sullo sfondo dell’intonaco. Una combinazione eccellente per evidenziare una parete d’accento o altre aree.

Pietra e mattoni

Il mattone e la pietra, oltre al lato artistico, svolgono anche una funzione protettiva, salvando angoli da graffi e sporco.

Carta da parati in bambù in diverse stanze

Carta da parati in bambù nel corridoio

Il materiale di finitura più pratico per il corridoio. Dato il possibile frequente contatto con capi di abbigliamento e scarpe, le carte da parati in bambù saranno la soluzione giusta.

Sono facili da pulire, basta pulire il luogo di contaminazione con un panno leggermente umido.

Carta da parati in bambù in cucina

In cucina, le carte da parati in bambù sono adatte per la decorazione sia della zona pranzo che di quella di lavoro.

Per finire l’area del paraschizzi della cucina, vale la pena considerare la presenza di vetri protettivi. È necessario proteggere dallo sporco superficiale e per motivi di sicurezza.

Carte da parati di bambù sul balcone o sulla loggia

Il modo giusto per un bel design di balcone o loggia. Completando la decorazione con alcuni elementi decorativi, puoi ottenere un interno caldo.

Inoltre, le carte da parati in bambù diventeranno uno strato aggiuntivo di isolamento acustico e, a differenza delle normali carte da parati in carta, non si sbiadiranno o si staccheranno alle alte temperature.

Carta da parati in bambù in camera da letto

Le tele di bambù donano alla camera da letto l’intimità e il calore di una casa tropicale. Possono essere combinati con semplici decorazioni murali, nel qual caso il design è più calmo, oppure possono decorare completamente la stanza.

La decorazione parziale, come testate o porta, può essere una soluzione interna attraente.

Carta da parati in bambù nella stanza dei bambini

Una stanza per bambini è molto più interessante se decorata a tema, ad esempio in stile marino, tropicale o asiatico. Dettagli incantevoli completano l’aspetto della stanza.

Oltre al lato artistico, le carte da parati in bambù sono completamente sicure per il bambino.

Carta da parati in bambù in bagno e toilette

La finitura in bambù può essere utilizzata nel bagno, il materiale interagisce bene con l’umidità e non si deforma nel tempo.

Tuttavia, per i luoghi in cui il contatto con l’acqua è diretto, vale comunque la pena scegliere la piastrella.

Carta da parati in bambù in vari stili

Stile giapponese

I legni di bambù sono associati al Giappone o alla Cina. Il design giapponese è conciso e non artistico. I dettagli sono minimalisti e non ingombranti. Le carte da parati in bambù possono incorniciare tutte le pareti, nonché evidenziare alcune aree della stanza. I cuscini decorativi completano il design con disegni tematici, un gruppo di piccoli dipinti e altri oggetti decorativi. La decorazione di bambù si combina con successo con carta da parati fotografica a tema.

Eco-style

Lo stile ecologico è caratterizzato dal massimo riempimento degli interni con materiali naturali, dalla decorazione all’arredamento. La carta da parati in bambù è del tutto coerente con lo stile e la sottolinea con successo. Lo stile ecologico crea un’atmosfera rilassante e confortevole, permettendoti di essere astratto dalla vita quotidiana della città.

Stile etnico

I motivi etnici all’interno della casa hanno un mistero e un fascino particolari. Il design etnico è adatto per la decorazione di una camera da letto o di un soggiorno. Qualsiasi tonalità di bambù sembra armoniosa in combinazione con mobili etnici, ad esempio con motivi africani, decorazioni insolite e luce fioca.

Galleria fotografica

La decorazione interna con materiali naturali sta diventando sempre più rilevante; Le carte da parati in bambù hanno proprietà eccellenti, trama insolita e un’ampia varietà di colori. Il design può essere contenuto o, al contrario, attirare l’attenzione.