Come disporre e abbinare i cuscini sul divano
hackrea -

Come disporre e abbinare i cuscini sul divano

hackrea / Agosto 5, 2021 - visualizzazioni 21 - 0 mi piace

I cuscini sul divano sono il tocco finale, un dettaglio per nulla insignificante, anche se di dimensioni relativamente ridotte. Intimità ed equilibrio del colore, atmosfera e accento, armonia e originalità: con l’aiuto di cuscini correttamente selezionati, tutto questo è molto facile da garantire. Ecco perché i designer insistono su un atteggiamento ragionevolmente serio nei confronti dei cuscini. Non dovresti organizzare un guazzabuglio caotico di accessori di diverse dimensioni, colori e forme sul divano: è molto meglio se affronti questo problema con più attenzione.

Quindi, se hai già acquistato un divano e la questione dei cuscini non è stata ancora decisa, è ora di iniziare la selezione. Cercheremo di semplificare il tuo lavoro e di offrire le ricette più pertinenti per un arredamento armonioso del divano da parte di professionisti. Quindi iniziamo.

Selezione di cuscini per il divano: a cosa dovresti prestare attenzione prima di tutto

Per alcuni, questo può sembrare sorprendente, ma il posizionamento dei cuscini sul divano è una domanda piuttosto delicata e richiede attenzione a tutte le sfumature. In effetti, la disposizione armoniosa dei cuscini su un divano dipende da diversi fattori e ognuno di essi richiede attenzione. Quindi, cosa dovresti assolutamente considerare:

  • Le dimensioni e la configurazione del tuo divano. Naturalmente, un piccolo divano richiede meno accessori di un enorme divano ad angolo e dovrai posizionarli in modo un po’ più compatto. Ecco perché dovresti tenere a mente le dimensioni dei mobili nella fase di acquisto dei cuscini, per non parlare della loro disposizione.
  • Il numero di cuscini che desideri utilizzare. Ogni numero di cuscini ha il proprio schema di posizionamento. Di seguito parleremo più in dettaglio dei set più popolari per quanto riguarda il numero di elementi.
  • La forma e le dimensioni dei cuscini. Forse preferiresti accontentarti dei soliti accessori quadrati di medie dimensioni – e questo è un tuo diritto. Ma se l’anima brama la creatività, viene utilizzato tutto il possibile: cuscini enormi e piccoli, rettangoli e cerchi, cuscini lunghi e qualcosa di completamente fantasioso. È possibile semplificare tutto questo e portarlo a un denominatore comune: l’importante è agire con estrema attenzione.
  • Soluzioni a colori e disegni. È abbastanza logico che sul divano siamo ansiosi di vedere accessori più contrastanti, e a molti ancora non dispiace aggiungere motivi e ornamenti, specialmente se il divano è monocromatico. Ebbene, tutto questo non solo è lecito ma anche del tutto nello spirito dei tempi. Molti schemi sono offerti per la disposizione di cuscini decorativi colorati e fantasia – e puoi scegliere quello che ti sembra il più armonioso.

Come puoi vedere, ogni dettaglio è essenziale nella disposizione dei cuscini. Tuttavia, ciò non significa affatto che la selezione di tali decorazioni sia paragonabile in complessità a un volo nello spazio! Guidato dai consigli dei designer e dal tuo istinto, raggiungerai sicuramente il successo.

Dimensioni dei cuscini

Quindi, la selezione dei cuscini è iniziata e potresti iniziare con le dimensioni. Oggi, tre formati di cuscini decorativi sono considerati i più popolari:

  • Piccolo. Sono inclusi gli accessori con un lato di 40 cm o meno. Questi cuscini sono perfetti per divani con lo schienale basso, così come per divani compatti. Inoltre, i piccoli cuscini spesso completano le composizioni decorative più grandi.
  • Standard. Questo gruppo include cuscini quadrati da 45-50 cm. Sono accessori versatili che si abbinano a divani e letti matrimoniali di tutte le dimensioni.
  • Grande. I cuscini grandi sono offerti in una gamma di 55-60 cm su entrambi i lati. Se il tuo divano è di dimensioni superiori alla media, sicuramente non potrai più farne a meno.

A seconda delle dimensioni del divano e delle tue idee, puoi limitarti a cuscini della stessa dimensione. Tuttavia, supponiamo che tu voglia ancora qualcosa di più non banale (e quasi tutti lo vogliono, e non negarlo). In tal caso, dovresti pensare a una combinazione di cuscini grandi, medi e piccoli: questo renderà il divano molto più piacevole.

Quanti cuscini mettere sul divano?

Il numero di cuscini che decorano un divano è un ostacolo fondamentale, anche per i designer professionisti. Qualcuno sostiene che non dovrebbero essere meno di due e non più di quattro, qualcuno insiste su un intervallo di 3-6 e qualcuno è irremovibile nella sua opinione su un numero dispari di accessori. E sebbene tutte queste opinioni abbiano il diritto di esistere, ti esortiamo a pensare in modo più ampio e non limitarti ai numeri, sebbene accurati, che cercano di guidarci in un quadro particolare. Dopotutto, arredare un soggiorno è delicato e molto personale.

I decoratori esperti non insistono affatto su gamme specifiche. Tuttavia, quando si scelgono i cuscini decorativi, consigliano comunque di concentrarsi sulle dimensioni e sulla configurazione del divano. Diamo un’occhiata più da vicino a quanti e quali cuscini dovrebbero decorare il tuo divano, a seconda delle sue dimensioni.

Divano 2 posti

Divani compatti necessitano di cuscini che possano renderli più comodi e accoglienti. È possibile utilizzare gli accessori nelle seguenti quantità:

  • un cuscino: aggiungi solo comfort e varietà;
  • due cuscini: una soluzione laconica, equilibrata e semplice;
  • tre cuscini – per un leggero eclettismo e un’asimmetria rivitalizzante;
  • quattro – per una maggiore profondità e volume visivo.

Naturalmente, non è necessario utilizzare cuscini dello stesso colore, dimensione o forma. Gioca con gli accessori: anche un paio di cuscini diversi su un piccolo divano possono fare miracoli.

Divano 3 posti

Tali modelli non solo consentono di allungarsi con notevole comfort, ma diventano anche un’ottima base per una varietà di opzioni per decorare con i cuscini. Difficilmente puoi farcela con un accessorio qui – ti consigliamo di prestare attenzione alla seguente quantità:

  • due cuscini: l’opzione più concisa per un divano con rivestimento a bassa trama o per un interno minimalista;
  • tre cuscini – per un’asimmetria leggera, ma così trendy;
  • quattro cuscini – per creare una composizione più voluminosa ed equilibrata;
  • cinque cuscini – per il massimo comfort e una combinazione ben centrata;
  • sei cuscini – per un design spettacolare e il massimo del comfort.

Come nel caso precedente, puoi sentirti libero di sperimentare colori, trame e motivi. Tuttavia, non dovresti dimenticare il principio della ruota dei colori o la compatibilità con l’interno del tuo soggiorno come totale.

Divani angolari

Ti avvertiamo subito: a nessuno dispiacerà se decidi di fermarti a uno, due o anche tre cuscini decorativi su un enorme divano angolare. Tuttavia, non lamentarti del fatto che gli accessori sembrano completamente orfani e non puoi eseguire alcuna composizione da essi. I designer consigliano di iniziare con quattro alla volta e, se possibile, aumentare questo numero:

  • Cinque cuscini. La soluzione più semplice per la simmetria fondamentale. Usa due paia di cuscini, più grandi e più piccoli, sui lati e posiziona un accessorio luminoso e fantasia al centro.
  • Sei cuscini. Posiziona quattro cuscini grandi e medi ai lati del divano e due più piccoli con il design più sorprendente al centro. In questo modo, puoi creare uno spazio molto accogliente e visivamente distaccato. Usa diverse sfumature, motivi e trame: è intrigante.
  • Sette cuscini. In questo caso i bordi del divano sono decorati con cuscini come nel caso dei sei accessori. Tuttavia, devi già posizionare tre cuscini nel mezzo e cercare di crearne una disposizione armoniosa. Almeno un accessorio dovrebbe essere consono per colore, motivo o trama sia ai cuscini laterali che a quelli centrali poiché con così tanti articoli l’unificazione visiva è fondamentale.
  • Nove cuscini. Per quanto sorprendente possa sembrare, questo numero di cuscini è prevalente per i divani angolari. È piuttosto semplice comporre una composizione da loro: selezioniamo un massimo di tre motivi di colore comuni e non più di un ornamento e disponiamo i cuscini a gruppi di tre al centro e ai lati. Prendiamo come base gli accessori più grandi e più monocromatici: il resto è responsabile della raccolta del colore e della trama.

E ora vorrei dire qualche parola sui cuscini fantasia. Non importa quanto ti sforzi per il minimalismo, è comunque impossibile negare l’importanza dei tessuti con un ornamento: è il motivo che dà ritmo, vivacità ed energia unica all’interno. Ecco perché dovresti assolutamente includerli nella composizione, soprattutto se il divano è sovradimensionato e ci sono più di tre cuscini.

Molte persone spesso si chiedono quanti ornamenti possono essere usati sui cuscini per un divano. I designer affermano che non ce ne sono più di tre e, allo stesso tempo, sono guidati dalla semplice formula “stampa floreale + motivo geometrico grande + motivo geometrico piccolo”. Inoltre, dovresti combinare i motivi almeno a colori o a tema.

Abbinare i cuscini per divani: opzioni moderne e di tendenza

Posizionare cuscini decorativi sul divano è un evento affascinante e promette molte idee inaspettate che sono nate nel processo. Tuttavia, se non ti piace correre rischi e vuoi che il divano abbia un aspetto elegante, ti offriamo opzioni di abbinamento che si sono dimostrate efficaci negli interni moderni.

Grande coppia

Solo due cuscini su un piccolo divano (ne abbiamo già scritto sopra) possono rendere il divano molto più comodo. Puoi scegliere accessori realizzati in tessuto che contrasti con il rivestimento, prendere un cuscino in tinta unita e uno fantasia, o anche fermarti ai prodotti nel colore del divano come un vero appassionato di minimalismo.

Multistrato

Prendiamo un semplice divano, mettiamo 3-4 cuscini grandi contro lo schienale, mettiamo 2-3 cuscini più piccoli davanti a loro e mettiamo davanti quelli più piccoli, luminosi o allungati. Ravviviamo tutto con ornamenti alla moda e sfumature contrastanti e godiamoci il design accogliente ed equilibrato del divano.

Simmetria senza tempo

La disposizione simmetrica di più coppie di cuscini agli angoli del divano incanta con pace e armonia. Abbina sfumature, trame e motivi e aggiungi equilibrio al tuo soggiorno.

Passando al centro

Cuscini non standard (ad esempio rotondi) e un divano con una silhouette dolcemente curva sono un’ottima ragione per provare il posizionamento dei cuscini proprio nel mezzo dei mobili, con il numero di tre o più. Puoi utilizzare questa opzione anche su divani molto lunghi, dove i cuscini posti negli angoli si perdono e non riescono a creare un’unica composizione.

Varietà di forme

Combinando i classici cuscini quadrati, rettangolari laconici,lunghi, rotondi e unici, puoi ottenere una vera esclusività. La cosa più importante è non esagerare: non dovresti usare più di due motivi contrastanti e cercare di trovare un motivo che unisca tutti gli elementi, ad esempio la trama del materiale.

Come mettere i cuscini sul divano: Conclusioni + Galleria fotografica

I cuscini ben scelti e non meno ben posizionati sul divano sono la prova del tuo gusto impeccabile e dell’amore più sincero per la tua casa. Questo approccio agli accenti rende i tuoi interni armoniosi e mostra la tua individualità nella migliore luce possibile.