Colori stile Scandinavo: tavolozze di colori classici e moderni (2021)
hackrea -

Colori stile Scandinavo: tavolozze di colori classici e moderni (2021)

hackrea / Settembre 11, 2021 - visualizzazioni 1 - 0 mi piace

La selezione di una tavolozza di colori per un interno nel cosiddetto stile scandinavo è una forma d’arte separata. Un design nato in un paese con non più di 2.000 ore di sole all’anno richiede combinazioni di colori che possano aggiungere luce, ariosità, energia e vita in quanto tale. Ecco perché semplicità, leggerezza e naturalezza sono caratteristiche di tutti i colori della gamma Scandi.

Allo stesso tempo, lo stile scandinavo vanta una buona varietà di sfumature e tonalità, anche nell’ambito di colori specifici. Se sogni un interno semplice e senza pretese ma allo stesso tempo accogliente che ricorda il Nord Europa, allora è il momento di scoprire quale tavolozza avrai a tua disposizione. Diamo uno sguardo più da vicino sia ai colori che sono diventati dei classici dello stile scandinavo, sia alle soluzioni che sono recentemente entrate di moda.

Stile scandinavo colori tradizionali

I colori che vengono utilizzati attivamente negli interni scandinavi possono essere suddivisi approssimativamente in tre grandi gruppi: colori primari, essenziali e luminosi di accento. Sì, sì, non dovresti pensare che lo stile scandinavo riguardi esclusivamente le tonalità pastello e naturali. C’è spazio, infatti, per le tonalità brillanti negli interni nordici. Tuttavia, ne parleremo un po’ più tardi, ma iniziamo con i toni chiave.

Colori primari

I toni di base occupano posizioni importanti nelle tavolozze per lo stile scandinavo e sono presenti in tutti gli interni, anche se in quantità minori. Come avrete ormai intuito, questi sono i cosiddetti colori acromatici che possono creare illuminazione e ritmo. In questo aspetto, è improbabile che tu ti confonda poiché ce ne sono solo tre:

  • Bianco. In precedenza, gli abitanti dei paesi scandinavi preferivano seguire il percorso di minor resistenza e semplicemente dipingevano le loro case dentro e fuori di bianco. Oggi ci sono sempre più alternative ad esso, ma non ha perso affatto la sua rilevanza. Dipingere il pavimento e le pareti, i mobili, gli accessori, i tessuti: il bianco è sempre presente negli interni nordici. Inoltre, non ci sono restrizioni sulla temperatura e sull’intensità del colore: puoi prendere sia tonalità più fredde che più pure, così come tonalità più morbide con sfumature giallastre.
  • Grigio. Questo colore viene utilizzato attivamente sia per la suddivisione in zone che per mobili e accessori. Allo stesso tempo, i designer non consigliano di sceglierlo come sfondo perché potrebbe non influenzare il tuo umore nel modo migliore – o sperimentare in una stanza spaziosa. Tuttavia, in tutto il resto, per quanto riguarda il grigio, non puoi fermarti, soprattutto perché hai a disposizione un numero considerevole di gradazioni.
  • Nero. Può sembrare inaspettato, ma nelle tavolozze tradizionali scandinave, il nero è abbastanza evidente. Non si può dire che se ne usi in grande quantità, ma è necessario creare un preciso ritmo ed equilibrio interiore. I contorni delle lampade, le sedie dipinte di nero e la stampa grafica sul cuscino aggiungono chiarezza, vitalità ed estetica.

Colori essenziali

Quindi, quando abbiamo già capito la base, è tempo di discutere le sfumature che creano l’atmosfera chiave e individuale negli interni in stile scandinavo. Puoi selezionarli in diversi rapporti e proporzioni poiché si possono combinare tutti tra loro e, all’occorrenza, anche intercambiabili. Diamo uno sguardo più da vicino ai rappresentanti più popolari della tavolozza tradizionale.

  • Beige. Oggi, i designer includono spesso le tonalità beige nel gruppo principale – e questo è abbastanza logico. In effetti, i toni più caldi e morbidi aggiungono luce e calore, che è particolarmente importante per interni scandinavi semplici, laconici e leggermente torbidi.
  • Marrone chiaro. Le tonalità di noce e legno aggiungono naturalezza, soprattutto se si utilizzano materiali naturali all’interno, che inizialmente sono caratterizzati da colori simili.
  • Blu. Lo stile scandinavo è caratterizzato da sfumature tenui come leggermente polverose o sbiadite di blu e azzurro, che aggiungono freschezza e tranquillità. Di norma, questa tavolozza viene utilizzata per accenti o zonizzazione in stanze non troppo grandi.
  • Verde. Naturalmente, non troverai lime brillante e ricchi toni smeraldo in un interno scandinavo. Tuttavia, la salvia, la menta e la tonalità del tè verde sono sempre più utilizzate come sfondi, sebbene tendano ad essere scelte eccellenti per le pareti d’accento e per dipingere mobili in legno o apparecchi di illuminazione.
  • Giallo. Una tonalità morbida e incredibilmente calda è un must per chi ha costantemente bisogno del sole. Aggiungendo all’arredo di un soggiorno o di una camera da letto in stile nordico, una poltrona o un divano gialli, una credenza o un armadio dipinti nei toni del giallo chiaro, o solo un paio di cuscini, creerai la sensazione che i raggi del sole entrano costantemente nella stanza.

Accenti luminosi

Per alcuni, questo può sembrare sorprendente, ma lo stile scandinavo non è sempre stato associato a colori pastello e chiari. Così, negli anni ’70, i paesi scandinavi furono travolti da un’ondata di popolarità di colori vivaci e motivi accattivanti, che si placò un decennio dopo. Oggi, gli echi di quella festa dei colori sono sempre più udibili negli interni nordici contemporanei, come il desiderio dei designer di allontanarsi da un ambiente un po’ impersonale e universale a favore dell’individualità e di un’energia indiscutibilmente luminosa. Quindi, nei progetti di tendenza e nelle mostre, compaiono sempre più le seguenti tonalità:

  • salmone;
  • turchese;
  • rosa;
  • arancione chiaro;
  • blu verde;
  • lavanda.

I colori neutri e pastello hanno dominato gli interni scandinavi per più di 40 anni – non sorprende che oggi i colori più intensi vengano introdotti con attenzione ma insistenza nel design nord europeo: il desiderio di novità e gioia visiva è abbastanza naturale per ognuno di noi.

Come sta cambiando lo schema cromatico scandinavo: i trend del 2021

Nonostante una gamma ben definita di soluzioni e principi, tutti gli stili cambiano leggermente nel tempo e si adattano alle tendenze e alle esigenze attuali di progettisti e proprietari di case e appartamenti. Lo stile scandinavo non ha fatto eccezione: se studi più in dettaglio il suo sviluppo, puoi vedere come, a poco a poco, non solo sono state introdotte nuove tecniche decorative, ma anche colori completamente diversi.

Jotun, un produttore norvegese di vernici e rivestimenti decorativi, può essere definito un trendsetter del colore per gli interni in stile scandinavo. Ogni anno il marchio rilascia tavolozze di colori che danno il tono agli interni nordici e il 2021 non fa eccezione. Questa volta la collezione di vernici è stata denominata REDISCOVERY, che significa una revisione dei tradizionali colori Scandi.

Questa volta Jotun ha presentato quattro tavolozze di base contemporaneamente, che a loro volta includevano 29 colori. Secondo la responsabile globale del colore Lisbeth Larsen, l’idea chiave della collezione era la capacità di creare un interno che diventasse una fonte naturale di energia e in cui sentirsi protetti. Quindi vediamo quali sfumature puoi aggiungere al tuo interno scandinavo per renderlo ancora più rilevante.

Caldo e naturale

Per sviluppare questa tavolozza, gli specialisti si sono ispirati all’idea di combinare diverse tradizioni e culture basate sui paesaggi territoriali di tutto il mondo. Il risultato è una bella piscina di colori che affascina con il calore, l’ospitalità e una sorta di concretezza – e tra questi ci sono:

  • rosso ospitale (marrone-rossastro);
  • rosa del deserto;
  • marrone terroso;
  • argilla naturale;
  • masala;
  • antico;
  • hummus.

Tutti questi toni hanno un bell’aspetto sia come accento che come base. Grazie a loro, gli interni in stile scandinavo sono rilassanti, stimolanti ed energizzanti, oltre a ricordare la diversità della natura e delle tradizioni culturali.

Sensuale, morbido e neutro

Negli ultimi due anni, quando avrai bisogno di calma, chiarezza e fiducia, tutto andrà bene. Stai cercando di trovare accenni di tutto questo anche nell’ambiente: per questo Jotun ha prestato particolare attenzione alla tavolozza neutra, aggiungendo sfumature morbide e rilassanti. Oggi, questa tavolozza include i seguenti toni:

  • marrone belga;
  • nuvole mattutine (grigio medio pallido);
  • impressione (grigio-marrone calmo);
  • morbidezza (beige grigiastro tenue);
  • grigio-marrone chiaro;
  • sabbia costiera (grigia con toni beige).

Tutta questa combinazione di colori promette neutralità e armonia. Aiuta a creare un’atmosfera in cui non c’è posto per l’ansia o la depressione – e questo è il principio fondamentale dello stile scandinavo.

Fresco, acquerello e arioso

È semplicemente impossibile creare una tavolozza in stile scandinavo ultra alla moda e ignorare i toni del blu e dell’azzurro: sono loro che conferiscono leggerezza e mistero all’interno e ricordano anche l’incredibile bellezza e armonia del mare e del cielo. Coloro che cercano di combinare tradizione e rilevanza in un interno scandinavo dovrebbero dare un’occhiata più da vicino alle seguenti tonalità:

  • blu naturale;
  • blu costiero;
  • aria dell’oceano (tinta grigio-blu fumosa);
  • bronzo dorato;
  • fogliame verde;
  • acciaio grigio;
  • fumoso.

Non a caso i toni grigio-verdastri e bronzo sono presenti in questa tavolozza. Grazie ad essi i toni del blu e dell’azzurro acquistano maggiore saturazione e profondità senza perdere morbidezza e serenità.

Pastello smorzato

Questa tavolozza è stata appositamente progettata per coloro che preferiscono spazi aperti e liberi senza ingombro con dettagli inutili e vogliono comunque creare uno sfondo per mobili perfettamente rifiniti e alcuni accessori. Questo gruppo di sfumature include:

  • marrone morbido;
  • grigio blu;
  • grigio;
  • grigio chiaro;
  • sabbia dorata;
  • marrone vintage;
  • beige grigiastro scuro;
  • bianco spento.

Colori scandinavi: Conclusioni + Galleria fotografica

Serenità, ospitalità, armonia con la natura e se stessi: la combinazione di tavolozze tradizionali e di tendenza crea interni in stile scandinavo, in cui è semplicemente impossibile sentirsi ansiosi o agitati. Quasi tutte le tavolozze di colori scandinave sono perfettamente mescolate tra loro, dando origine a combinazioni di colori accoglienti e affascinanti – forse includerai la tua nell’elenco delle possibili combinazioni.