fr en it
Carta da parati in stile giapponese per la decorazione murale
hackrea -

Carta da parati in stile giapponese per la decorazione murale

hackrea / Gennaio 21, 2020 - visualizzazioni 526 - 0 mi piace

Al giorno d’oggi, i motivi orientali e giapponesi compresi all’interno dell’appartamento stanno diventando sempre più popolari. Non l’ultimo ruolo nel corretto design di un tale design è giocato dalla carta da parati in stile giapponese sulle pareti della stanza.

Tale disposizione dello spazio interno implica la presenza di forme semplici e concise, combinazioni di colori naturali e moderazione nei dettagli decorativi. Tutto ciò è dovuto alla mentalità, alle lunghe tradizioni e alla filosofia di vita insite negli abitanti della terra del Sol Levante.

Caratteristiche del design

Per quanto riguarda l’interior design in stile giapponese, le pareti sono uno dei suoi elementi distintivi. Dipende dalla scelta della carta da parati come vari ornamenti, disegni e colori saranno appropriati per un particolare spazio abitativo. Le caratteristiche di design delle carte da parati realizzate secondo le tradizioni giapponesi hanno i seguenti elementi decorativi:

  • Albero di Sakura con fiori o foglie;
  • Lettering attraente con geroglifici;
  • La trama ricorda il bambù.

Tale decorazione d’interni della loro casa è scelta da persone che, prima di tutto, apprezzano il comfort della casa e non seguono le tendenze del design alla moda. È preferito da coloro che seguono la regola: “La mia casa è la mia fortezza, e devo riposare lì e caricarmi di energia positiva per ulteriori lavori”.

Palette dei colori

Lo stile giapponese è, prima di tutto, colori chiari, sfumature naturali. Ad esempio, colore canna, colore legno naturale.

Per quanto riguarda l’intero interno nel suo insieme, l’uso di materiali naturali è il suo tratto distintivo. Questo vale non solo per pareti, soffitti o pavimenti, ma anche per mobili ed elementi decorativi.

La carta da parati in stile giapponese non dovrebbe essere tonalità luminose colorate. I più apprezzati sono i toni calmi e piacevoli per gli occhi. Il nero può essere utilizzato come contrasto o come sfumatura del tono principale delle pareti.

I designer non raccomandano l’uso di ricche sfumature di cioccolato e rosso nella progettazione delle superfici.

Informazioni sul materiale

Va anche ricordato che non solo la carta da parati, ma anche tutti gli altri componenti degli interni dovrebbero essere realizzati esclusivamente con materiali naturali o imitarli esternamente (bambù, rattan, paglia), poiché un segno distintivo di qualsiasi spazio decorato in stile orientale è l’armonia dell’uomo e della natura. Tra questi elementi costitutivi ci sono i seguenti:

  • Articoli di illuminazione (appliques, lampadari, ecc.);
  • Tavoli, sedie e altri mobili;
  • Decorazione murale;
  • Rivestimenti per pavimenti.

Come già notato, tutto ciò non dovrebbe avere eccessi, essendo un esempio di moderazione e ascetismo dei samurai. A proposito, è anche interessante che le carte da parati a base di paglia e bambù non siano soggetti a scolorimento, anche se esposti alla luce solare per lungo tempo.

La particolarità dello stile giapponese, oltre alla carta da parati corrispondente per le pareti, è che una parte significativa degli utensili e degli oggetti domestici si trova sul pavimento. Tuttavia, sono posizionati in modo tale che sia abbastanza facile raggiungerli con una mano tesa.

Decorazione da parete per camera da letto con carta da parati giapponese: cosa devi sapere

È molto comune usare la carta da parati in stile giapponese in camera da letto. Va notato subito che in questo caso, è necessario selezionare i colori adatti, poiché dovrebbero essere in armonia con la situazione generale. Per quanto riguarda la scelta dei colori, di norma sono ottimali i toni morbidi, quasi pastello, come crema, sabbia, beige, ecc. Inoltre, devi ricordare che puoi utilizzare carta da parati in compagnia, combinandoli armoniosamente e dando alla stanza ancora più originalità.

Quando decorare una camera da letto, è necessario ricordare la necessità di decorare correttamente non solo le pareti, ma anche il soffitto di questa stanza. Si prega di notare che la presenza di vari elementi decorativi è molto gradita, che si tratti di piccole figure in legno naturale, dipinti o pannelli con motivi etnici o persino souvenir portati dal Giappone.

Una condizione importante è la presenza di immagini di sakura sulla carta da parati. Puoi usarlo su ulteriori elementi decorativi, come una foto con cornici, dipinti o tessuti per la casa (cuscini, coperte, tappeti).

In alternativa, puoi disegnare sakura con le tue mani usando uno stencil o persino utilizzare adesivi in vinile speciali. Nonostante il prezzo basso, si differenziano per aspetto attraente e facilità di installazione. Tutto ciò consente per un breve periodo di trasformare in modo significativo l’interno della camera da letto o qualsiasi altra stanza del tuo appartamento o casa, che si tratti di una cucina, un soggiorno, un corridoio o persino un ingresso.

Parlando di tessuti. Di estrema importanza è la corretta combinazione di carta da parati con fiori e tende a motivi geometrici. Ecco perché le tende devono essere selezionate con particolare cura in modo che siano in armonia con il resto della stanza.

Carta da parati in stile giapponese all’interno – Immagini

In conclusione, possiamo riassumere le informazioni fornite nell’articolo. Come già notato, la carta da parati in stile giapponese per le pareti di una camera da letto o di un’altra stanza è l’incarnazione di calma, armonia e equilibrio. Sono queste qualità che rendono tali interni così popolari e sempre più comuni ai nostri giorni.