it
Lampadari da cucina moderni: idee e consigli per la scelta
hackrea -

Lampadari da cucina moderni: idee e consigli per la scelta

hackrea / Marzo 6, 2021 - visualizzazioni 312 - 0 mi piace

A volte scegliere un lampadario per la tua cucina può sembrare un po’ faticoso perché le alternative sono moltissime. Devi far valere i tuoi gusti nel selezionare le decisioni giuste e prendere in considerazione diversi fattori. Ti aiuteremo a capire quali sono i modelli più di moda e pratici nell’articolo che segue. Il risultato sarà ottimo.

L’illuminazione: l’elemento essenziale della casa

In cucina l’illuminazione generale è una delle componenti principali per una luce ideale. Pertanto, il modo più semplice per ottenere una buona luce artificiale nella tua cucina, è montare un lampadario adatto. Quale modello alla fine verrà installato sul soffitto è una domanda a parte. Stile classico, moderno o industriale? Un lampadario rotondo, quadrato o rettangolare è il migliore per la tua cucina? Nei toni del bianco, del nero, dell’ottone invecchiato o di un altro colore? La scelta è enorme, quindi tutto ciò che devi fare è prendere la decisione giusta!

Lampadario sospeso sopra il tavolo da pranzo

I lampadari eleganti appesi sopra il tavolo da pranzo sono un modo semplice per cambiare l’intera composizione di una stanza con un unico pezzo.

Le imponenti lampade a sospensione sopra il tavolo sono perfette per la sala da pranzo o la cucina, dove avranno un aspetto straordinario e aggiungeranno un’abbondanza di luce. Molti modelli sono disponibili in varie forme e design su Mazzola Luce. I modelli di lampadari moderni soddisferanno anche i più esigenti. Naturalmente, tutti troveranno un modello che si adatta alle preferenze individuali e al design della cucina.

Come scegliere un lampadario sopra il tavolo

I lampadari sopra il tavolo dovrebbero essere prima adattati alla stanza. Gli amanti dello stile moderno dovrebbero scegliere forme semplici e leggermente minimaliste.

Le lampade a sospensione sopra il tavolo staranno meglio nelle cucine in stile industriale con forme uniche e leggermente all’avanguardia. In questo caso si può sperimentare con i colori.

Non sempre vale la pena seguire le tendenze attuali. È importante affidarsi a una forma di illuminazione che si adatti alle esigenze personali per godersi il lampadario anche dopo molti anni.

Ricorda che i lampadari appesi sopra il tavolo sono un investimento per anni. Le persone spesso cambiano l’arredamento del loro appartamento, ma l’illuminazione rimane la stessa. Vale la pena scommettere su un lampadario, che offre molte possibilità di arredamento. In questo modo, puoi evitare costi inutili in futuro.

Quanto deve essere alto il lampadario sopra il tavolo?

Questa è una domanda importante, poiché la distanza corretta è fondamentale per la funzionalità dell’illuminazione. Si presume che la sorgente luminosa debba essere a circa 60 cm dal soffitto.

Per scegliere un modello adatto, determina quale altezza sopra il tavolo sarà più appropriata in modo che la lampada non interferisca con il tuo livello degli occhi.

Se hai un tavolo lungo, considera un lampadario con una staffa regolabile fissata al soffitto. Puoi anche optare per alcune lampade appese insieme al tavolo per illuminare bene l’intero piano. Non dovrebbero essere appesi alla stessa altezza o avere la stessa forma.

Lampadario orientabile (a spot)

In una cucina ci sono molti angoli dove non c’è abbastanza luce. I lampadari a faretti con bracci orientabili sono la soluzione perfetta a questo problema. Forniscono molta luce che illuminerà ogni angolo della cucina. Questi apparecchi richiedono un solo collegamento a soffitto. Il segreto sta nel numero di faretti, oltre che nella possibilità di qualsiasi regolazione. Consentono qualsiasi regolazione: girevole e inclinabile, rendendo molto più facile ottenere la luce perfetta nella tua cucina.

I tipi di illuminazione menzionati in precedenza sono disponibili in varie forme che possono essere facilmente adattate allo stile preferito, dai classici all’industriale.

Lampadario a LED

Quando si utilizzano modelli a LED, il problema dell’illuminazione generale può essere considerato risolto. Devi anche considerare il fatto che questo tipo di illuminazione è estremamente pratico. Questi lampadari sono molto piatti, quindi creano splendide composizioni nella stanza. Sono particolarmente utili per soffitti bassi e spazi ristretti e sono moderni in ogni modo. Questi lampadari offrono non solo un design interessante, elegante e minimalista, ma anche una tecnologia alla moda che porta molti vantaggi.

Il lampadario a LED, attualmente è una delle migliori idee di illuminazione.

L’illuminazione a LED non è solo estremamente pratica ma essenziale per almeno alcuni tipi di apparecchi. I lampadari a LED permanentemente integrati sono molto interessanti e hanno un design unico. I vantaggi dei LED includono:

  • risparmio energetico del 90%;
  • 100% di luce subito dopo aver premuto l’interruttore;
  • nessuna sostanza tossica;
  • vita utile fino a 50.000 ore;
  • nessuna manutenzione richiesta;
  • la tecnologia di illuminazione compatta consente un’ampia varietà di design.

Lampadari da cucina moderni con funzione dimmerabile

Il lampadario della cucina può essere dimmerabile, ovvero con regolatore d’intensità luminosa. Questa funzione è molto utile nelle cucine open space per passare dalla modalità dinamica allo stato di relax al tavolo della cucina quando si vuole prendere un caffè. Ci sono molte possibilità. Tutto dipende dalle persone. È necessario per alcuni, ma per altri è semplicemente pratico.

Quale stile scegliere quando si acquista un lampadario da cucina moderno?

La scelta dello stile di design dipende principalmente dal gusto personale. Puoi scegliere il tuo stile preferito per l’illuminazione della cucina: dal moderno e di design al vintage, al retro o all’industriale.

La scelta di un lampadario sopra il tavolo dipende, tra l’altro, dallo stile con cui è stata allestita la sala da pranzo o la cucina. A volte è adatto un lampadario di grandi dimensioni, o talvolta diversi altri più piccoli. Ci sono molte tendenze di illuminazione, quindi puoi facilmente trovare un lampadario da cucina originale che si abbina al tuo design interno.

Come scegliere un lampadario per una piccola cucina

Una stanza piccola può comportare un problema e non si tratta solo di scegliere il colore delle pareti o il tipo di arredamento. Anche l’illuminazione è estremamente importante.

Una piccola cucina può sembrare un po’ più spaziosa e semplicemente più bella, più moderna o più comoda grazie all’illuminazione. La luce stessa ha un grande impatto sugli interni, soprattutto quelli più piccoli.

I lampadari a faretto possono essere utili in questo caso quando è possibile regolare l’angolo di incidenza del fascio luminoso, i valori specifici variano e dipendono dalle ipotesi dei designer, ma la scelta sembra piuttosto ampia. Vale anche la pena ricordare anche i lampadari, soprattutto quelli in cui il bagliore è diretto verso il soffitto perché l’intensa illuminazione di questo piano fa sembrare la stanza più alta.

L’illuminazione per una piccola cucina dovrebbe certamente essere varia; un lampadario a sospensione montato al centro del soffitto ad esempio non deve risultare ingombrante.

Perché vale la pena scommettere su marchi prestigiosi?

Prima di tutto, il lampadario di marca sembrerà fenomenale anche dopo diversi decenni. Inoltre, puoi facilmente integrarlo nella tua disposizione esistente. I lampadari moderni si integreranno non solo in appartamenti privati, ma anche in luoghi pubblici, come ristoranti, bar e hotel.