fr en it
Cucina moderna: design e decorazione
hackrea -

Cucina moderna: design e decorazione

hackrea / Febbraio 18, 2020 - visualizzazioni 139 - 0 mi piace

Lo stile moderno è apparso alla fine del 19° secolo e ha raggiunto il suo apice all’inizio del 20° secolo. Deve il suo aspetto agli eventi storici dell’epoca in cui la tecnologia e il passaggio alla produzione di massa sono notevolmente avanzati. Questo stile è diventato incredibilmente popolare e richiesto, la sua applicazione è diventata onnipresente e molte aree, dall’arte alla pubblicità, sono state infuse con questo stile pretenzioso originale. Ma l’interesse per lui svanì rapidamente come sembrava. Come stile di architettura, pittura e interni, lo stile moderno ha iniziato a svanire durante la prima guerra mondiale. Il motivo era la fabbricazione tecnicamente complessa e costosa degli elementi interni necessari. La varietà di interpretazioni ha creato confusione nel determinare le caratteristiche dello stile. Oggi, lo stile moderno è lontano dalla sua forma di realizzazione originale, pur mantenendo alcune delle caratteristiche distintive dell’originale, specialmente all’interno della cucina moderna.

Quindi decidiamo cosa distingue l’interno della cucina in uno stile moderno:

  • forme geometriche accanto a curve dolci;
  • superfici lisce e lucenti;
  • combinazioni di colori brillanti;
  • funzionalità soprattutto;
  • l’abbondanza di elettrodomestici moderni e vari gadget;
  • quantità minima di tessuti;
  • evitare decorazioni eccessive e accessori aggiuntivi.

Il moderno è l’ideale per le piccole cucine: grazie all’abbondanza di superfici lucide, si ottiene l’effetto dell’espansione dello spazio. Trame minimaliste e audaci forme geometriche, colori neutri, finiture lucide e asimmetrie sono gli identificatori chiave dello stile moderno.

Forme e materiali

Pertanto, il primo segno della cucina moderna che viene in mente è quello di forme morbide e curve e linee asimmetriche. Una cucina ad angolo normale può assumere forme lisce se l’angolo è arrotondato e può essere arrotondato “dentro o fuori” in modo che i cassetti degli angoli possano improvvisamente arrotondare. Tali contorni sono perfetti per piccoli ambienti.

Se parliamo di texture, le superfici dovrebbero essere lisce e lucide – a questo scopo, quando si decorano le facciate, ad esempio, vengono utilizzati smalto, acrilico, pellicola o vernice.

Nel stile moderno, è possibile utilizzare molti materiali, tra cui legno e plastica. Alcuni designer usano il legno naturale come contrasto organico su uno sfondo di forme e materiali artificiali.

Il metallo lucido, come l’acciaio inossidabile, è una delle caratteristiche della modernità. Il metallo può essere usato per qualsiasi cosa, da un lampadario alle gambe di una sedia.

Gli interior designer moderni usano anche vetro e plastica per creare superfici lisce e uniformi.

Il pavimento può essere ricoperto di linoleum, laminato, piastrelle di ceramica, anche il pavimento sciolto sarà spettacolare. L’alto costo dei materiali utilizzati non è l’obiettivo principale (anche se inizialmente, incluso lo stile, era diverso), perché l’accento è posto sulla funzionalità.

Gamma di colori

I colori principali della cucina moderna sono tonalità tenui. Spesso qui dominano i colori grigio fumo, cenere, grigio-blu, marrone chiaro. Tuttavia, non dovresti annoiarti in una cucina del genere, perché colori così calmi illuminano aree dai colori vivaci: rosso, verde, blu (preferibilmente tonalità naturali ispirate alla natura). Questi colori allegri sono generalmente usati su carta da parati o tende, ma il moderno, come uno stile volto a rileggere vecchi classici, non ci impone istruzioni chiare. Una combinazione di colori calmi e luminosi è quindi del tutto possibile in cucina. Certo, la cucina bianca è la più spettacolare, ma per evitare un’eccessiva “sterilità”, è meglio diluire il bianco con altri colori. Spesso quando si progetta una cucina moderna, i frontali dei mobili sono realizzati in diversi colori. In questo caso, i colori sono appositamente selezionati in colori o sfumature contrastanti in base alle combinazioni di colori adottate nel design degli interni e talvolta due colori brillanti sono persino accettabili e il bancone da bar è realizzato nel terzo colore. In questo caso, è meglio coinvolgere i professionisti nella selezione dei colori o utilizzare combinazioni di colori comprovate.

Illuminazione: un importante dettaglio interno

Inizialmente, hanno cercato di oscurare l’illuminazione interna per creare un’atmosfera di comfort e romanticismo. Oggi, le preferenze sono cambiate. Le plafoniere non saranno l’unica fonte di illuminazione, poiché il design della cucina in stile moderno è diverso, inclusa una buona illuminazione. Pertanto, l’illuminazione puntiforme sarà un’ottima scelta, quindi la luce soffusa inonderà uniformemente l’intera cucina. Lampadari e altre fonti di illuminazione non tollerano la pretesa e non sono ornati, quindi la forma di tutti gli apparecchi deve essere rigorosa e geometricamente corretta. Di seguito troverai le foto di apparecchi adattati a questo stile.

Mobili per cucina moderna

Una caratteristica della cucina moderna è il suo interno senza carico e la sua funzionalità. Qui non ci sono fondamenta come è accettato nel classico e, allo stesso tempo, non vi è abbandono inerente allo stile di Country e Shabby chic. Tavoli e sedie: forme semplici e rigorose, senza dettagli “appariscenti”. Le sedie di plastica qui sono sorprendentemente armoniose.

I mobili possono essere bianchi o, al contrario, lucidi: questo non ha principio. Gli utensili da cucina sono principalmente in plastica e MDF e, come detto sopra, hanno superfici lucide. Per quanto riguarda le maniglie delle facciate, spesso mancano e per aprire i cassetti, basta fare clic sulla porta. Tuttavia, le maniglie nascoste non sono la parte più pratica, che è particolarmente pronunciata su superfici lucide, perché sulle facciate è sempre necessario pulire le impronte digitali.

Per quanto riguarda il paraschizzi della cucina, è spesso realizzato in plastica o vetro e negli stessi colori del bancone.

Un paraschizzi può anche essere uno degli accessori principali, in contrasto con il bancone.

È anche consentito inserire vetri satinati o trasparenti nelle facciate. Allo stesso tempo, rimangono sempre in una forma diretta, senza disegno o stampino. Se stai cercando di tenere il passo con i progressi, tieni presente che una cucina del genere può essere riempita con tutti i tipi di innovazioni tecniche e gadget utili: ne rafforza solo l’aspetto.

Decor – discreto ed elegante

Lo stile moderna non tollera decorazioni e accessori eccessivi. L’arredamento è applicabile, ma integra solo discretamente la cucina; è auspicabile che rifletta la sua “modernità” e il suo ascetismo. Nelle foto che abbiamo selezionato, puoi semplicemente trovare qualcosa di simile. Il seguente arredamento è adatto per la cucina moderna: un orologio moderno, bellissimi vasi di forme semplici o piatti di forme geometriche e colori brillanti. Ma, naturalmente, i piatti bianchi appariranno armoniosi, perché la cucina moderna è dalla parte della semplicità delle forme e dei colori. In questo caso, sarà bello se il vetro smerigliato in cucina è in armonia con i vasi di vetro smerigliato. Vengono utilizzati anche piatti a base di frutta e verdura. I tessuti sono raramente presenti nelle cucine moderne, ma non puoi fare a meno delle piccole cose necessarie: asciugamani, paraschizzi, presine, ecc., Ovviamente, possono essere realizzati con tessuti. Invece di una tovaglia, è meglio prestare attenzione ai tovaglioli generici.

La cucina moderna è composta da linee pulite e si concentra principalmente sulla funzionalità ed evita l’abbondanza di elementi decorativi che vediamo in molti altri stili. Alcune persone pensano che il Modern sia troppo semplice, duro e freddo, ma quando è ben pianificato e pensato, può portare una sensazione di calma e armonia nella tua cucina.

Idee per arredare una cucina moderna (foto)