Idee e tendenze per arredare un bagno piccolo nel 2021 (foto)
hackrea -

Idee e tendenze per arredare un bagno piccolo nel 2021 (foto)

hackrea / Settembre 12, 2021 - visualizzazioni 1 - 0 mi piace

I proprietari di bagni spaziosi possono godere appieno della libertà di realizzare le proprie idee di design: hanno abbastanza spazio a loro disposizione per realizzare adeguatamente vari progetti. Tuttavia, non tutti sono così fortunati e molti hanno ancora bagni di dimensioni limitate in un modo o nell’altro.

In alcuni casi, molti non vedono questo come un problema particolare: dopotutto, questa stanza ha principalmente uno scopo funzionale e nessuno terrà cene o pattini a rotelle lì. Tuttavia, devi essere d’accordo sul fatto che una stanza luminosa e perfettamente organizzata, in cui c’è un posto per tutte le cose necessarie, sembra molto più attraente e ti consente di trarre molto piacere dal bagno.

Ma qual è la soluzione per i proprietari di un bagno piccolo? Devono rinunciare al design finché non acquistano una nuova casa o un appartamento con una stanza più grande? Certamente no – e noi siamo pronti a dirvi come rendere più attraente dal punto di vista pratico ed estetico un ambiente angusto e non troppo accogliente.

Infatti, la varietà di materiali, tecniche e tecnologie ha permesso ai progettisti di sviluppare un numero considerevole di soluzioni per rimodellare bagni piccoli e anche molto piccoli. Anche se non sei soddisfatto dello spazio che hai a disposizione, puoi facilmente renderlo bello e accogliente. Tutto ciò di cui hai bisogno è mostrare immaginazione e un po’ di pazienza, e se l’immaginazione non regge, consulta un designer professionista. Intanto vediamo nel dettaglio cosa fare di un bagno piccolo e come trasformarlo in una piccola oasi in cui è piacevole prendersi cura di sé.

Ristrutturare un bagno piccolo: consigli utili ed idee salvaspazio

Alla ricerca di soluzioni per l’arredo e il design di un bagno piccolo, troverai sicuramente tante idee affascinanti, la cui varietà rischia di confonderti. Tuttavia, si dovrebbe iniziare con cose più banali, vale a dire valutare le possibilità di una stanza e selezionare le tecniche che la presenteranno nella luce più favorevole. Pertanto, scopriamo cosa consigliano i designer in questi casi:

  • Assicurati di provare a suddividere in zone lo spazio. Anche in un bagno piccolo, puoi delimitare chiaramente alcune aree, ad esempio un wc, un lavandino, una vasca da bagno o uno scaldasalviette. Come dimostra la pratica, una tale tecnica espande visivamente i confini del bagno e sembra più sfaccettata ed efficace.
  • Considera layout idraulici alternativi. Questo, ad esempio, può essere fatto con i rubinetti dell’acqua. Di solito sono installati dietro il lavandino, il che richiede che venga spinto in avanti e occupi ancora più spazio prezioso. Prova a posizionarli a lato o direttamente a parete: abbinati a un lavello stretto, anche se più lungo, costituiscono una soluzione ergonomica.
  • Usa linee morbide. Le forme ovali e tonde lasciano un po’ più di spazio libero, che in un’altra situazione può essere occupato da un angolo, che in realtà serve a poco. Una piccola vasca da bagno ovale contribuirà a mantenere la sensazione di relativa spaziosità e le mensole angolari rotonde creeranno la stessa impressione invece delle solite rettangolari montate nel piano espanso della parete.
  • Usa più superfici specchiate e trasparenti. I pannelli in vetro del box doccia o la tenda trasparente in bagno, in combinazione con ripiani in vetro e uno specchio illuminato senza cornice, riflettono efficacemente la luce e creano una sensazione di spazio libero. Puoi anche usare specchi sulle pareti opposte nell’area della vasca da bagno: questa è una tecnica molto, molto potente.
  • La semplicità e l’ordine sono le vie più brevi verso l’ideale. Usa il meno possibile disegni e motivi sulle superfici. Non gettare gli asciugamani in giro e rimuovili dall’asciugatrice all’armadio in tempo. Appendi un mobile portapenne alto a parete nell’angolo più lontano invece di forzare il lavandino, la vasca e la lavatrice con tubi e bottiglie. A prima vista, potrebbe sembrare una cosa insignificante, tuttavia, lo spazio elegante e libero è spesso un grande incentivo per mantenere un aspetto impeccabile in bagno.
  • Dai la preferenza al verticale piuttosto che all’orizzontale. In effetti non è un segreto per te che l’area dei ambienti sia misurata sul piano orizzontale. E per tenerlo libero, usiamo al minimo il piano orizzontale, gettando tutta la nostra attenzione sulle pareti. Naturalmente, non si può accatastare assolutamente tutto lì; tuttavia, i lavelli sospesi e i mobili modulari “fluttuanti” faranno risparmiare una notevole quantità di spazio.
  • Usa mobili multifunzionali. Se c’è un armadio, allora è meglio con una porta a specchio per non occupare il muro. Se uno sgabello, sia un supporto per un cesto della biancheria che una mensola per gli asciugamani. Se un mobile lavabo, allo stesso tempo una toeletta. Sii più ergonomico che mai e respira molto più facilmente in bagno.
  • Decoratività nella praticità. Non esagerare con bellissimi accessori in un piccolo bagno: in un’area del genere, hai compiti completamente diversi. Prova a trovare apparecchi dal design insolito, ferramenta esclusiva o apparecchi di illuminazione originali e usa un arredamento semplice al minimo.
  • Tieni a mente i pavimenti caldi. Non solo forniscono comfort, ma ti aiutano anche a sbarazzarti degli apparecchi di riscaldamento che consumano spazio. Naturalmente, se hai bisogno di uno scaldasalviette, puoi facilmente utilizzare anche un modello minuscolo: nelle stanze con pavimenti caldi, tutto si asciuga abbastanza rapidamente.
  • Più leggero è, meglio è. Prova ad aggiungere più bianco o, in casi estremi, beige alla tavolozza del bagno. Naturalmente, nessuno ti negherà l’opportunità di utilizzare i toni scuri se lo desideri, tuttavia, i punti luce e gli accenti aggiungeranno spazio e ariosità.
  • Le nicchie sono tutto per te. Se non c’è molto spazio nel bagno, non è necessario distruggere completamente le pareti. Le nicchie competenti e ben attrezzate conquisteranno la loro funzionalità e ti permetteranno di organizzare armoniosamente e magnificamente tutte le piccole cose essenziali senza sacrificare i pollici di spazio tanto necessari.
  • Spostati più in profondità. Una vasca da bagno da incasso è una decisione piuttosto audace. Tuttavia, se hai il coraggio di prenderlo, apprezzerai sicuramente molti vantaggi, tra cui ergonomia, sicurezza e un aspetto davvero straordinario del tuo bagno. Tuttavia, assicurati che il design e le comunicazioni della tua casa consentano un progetto del genere! Negli appartamenti in edifici a più piani, questo di solito è difficile da implementare, ma tutto è possibile se vivi a casa tua.

Quindi, abbiamo capito i principi e le sfumature fondamentali che sono vere per tutti i piccoli bagni in linea di principio. Ora è il momento di parlare in modo più specifico delle opzioni di design e delle belle idee per i bagni piccoli.

Una geometria così diversa: la combinazione di due tipi di piastrelle

È possibile utilizzare piastrelle della stessa collezione per decorare un bagno, ma non è obbligatorio aderire alla forma esatta degli elementi. Il trend delle ultime stagioni è stato la combinazione tra piastrelle in stile metropolitana e esagonali. Per un piccolo bagno, una tale idea di design ha molti vantaggi: non ti preoccuperai della monotonia della finitura e se entrambi i tipi di piastrelle sono realizzati nella stessa combinazione di colori, creerai un contrasto affascinante e stimolante.

Dividiamo tutto a metà

Rifinire con materiale scuro dal basso al centro della parete e chiaro – dal centro in alto ti sembra antiquato? Osiamo correggerti – non antiquato, ma sentimentale! Il contrasto tra scuro e chiaro, infatti, non passa mai di moda, e per un bagno piccolo è addirittura utile poiché permette di aumentare visivamente lo spazio in ampiezza e verso l’alto.

Inoltre, in questo caso, puoi permetterti di giocare con le trame. Ad esempio, puoi dipingere la parte superiore del muro e piastrellare quella inferiore o usare le piastrelle per la parte superiore del muro, usando shiplap lungo il fondo. Quest’ultima opzione ci sembra piuttosto allettante: il bordo sporgente dei pannelli può svolgere il ruolo di un mini ripiano su cui è possibile posizionare bottiglie piatte o accessori decorativi.

Il minimalismo come modo di pensare

Siamo sicuri che tu stesso capisci che non dovresti provare a mettere mobili grandi e massicci in un piccolo bagno. Questo è abbastanza logico, ma dovresti usare questa idea al massimo ovunque e in ogni cosa. Usa un lavabo a parete senza mobiletto con un portasciugamani nella parte inferiore e una scala a pioli in legno stilizzata invece di pensili e mensole. Sostituisci la tua pesante vasca da bagno con un box doccia leggero e compatto o semplicemente una doccia aperta. Anche singolarmente, queste soluzioni funzionano alla grande, ma in combinazione: proprio quello di cui hai bisogno!

Carta da parati per una parete d’accento

Supponiamo che tu non sia contrario ad aggiungere luminosità all’interno di un piccolo bagno. In tal caso, non è assolutamente necessario inventare qualcosa di completamente grandioso: basta coprire una delle pareti con la carta da parati. In combinazione con piastrelle semplici o vernice, questa tecnica renderà l’interno più espressivo e individuale.

Allo stesso tempo, ti consigliamo di fare attenzione sia al colore che al motivo sulla carta da parati. I designer sconsigliano categoricamente di utilizzare colori troppo luminosi in uno spazio così compatto e ristretto, anche se decidi di scegliere la tua tonalità preferita: prima o poi, causerà solo irritazione e mal di testa. Inoltre, rifiuta modelli troppo grandi o troppo piccoli: il centro dorato, in questo caso, sarà particolarmente rilevante. E un’altra cosa: assicurati che lo sfondo che scegli sia altamente resistente all’umidità; altrimenti, la delusione è inevitabile.

La piastrella che unisce

L’oggetto più oversize in una stanza di questo tipo è, ovviamente, la tua vasca da bagno. Ci sono spesso casi in cui, sebbene sia compatto, sembra ancora piuttosto ingombrante. In questo caso, puoi usare un trucco intelligente: decorare i lati e la vasca con le stesse piastrelle della parete accanto. Questo creerà uno straordinario effetto di fusione che farà sembrare la vasca più piccola. Di particolare successo in questo senso sono le piastrelle e il gres porcellanato a imitazione della pietra: onice, travertino o marmo. Grazie al motivo naturale e nascosto, le fughe tra le piastrelle saranno completamente invisibili e questo aggiungerà sicuramente magia ai tuoi interni.

Questo splendido monocromo

Se all’interno del bagno hai bisogno di fare impressione fin dal primo tentativo, dovresti provare a vestirlo con piastrelle della collezione che ti piace al massimo. In questo modo, crei uno spazio senza soluzione di continuità con una transizione graduale tra i piani, soprattutto se le piastrelle che stai utilizzando sono grandi e leggere. Se hai bisogno di più vita e ritmo interiore, puoi facilmente creare una parete di accento: un leggero contrasto non sarà mai eccessivo. Tuttavia, cerca di mantenere tutto il resto in tonalità vicine al colore di sfondo. Altrimenti, l’intero effetto svanirà semplicemente.

Il colore non è mai superfluo

Abbiamo già scritto sopra quanto sia importante utilizzare colori chiari per progettare un bagno piccolo. Tuttavia, questo non significa che vincerai il jackpot creando un total look in bianco. Proprio come un grande bagno bianco sembrerà una sala operatoria, un bagno bianco più compatto può sembrare senza vita. Ecco perché, scegliendo un tono come base, assicurati di occuparti almeno di piccoli accenti di colore. Altrimenti, ti annoierai nel tempo.

Effetto domino

La gamma in bianco e nero è solo una manna dal cielo per i bagni piccoli. Come probabilmente hai già intuito, in questo caso il bianco sarà dominante, anche se il nero come sfondo è spesso per il gusto degli appassionati di stravaganza. Aggiungi gli accessori neri qui – un rubinetto, bottiglie e fiale in vetro scuro, uno specchio in una cornice color mezzanotte – e sentirai quanto è diventato leggero, spazioso e persino senza peso il tuo bagno, a cui gli accenti neri danno un mistero incondizionato , senza sovraccaricarla. E non aver paura della grafica non necessaria: qualsiasi nitidezza può essere evitata utilizzando accessori con linee e contorni morbidi.

Lucentezza ipnotizzante

Abbiamo già scritto sopra quanto sia importante acquisire quante più superfici riflettenti possibili in un bagno che non può vantare una superficie imponente. E se gli specchi e gli elementi in vetro sembrano essere cose abbastanza ovvie, non dimenticare che hai un’altra opzione vincente: le piastrelle lucide. Il gioco della luce del giorno o artificiale sulle pareti e sul pavimento ti permetterà di spingere i confini di una stanza angusta e sentirti in essa più liberamente e comodamente. È vero, funziona solo con piastrelle chiare e colorate: quelle scure rischiano di dare l’effetto opposto.

Il bagliore dell’alba

Pazzi per i colori pastello? Un piccolo bagno è l’uso migliore per la tua tavolozza preferita. Allontanati da colori neutri troppo luminosi e già opachi e muoviti audacemente nella direzione dei tuoi sogni, ad esempio il rosa. È incredibile quanto possa sembrare lussuosa una tonalità pre-alba se combinata con linee morbide e laconiche e dettagli e accessori in ottone sorprendentemente eleganti. Un progetto del genere consentirà di trasformare un piccolo bagno in una deliziosa nuvola rosa – e, come sai, non è mai affollato e scomodo sulle nuvole.

I colori freddi sono fantastici

Come sai, una tavolozza fredda può aumentare visivamente le dimensioni di una stanza. Se il tuo bagno ha una finestra sul lato soleggiato, o semplicemente ami le sfumature che sanno di mojito in bocca e le spiagge delle isole calde si risvegliano nella tua memoria, allora un piccolo bagno ti aiuterà a dare vita alle tue fantasie con successo. Usa tonalità di menta, blu acquerello, turchese pallido e tiffany sia per le pareti che per gli accessori. Questi colori sembrano particolarmente impressionanti su uno sfondo bianco freddo, anche se un grigio pallido può anche rivelarsi abbastanza buono.

Aggiungi naturalezza

I bagni in stile ecologico sono una tendenza che può essere facilmente implementata in qualsiasi area, anche quella più modesta. Tutto ciò che ti viene richiesto sono mobili laconici e leggeri, una zona doccia comoda ma semplice … così come la trama aperta del legno naturale. Può essere uno sgabello o un piccolo armadietto compatto, una mensola o una cornice per uno specchio, o anche un paio di graziosi soprammobili. La cosa più importante è non nascondere questa trama sotto la vernice: si adatterà perfettamente a qualsiasi design, aggiungerà facilità e creerà una sensazione di libertà di movimento. È vero, è necessario proteggere il legno dall’umidità elevata, tuttavia siamo sicuri che lo avrete già indovinato.

Il fascino della profondità

Quando si parla dell’interior design per un bagno piccolo, dovremo tornare ripetutamente al tema delle pareti d’accento – dopotutto, non abbiamo molto spazio di manovra. In questo caso, stiamo parlando di una parete di accento scura con un sorprendente motivo geometrico che si abbina al tono della tonalità di base. Questa tecnica crea la sensazione che una parete sia stata spinta indietro, facendo sembrare la stanza un po’ più spaziosa. Inoltre, non dimenticare di aggiungere qui apparecchi idraulici in metallo in una tonalità contrastante, ad esempio ottone o rame: questo aggiungerà un’eleganza discreta.

Area doccia creativa

Se leggi attentamente il nostro articolo, probabilmente ricorderai la nostra conversazione su come le zone funzionali chiaramente definite possono cambiare l’interno di un bagno piccolo. Non puoi sbagliare se decidi di scommettere sul più grande di loro: l’area doccia. Scegli un pallet in un colore scuro inaspettato, ordina le ante incorniciate nel colore del pallet e rimarrai affascinato da come è stato trasformato il tuo bagno. Le nitide linee scure su uno sfondo chiaro o colorato stabiliranno un ritmo sorprendente e la stanza ti sorprenderà con un aspetto moderno ed elegante.

Pensa da un altra prospettiva

Chi è appassionato all’idea di utilizzare elementi e piani trasparenti in un bagno piccolo, dovrebbe sicuramente dare un’occhiata più da vicino alla zona doccia con ante in vetro senza telaio. Sembra ugualmente armonioso in una luce monocromatica e in una stanza buia, nonché in combinazione con piastrelle colorate con una stampa esclusiva. A causa dell’assoluta trasparenza e dell’assenza di restrizioni visibili, lo spazio del bagno nel modo più magico sembra infinito, cosa estremamente difficile da ottenere all’interno utilizzando vasche convenzionale o docce con una base alta.

Prova una porta a scomparsa

Le porte ordinarie possono “mangiare”, anche se per lo più un piccolo, ma ancora parte dello spazio del bagno. Quindi, se si aprono verso l’interno (anche se questo è raro ma accade ancora), i commenti non sono necessari. Tuttavia, non bisogna pensare che la tradizionale apertura verso l’esterno diventi un toccasana: le stipite della porta dell’involucro, e talvolta le cerniere stesse, richiedono anche uno spazio particolare sulla superficie della parete. Se nella lotta per un bagno confortevole, ogni centimetro quadrato ti è caro, allora hai un eccellente assistente: una porta a scomparsa.

Tale struttura è un’anta che si muove lungo le guide e si nasconde in un’apertura appositamente preparata nel piano del muro. In effetti, tali porte erano di moda durante l’era vittoriana, ma furono immeritatamente dimenticate nel tempo. Oggi stanno vivendo un nuovo ciclo di popolarità e quindi puoi tranquillamente utilizzare le porte a scomparsa per un piccolo bagno, liberando così spazio.

Che ci sia luce!

Più luce nel bagno, più grande sembrerà, tuttavia, questo è abbastanza ovvio. Pertanto, sfrutta tutte le possibilità per installare sorgenti luminose aggiuntive. Naturalmente, i lussuosi lampadari a soffitto e le spettacolari applique massicce non sono i nostri casi, ma questo non diminuisce le opzioni. I spot, l’illuminazione a soffitto attorno al perimetro, gli specchi illuminati e le graziose lampade da parete sottili piatte o allungate verticalmente non lasceranno un solo angolo buio nel tuo bagno, il che lo farà sembrare molto più spazioso.

Più movimento per più ergonomia

Non tutti gli arredi del bagno devono essere fissati il più saldamente possibile: a volte, la mobilità dei singoli oggetti è il segreto del vero comfort in un bagno piccolo. Come avrai già intuito, questa idea riguarda le scaffalature leggere, che probabilmente hai visto più di una volta negli interni moderni.

A seconda dello stile che scegli per il tuo bagno, puoi scegliere tra un’ampia varietà di opzioni di scaffalature: metallo laconico o graziosi ripiani in ferro battuto, legno o accoglienti mensole in rattan. Un tale design ospiterà una notevole quantità di asciugamani e cosmetici. Se necessario, può essere facilmente spostato in qualsiasi angolo del bagno o addirittura trasferito nell’ingresso o nella camera da letto.

Varietà di riflessi

Anche se il tuo bagno è molto piccolo, non dovresti pensare che dovrai limitarti a un solo specchio. Se segui le tendenze dell’interior design, probabilmente saprai che oggi gli specchi sono necessari non solo per guardarli, ma anche per ammirarli.

Ecco perché nulla ti impedisce di posizionare più specchi contemporaneamente sulla parete, della stessa dimensione o forma o di dimensioni diverse. Molti riflessi allargheranno visivamente i confini di un piccolo bagno e lo renderanno più luminoso riflettendo in modo più efficiente la luce artificiale e del giorno. E, naturalmente, non dimentichiamo la componente decorativa: una tale decorazione è degna di qualsiasi bagno.

La base nobile

Una delle tendenze attuali per arredare un bagno piccolo sono i pavimenti che sembrano provenire dal passato. Il parquet tradizionale può essere un esempio lampante di un tale rivestimento. A prima vista, tutto ciò sembra paradossale, ma, secondo i designer, è grazie a loro che si crea l’illusione di una stanza spaziosa e calda.

Posare un pavimento in legno naturale in un piccolo bagno è un’idea davvero pazzesca, ma ci sono alcune valide alternative a tua disposizione. Così, ad esempio, molti marchi producono gres porcellanato per pavimenti, che a prima vista non differisce molto dal materiale nobile realizzato in legno, ma allo stesso tempo è molto più pratico.

L’estetica nei dettagli necessari

Il desiderio di creare bellezza e intimità anche in un piccolo bagno è del tutto naturale. Tuttavia, questo non significa che valga la pena ingombrare uno spazio così prezioso con vari tipi di accessori che non svolgono alcuna funzione se non decorativa: potresti agire un po’ più sottilmente.

Compra set di asciugamani eleganti e accoglienti. Rimuovi dal bagno numerose bolle e flaconi di cosmetici per la cura versando la quantità necessaria di sapone, shampoo, lozione e altri prodotti di cui hai bisogno in bellissimi contenitori di una collezione. Ordina una cornice dello specchio nuova e di tendenza o aggiorna il tuo tappeto. Tutte queste cose sono belle da vedere e piacevoli da usare, il che significa che non hai più bisogno di nulla in più.

Bagno piccolo: Conclusioni + Altre foto

Un bagno piccolo non è affatto motivo di frustrazione. Soluzioni decorative scelte correttamente e finiture attentamente studiate ti permetteranno di vederlo sotto una nuova luce – come un angolo elegante dove è molto comodo stare.