Come posizionare il tappeto in salotto: consigli utili e idee moderne
hackrea -

Come posizionare il tappeto in salotto: consigli utili e idee moderne

hackrea / Luglio 12, 2021 - visualizzazioni 23 - 0 mi piace

Il soggiorno potrebbe non avere una lampada da terra. Puoi fare a meno delle tende. E molti vanno anche oltre e rifiutano anche consolle e tavolini. Tuttavia, ci sono oggetti interni, senza i quali il soggiorno non è più un soggiorno: è il divano e il tappeto. Anche se rimani devoto al minimalismo che è di moda oggi e cerchi di essere guidato dal principio “meno è meglio”, ci affrettiamo a assicurarti: non un singolo interno moderno, anche il più laconico, può fare a meno di un tappeto. La sua capacità di creare intimità, pienezza, colore e equilibrio strutturale è semplicemente impareggiabile.

Abbiamo scritto in precedenza sulla scelta di un tappeto nel soggiorno, a seconda del colore dei pavimenti. Ti abbiamo detto come abbinarlo ai mobili e abbiamo anche discusso in dettaglio su come scegliere la taglia giusta. Tuttavia, sarebbe ingiusto dimenticare un altro fattore importante: il posizionamento del tappeto nella stanza.

Se pensi che questo momento sia insignificante e che l’interno della stanza ti dirà la posizione dei tessuti del pavimento, non stupirti della sensazione di disagio e disordine che potresti provare di volta in volta o sempre. Il fatto è che il tappeto ha un impatto significativo sugli interni, non solo in termini di colore e consistenza, ma anche nell’equilibrio e nella simmetria degli arredi. Ecco perché vale la pena studiare in modo più dettagliato la domanda sul posizionamento del tappeto nel salotto, soprattutto perché è molto più semplice di quanto possa sembrare.

Determinare la posizione del tappeto: fattori importanti

A prima vista, può sembrare che nel caso della disposizione dei tappeti nel soggiorno, tutto sia più che ovvio: basta buttarlo vicino il divano e, se non vicino al divano, ovunque ti piaccia, e finisci lì. Bene, in alcuni casi, un’opinione del genere è abbastanza valida, soprattutto per coloro che sognano da tempo di portare un po’ di eclettismo e caos nella loro vita eccessivamente ordinata. Tuttavia, la maggior parte di noi lotta ancora per l’armonia, quindi dovresti prendere sul serio il posizionamento dei tessuti per pavimenti.

Il posizionamento organico del tappeto nel tuo soggiorno dipenderà da diversi fattori che devono essere presi in considerazione anche nella fase di selezione del prodotto. Parliamo di loro in modo più dettagliato:

  • Superficie del salotto. Questo aspetto incide principalmente sulla dimensione del tappeto, ma svolge un ruolo altrettanto preminente nella sua posizione. Il fatto è che se il soggiorno è piccolo, dovrai correlarlo il più strettamente possibile con il gruppo di mobili chiave. In quello spazioso, hai l’opportunità di rendere il tappeto un accento più distinto e, quindi, espressivo.
  • La dimensione del tappeto. Naturalmente, le dimensioni dei tappeti non possono essere affatto ignorate quando vengono posizionati nel soggiorno. Non pensare che in questa stanza ci sia solo spazio per grandi tappeti: anche piccoli oggetti possono aggiungere un fascino incredibile agli interni. Tuttavia, parleremo delle dimensioni un po’ più tardi e in modo più dettagliato.
  • Il numero di aree funzionali. È abbastanza evidente che in un piccolo soggiorno, dove c’è un posto per un divano, un paio di poltrone, un tavolino e un porta TV, la posizione del tappeto è stata già determinata esplicitamente nell’area ricreativa. Tuttavia, i felici proprietari di case e cottage con soggiorni da 40-50 mq hanno molte più preoccupazioni. Il loro compito, in questo caso, potrebbe essere quello di evidenziare e progettare più zone contemporaneamente: per il relax con poltrone e un divano, un camino, una zona pranzo e persino una zona tè con un tavolino e un paio di sedie. In questo caso, devi pensare di includere più tappeti di area o uno enorme per combinare almeno due zone.
  • Eventuale disposizione del tappeto riguardante mobili e pareti. La prima regola riguarda appunto la distanza tra il bordo del tappeto e la parete: deve essere di almeno 40-60 cm. In questo caso, il pavimento aggiungerà gioia e armonia e il tappeto stesso non sembrerà una sorta di accessorio incomprensibile. La seconda regola è il posizionamento del tappeto rispetto ai divani: i designer insistono su una striscia di pavimento aperta di 20-30 cm per una simmetria e una trama più eccellenti dell’area salotto. E infine, la terza regola: assicurati che il bordo del tappeto sia a una distanza sufficiente dalle porte, a meno che, ovviamente, non sei tentato dalla prospettiva di inciamparci continuamente.
  • Il ruolo del tappeto nell’equilibrio del colore e della trama. Se sei diventato l’orgoglioso proprietario di un tappeto esclusivo o semplicemente stupendo, allora sicuramente vuoi che sia costantemente in vista. In questa situazione, è necessario considerare attentamente la disposizione dei mobili in modo tale da rivelare un’ampia superficie dei tessuti, ovviamente senza sacrificare l’armonia degli interni.

E, infine, un’altra regola importante: non aver paura di misurare e di provare. Se possibile, prova a disegnare modelli diversi per posizionare il tappeto nel soggiorno prima dell’acquisto. Se è già disponibile, spostalo in diversi modi fino a trovare la disposizione più armoniosa.

Dimensioni dei tappeti per soggiorno più popolari e loro posizionamento adatto

Sopra, abbiamo già parlato dell’importanza della lunghezza e della larghezza del tappeto per trovare la sua posizione ottimale nel soggiorno. Oggi i designer distinguono tre gruppi di dimensioni contemporaneamente, da cui partono quando pensano al posizionamento del tappeto. Quindi diamo un’occhiata a quali opzioni hai con un tappeto di una dimensione o di un’altra.

Tappeto da 90×150 / 120×180 cm

Tali dimensioni per i tappeti del salotto sono considerate molto piccole, ma ciò non significa che non si possano sistemare magnificamente.

Di norma, i tessuti per pavimenti compatti vengono posizionati sotto il tavolino, centrando così il gruppo di mobili nell’area ricreativa. La cosa più importante è non dimenticare quegli stessi 8-12 centimetri di distanza dal bordo del divano di cui abbiamo parlato prima, soprattutto quando si tratta di un gruppo con due divani o mobili troppo luminosi. In quest’ultimo caso, hai un’ottima opportunità per creare un equilibrio eccezionale con la striscia aperta del pavimento.

I piccoli tappeti non sono meno appropriati nella zona del camino, dove puoi sederti direttamente su di esso o su una sedia a dondolo posizionata accanto o sopra. Ma per la sala da tè e da pranzo, questa dimensione non è più adatta: nel primo caso sarà zeppa e nel secondo sarà francamente piccola.

Tappeto da 150×215 cm / 150×245 cm

I tappeti di questa lunghezza e larghezza sono già notevolmente più prominenti, il che significa direttamente che hai molto più spazio per il loro posizionamento.

Quindi, queste dimensioni sono ugualmente adatte per combinare divani, poltrone e un tavolino da caffè, creano uno spazio molto confortevole e allargato vicino al camino e arredano molto efficacemente la zona del tè. È vero, nelle sale da pranzo, un tappeto del genere può essere adatto solo per metterci sopra un tavolo da pranzo, quindi i designer sono molto riluttanti a usarli.

Un’altra soluzione di tendenza in cui sono coinvolti tali tappeti è posarli sopra un tappeto più grande fatto di fibre naturali, ad esempio sisal o juta. In questo caso, i tessuti sembrano più voluminosi e luminosi e la composizione stessa sembra equilibrata e unita.

Tappeto da 245×305 cm / 275×365 cm

I grandi tappeti nel soggiorno sono una soluzione che si può definire ottimale e versatile, soprattutto se l’area della stanza lo consente. Tali tessuti ospiteranno facilmente l’intero gruppo di mobili nella zona, inclusi non solo il divano e un tavolino da caffè, ma anche un vaso da terra e una lampada da terra e un tavolo con sedie nella zona pranzo. Puoi anche attrezzare un’area camino a tutti gli effetti utilizzando più mobili contemporaneamente, ad esempio poltrone e un tavolo da tè. Per ogni evenienza, ti ricordiamo: non dimenticare la distanza necessaria dalle pareti e dalle porte, di cui abbiamo scritto sopra.

Come disporre il tappeto in salotto: opzioni e idee di posizionamento moderni

Quindi, dopo aver discusso tutte le condizioni critiche per la posizione dei tessuti del pavimento in una delle stanze più grandi della tua casa, è ora di passare direttamente alle opzioni per disporre il tappeto. Potresti non aver paura dell’agonia della scelta: infatti, non ci sono così tante di queste opzioni e, in alcuni casi, la gamma di soluzioni è completamente limitata a un’opzione.

Isola

L’opzione di posizionamento più popolare per i piccoli oggetti. In questo caso, il tappeto della zona non intacca il divano: il massimo che puoi metterci sopra è un tavolino. Inoltre, se si utilizzano due oggetti identici (ad esempio un divano o una poltrona), allora il tappeto deve essere equidistante da entrambi. Altrimenti, la composizione risulterà abbattuta e sbilanciata.

I modelli di layout nel tuo soggiorno sono un altro fattore essenziale nella scelta della giusta dimensione del tappeto. Oggi i designer offrono diversi schemi.

Disposizione completa dei mobili

Se il tappeto è enorme, la soluzione più ragionevole sarebbe posizionarci sopra l’intero gruppo di mobili, compresi gli accessori, da un divano a una lampada da terra e un tavolino d’accento. Grazie a questo approccio, ottieni un’area solida, armoniosa e visivamente chiusa. Allo stesso tempo, i designer avvertono: lascia una striscia del tappeto di almeno 25-30 cm fuori dai limiti esterni dei mobili per non ottenere l’effetto non finito.

Per quanto riguarda la zona pranzo, un grande tappeto con un’intera disposizione dei mobili per esso è l’unica soluzione corretta. In questo caso, i tessuti dovrebbero estendersi anche oltre le gambe posteriori delle sedie di 40-50 cm; in caso contrario, sarà scomodo allontanarli.

Gambe anteriori dei mobili sul tappeto

Puoi installare il divano e le poltrone solo sul tappeto con la parte anteriore. Questa soluzione è rilevante per i seguenti casi:

  • ampi spazi open space;
  • la necessità di aumentare visivamente lo spazio del soggiorno;
  • il desiderio di dimostrare la bellezza del tappeto stesso.

Posizionamento combinato

In questo caso, alcuni mobili (il più delle volte un tavolino e una lampada da terra) si trovano interamente sul tappeto, alcuni – solo con la parte anteriore, e alcuni non toccano affatto il tappeto e rimane uno spazio tra loro. Questa opzione è abbastanza armoniosa nelle seguenti condizioni:

  • soggiorni con una configurazione complessa;
  • ambienti con piccola metratura;
  • quando utilizzato in un gruppo di un divano modulare o angolare.

Come posizionare i tappeti in soggiorno: Conclusioni + Galleria fotografica

Il corretto posizionamento del tappeto nel soggiorno è un’opportunità per aggiungere un tocco armonioso e sicuro all’impeccabilità dei tuoi interni. Pensa attentamente alle possibilità della stanza, prenditi il tempo per provare e il design impeccabile della stanza diventerà un fatto indiscutibile.