Colori Art Déco: mazzette di colori classici e moderni

Lo stile Art Déco ha già festeggiato il suo centenario. Tuttavia, difficilmente si può dire che sia consegnato all’oblio. Oggi, questa tendenza dell’interior design è alla pari con stili che implicano lusso verificato, raffinatezza e indubbia eleganza.

Un interno impeccabile in stile Art Déco, come del resto in qualsiasi altro, è costituito da molti dettagli: materiali di finitura accuratamente selezionati, linee e sagome dei mobili, trame dei tessuti, posizione e natura degli elementi decorativi. Tuttavia, la mazzetta dei colori rimane tra gli aspetti più critici. E se il tuo sogno è ricreare la sensazione di “chic” rilassato dei anni 1920 nella tua casa o nel tuo appartamento, è tempo di scoprire quali colori e tonalità avrai a tua disposizione nel 2021.

Colori classici Art Déco

Come abbiamo detto sopra, l’Art Déco ha un’età piuttosto rispettabile, e quindi piccoli cambiamenti e nuovi tocchi che sono stati aggiunti nel tempo a tali interni sono abbastanza naturali. Eppure, ci sono ancora le cosiddette mazzette tradizionale e classiche che contraddistinguono l’autentico Art Déco. Parliamo di loro in modo più dettagliato: questo ti aiuterà a creare la tua mazzetta che fornisce ai tuoi interni un’individualità incondizionata.

Luminoso e audace

Gli anni ’20 videro il periodo di massimo splendore delle economie in Europa e negli Stati Uniti. Sono rimasti circa dieci anni prima della Grande Depressione, ma nessuno ha nemmeno pensato a uno scenario del genere – al contrario, la maggioranza ha goduto di prosperità. Tali sentimenti positivi hanno portato al desiderio di circondarsi di colori vivaci e gli interni Art Deco hanno suggerito una combinazione di oggetti di lusso e finiture costose con colori ricchi ed energici, tra cui:

  • giallo canarino;
  • smeraldo;
  • blu pavone;
  • rosso vivo e viola.

A quel tempo, i tessuti esotici con motivi e ricami colorati erano alla moda e la combinazione di divani morbidi e luminosi e superfici lucide forniva agli interni del primo Art Déco un aspetto molto efficace. Se sei un fan del massimalismo e sei pazzo dei colori saturi, puoi facilmente ricreare un design simile oggi. È vero, non dovresti esagerare con il numero di colori: tre o quattro ti basteranno.

Metallico

Alcuni anni dopo, gli accenti dell’art déco si sono spostati dai colori festosi dei tessuti orientali e dei mobili imbottiti alle trame metalliche e alle sfumature corrispondenti. Il loro uso forniva uno splendore impressionante, richiedeva glamour e simboleggiava ricchezza e lusso. Oggi, le tonalità metalliche sono disponibili in molte più trame e materiali, ma le seguenti opzioni sono ancora popolari:

  • oro;
  • argento;
  • cromo;
  • bronzo scuro e lucido;
  • antracite;
  • ottone;
  • rame antico;
  • cromo nero.

Bianco e nero

All’alba degli anni ’30, tutti iniziano a stancarsi degli infiniti fuochi d’artificio di colori e splendore, e quindi aumenta il valore delle linee e delle forme negli interni, che possono enfatizzare al meglio il principio del domino – l’uso attivo del bianco e nero con assenza completa o quasi totale di accenti di colore. L’Art Deco, nuovo per quel tempo, ha dimostrato chic e raffinatezza, manifestato in linee morbide e bizzarre curve e combinazioni inaspettate di elementi in bianco e nero. Il metallo, ovviamente, è rimasto e questo ha fornito allo stile Art Déco molte soluzioni eleganti e senza fronzoli.

Colori nuovi Art Déco: più vicini alla modernità

L’Art Déco era cambiato a poco a poco con ogni decennio successivo, tranne che per i periodi in cui era stato dimenticato per qualche tempo a causa di circostanze ambientali e sociali specifiche. Circa trent’anni fa, questo favoloso stile ha ricominciato a sperimentare un aumento di popolarità, che continua ancora oggi. Tuttavia, oggigiorno i colori esotici, il rigoroso bianco e nero e la brillantezza provocatoria vengono sostituiti da nuove combinazioni di colori – e ti parleremo di più su quelli più popolari nel 2021.

Neutro

A prima vista, potrebbe sembrare che la calma neutralità e l’Art déco siano incompatibili. Tuttavia, la base a luce morbida apre nuove possibilità per accenti inaspettati e combinazioni di forma e consistenza. Questa combinazione di colori in genere include:

  • crema;
  • beige;
  • grigio-marrone;
  • marrone medio;
  • legnoso;
  • polveroso.

La necessaria raffinatezza, senza la quale gli interni Art Déco difficilmente possono essere definiti tali, si ottiene attraverso l’uso di superfici metalliche e specchiate ed elementi strutturati come tappeti o copriletti in pelliccia bianca.

Costa serale

Questa palette Art Déco si basa su tonalità scure del blu per creare un’atmosfera misteriosa e sofisticata, soprattutto nella camera da letto. Lo schema dei colori include:

  • crema o beige;
  • blu marino;
  • acquamarina;
  • caffè o cioccolato leggero;
  • polveroso o nudo.

Una tale combinazione di colori richiede un’attenta selezione di accessori in metallo. Quindi, vengono utilizzate solo superfici opache e giallastre: ottone, bronzo e rame.

Calma e calda

Questa combinazione di colori riprende quella neutra: l’unica differenza è che, in questo caso, vengono aggiunte tonalità più intense di giallo e marrone. La più equilibrata è la mazzetta, che include i seguenti toni:

  • cioccolato;
  • crema;
  • bianco morbido;
  • ambra;
  • giallo dorato;
  • nero.

In questo contesto, il metallo dorato sembra eccellente, così come i mobili con rivestimento in pelle.

Onda blu-verde

Sopra, abbiamo già menzionato la popolarità della tonalità del pavone, che è inclusa nei colori Art Déco. Questo lussuoso e sorprendentemente ambiguo colore blu-verde è stato riproposto oggi nei colori di tendenza, tuttavia, questa volta, i suoi partner nella combinazione di colori sono:

  • smeraldo;
  • marrone;
  • metallico dorato;
  • nero;
  • cobalto;
  • beige scuro.

Aggiungi qui lampade in ottone, un po’ di legno e velluto e l’eleganza calma e rispettabile degli interni che ne derivano sorprenderà anche te.

Colori rilevanti per il stile Art Déco: Conclusioni + Galleria fotografica

Lo stile art déco è molto richiesto oggi ed è possibile che presto vedremo nuove combinazioni di colori, ancora più lussuose, sofisticate e inaspettate.

Soffitti colorati 2022: le migliori tendenze di colore dai trendsetter globali
ColoriSoffittoTendenzeVernice
Soffitti colorati 2022: le migliori tendenze di colore dai trendsetter globali

In precedenza, negli articoli, abbiamo analizzato in dettaglio le palette dei colori delle vernici che saranno rilevanti per dipingere pareti…

Colori pareti soggiorno 2022: le migliori tendenze e idee dai trendsetter
ColoriPittura paretiSoggiornoTendenzeVernice
Colori pareti soggiorno 2022: le migliori tendenze e idee dai trendsetter

Dipingere le pareti del soggiorno è una soluzione che può essere tranquillamente attribuita ai classici senza tempo. Uno dei suoi…

Colori casa esterno 2022: le migliori tendenze per facciate e tetti
CasaColoriTettoVernice
Colori casa esterno 2022: le migliori tendenze per facciate e tetti

Nei nostri precedenti articoli, abbiamo parlato in modo molto dettagliato dei colori che saranno rilevanti per gli interni nel 2022….