fbpx
Scroll to top
Condividi
© 2020, Hacrea, Per i creatori
fr en it

Pareti divisorie e partizioni interne: idee di interior design


hackrea - Febbraio 9, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 130

Oltre alle pareti portanti, le abitazioni moderne spesso utilizzano partizioni interne e pareti divisorie che, a seconda del design della stanza, possono svolgere varie funzioni. Le partizioni in vari materiali possono fungere da elementi di suddivisione in zone, servire da supporto per diversi sistemi di archiviazione, equipaggiare un’area video o semplicemente fungere da elemento decorativo. Nell’esempio di progetti di design reali presentati nella nostra selezione di foto, ti puoi familiarizzare con diversi tipi di pareti divisorie interne e partizioni interne. Scopri quali materiali vengono utilizzati per la loro produzione e quali sono le ultime tendenze di design utilizzate per gli interni moderni delle case urbane e suburbane. Speriamo che le idee di design interessanti, opzioni pratiche e funzionali per le pareti divisorie degli interni ti ispirino per il rinnovamento della tua casa.

In termini semplici, la partizione interna è la stessa parete, ma in una versione leggera. La funzione principale delle partizioni è la divisione della stanza, il che significa la suddivisione in zone dello spazio. Ma ci sono anche partizioni decorative, che raggiungono una separazione molto condizionale e hanno maggiori probabilità di decorare l’interno. Esistono opzioni di progettazione opache, trasparenti e combinate per la suddivisione in zone dello spazio. Diamo un’occhiata più da vicino alle opzioni più popolari per le partizioni interne e la loro durata.

Partizione fissa – Muro aggiuntivo

Le pareti fisse includono strutture in mattoni, pietra, muro a secco, calcestruzzo espanso, legno e blocchi di vetro. Queste sono partizioni che non solo svolgono funzioni di zonizzazione, ma svolgono anche un ottimo lavoro di isolamento acustico dei segmenti di spazio. Hanno buone proprietà di resistenza all’umidità, sono forti e durevoli. Su tali pareti divisorie, puoi appendere mensole, una TV e varie decorazioni murali.

Le cosiddette partizioni di schermi pieghevoli sono supporti a cui è fissato il materiale principale a seconda del tipo. A seconda della complessità della struttura stessa e del materiale scelto per i supporti e gli schermi, queste partizioni possono essere installate con l’aiuto di specialisti o in modo indipendente. Le costruzioni sono abbastanza robuste, ma non sufficienti per fissare ripiani o scatole. Il vantaggio è che nonostante l’evidente suddivisione in zone, l’illuminazione da una stanza all’altra non è completamente isolata.

Gli scaffali divisori sono incredibilmente popolari per la loro funzionalità. I ripiani aperti o combinati possono essere posizionati sia dal pavimento stesso che a una certa distanza da esso – a seconda della posizione dei mobili nell’area funzionale. È possibile eseguire uno scaffale bilaterale o sordo da una delle parti. Ovviamente, un tale design deve essere abbastanza forte e durevole.

Una delle opzioni per una partizione fissa è una struttura del camino. La canna fumaria si trova nella cavità del setto, per questo deve avere uno spazio interno sufficiente. Il vantaggio di un tale camino, situato all’interno di una grande partizione, è la possibilità di osservare il fuoco da diversi punti della stanza. Tuttavia, questi design hanno degli svantaggi. Se per la costruzione di una partizione in vetro o di una parete in legno non è necessaria l’autorizzazione dei servizi competenti, l’installazione di un camino non è così semplice.

Alcune pareti divisorie costituiscono un set completo composto da sistemi di archiviazione, superfici di lavoro ed elettrodomestici integrati nello spazio di costruzione.

Applicazione di partizioni fisse

Per le partizioni fisse, ci sono molte opzioni di applicazione per piccoli appartamenti e spaziose case private. Ad esempio, l’uso di pareti divisorie per separare lo spazio da una camera da letto e un bagno è una tecnica di progettazione abbastanza spesso usata. Tale partizione consente di installare lavelli con specchi sul lato del bagno (nascondendo le comunicazioni nella cavità del muro aggiuntivo) e sul lato della camera da letto, è possibile appendere una TV o un tavolo, scaffali per libri o qualsiasi altra cosa.

Una variante simile della partizione combinata consente di creare un set completo di sistemi di archiviazione, posizionando un’area video su un lato e una scrivania sull’altro. Tale design sarà appropriato nel soggiorno, in cui si trova l’armadio.

L’uso di pareti fisse in un ampio soggiorno consente di separare lo spazio dalla sala da pranzo o dalla biblioteca. Di conseguenza, è possibile ottenere la privacy desiderata per determinati segmenti funzionali della casa.

Lo stesso vale per separare la sala da pranzo dal soggiorno. Le pareti in vetro non interferiscono con la penetrazione della luce, ma creano un’atmosfera isolata.

Le pareti decorative che separano il soggiorno dalla sala da pranzo non interferiscono con la penetrazione della luce naturale, aggiungono un carattere unico all’interno, ma allo stesso tempo svolgono la loro funzione principale: la suddivisione in zone dello spazio.

Partizioni simili possono anche essere utilizzate come elementi di suddivisione in zone per spazi di utilità ampi. In questo caso, è necessario assicurarsi che il materiale abbia qualità di resistenza all’umidità sufficientemente elevate.

In uno studio di una stanza, è molto difficile fare a meno di partizioni e divisori. Per la suddivisione in zone di un segmento con cuccetta, una partizione in legno chiaro è perfetta, poiché è questo materiale che partecipa attivamente all’esecuzione di parte dei mobili e persino alla decorazione della stanza.

Alcuni tipi di partizioni fisse vengono creati non tanto per la suddivisione in zone quanto per il supporto. Molto spesso, questi design vengono utilizzati per proteggere la TV e altre apparecchiature audio e video.

Pareti scorrevoli e pivottanti – un elemento funzionale degli interni

Dal nome stesso, è chiaro che tali partizioni interne fungono sia da pareti che da porte. Sia che la partizione sia aperta dal tipo di porte scorrevoli o ripiegata come un libro, le principali funzioni di suddivisione in zone della stanza sono soddisfatte in primo luogo da tali strutture.

Usando le pareti scorrevoli in vetro sotto forma di porte scorrevoli, è possibile separare un segmento funzionale collocato in una stanza con un’altra guida pratica, ad esempio, per chiudere una camera da letto situata nel soggiorno. Lo stesso può essere fatto con una scrivania situata nel soggiorno o uno spogliatoio in camera da letto. Queste pareti hanno proprietà di isolamento acustico sufficientemente elevate, sono solide e resistenti. Ma creare tali strutture da soli sarà molto difficile.

Le pareti scorrevoli come le persiane orizzontali in legno si adattano perfettamente agli interni moderni, soprattutto se il colore del legno si ripete in altri elementi del design della stanza.

Una struttura in fibra di vetro rotante può svolgere diverse funzioni contemporaneamente: per fungere da supporto per apparecchiature video, utilizzate come sistema di archiviazione nel soggiorno e nel segmento della camera da letto, puoi appendere uno specchio o un’immagine su una tale partizione, senza dimenticare che la partizione può ruotare in base alla situazione.

Le pareti divisorie rotanti in una modifica verticale consentono di creare diversi livelli di chiusura dell’area funzionale in una stanza spaziosa, a seconda dell’angolo di rotazione degli elementi strutturali. Di norma, queste partizioni sono dotate di un azionamento elettrico e un pannello di controllo.

Materiale

Le partizioni interne, a seconda del design stesso e degli interni della stanza, dello sfondo funzionale e del luogo di installazione, possono essere realizzate con materiali diversi:

  • legno;
  • vetro;
  • materie prime acriliche;
  • cartongesso;
  • policarbonato;
  • mattone;
  • blocchi di calcestruzzo espanso;
  • combinato – telaio in metallo o metallo-plastica con inserti in vetro, bambù, tessuto, carta reed.

Molto spesso, potresti incontrare l’uso del muro a secco per creare una superficie perfettamente piana e liscia della parete interna. Questi design sono facili da installare, il che può essere fatto in modo indipendente e occupa poco spazio. L’unico inconveniente del muro a secco non è la forza sufficiente per il fissaggio di ripiani, armadi e altri dispositivi.

Il muro a secco può anche essere curvato. La finitura delle superfici lisce ottenute si basa sullo stile, il colore e la trama della stanza.

Le pareti divisorie in legno apportano un calore naturale e unico all’interno. Per molti stili di progettazione dell’interno, le strutture in legno non saranno solo rilevanti, ma diventeranno anche il momento clou del design.

Le pareti divisorie in legno possono essere lasciate nel colore naturale e possono essere ricoperte di vernice. Uno dei colori più popolari è il bianco. I motivi in pizzo bianco sono leggeri e ariosi, ma solo verso l’esterno. In effetti, tali pareti divisorie possono facilmente sostenere il peso di scaffali aperti o persino console che fungono da scrivania, supporto o toeletta (a seconda dello scopo funzionale della stanza).

Le superfici acriliche – una variante del vetro decorativo, si trovano spesso anche in recenti progetti di design. Le costruzioni acriliche ecologiche, resistenti e leggere possono diventare una decorazione pratica per le case moderne. Le superfici sono disponibili in versioni trasparenti e colorate; ci sono modelli con vetrate.

Per creare partizioni di vetro, il vetro temperato viene utilizzato in modo speciale, con maggiori proprietà di resistenza e durata. Naturalmente, tali progetti non saranno economici e per la loro installazione, sarà necessario rivolgersi a specialisti.

Il vetro smerigliato ondulato lascia entrare la luce, ma nasconde quasi completamente ciò che accade dietro la partizione. Per separare lo spazio dal bagno situato nella camera da letto, un tale design sarà una soluzione di design pratica e funzionale.

Opzioni simili per pareti divisorie in vetro, ma solo nella versione scorrevole, possono essere utilizzate per separare la cucina dalla sala da pranzo o dal soggiorno.

Le partizioni in policarbonato sono facili da pulire, leggere e resistenti. Con tali costruzioni, non è necessario preoccuparsi della possibilità di divisione (rilevante per le case con bambini piccoli). Teoricamente, tali partizioni possono essere installate indipendentemente, ma è molto necessario misurare le dimensioni in modo che il movimento della partizione lungo i supporti della rotaia non sia ostacolato e il design duri a lungo.

Le partizioni combinate non sono meno comuni. La base del muro a secco (a cui puoi dare quasi qualsiasi forma, anche ondulata) con inserti di altri materiali – legno, policarbonato, vetro chiaro o persino tessitura di corde, di spago.

Le pareti divisorie su una struttura in acciaio e con elementi in legno disposti in un ordine caotico non sono tanto una suddivisione in zone quanto un design decorativo, che porta unicità, originalità e creatività all’interno.

Le soluzioni di design originali per l’esecuzione di pareti divisorie includono la possibilità di utilizzare bambù rivestito con vernici speciali e antisettici per il funzionamento a lungo termine in un locale tecnico con elevata umidità. Ad esempio, in un bagno con una tale partizione, è possibile separare l’area con la toilette dal segmento delle procedure dell’acqua.

Un altro modo per aggiungere originalità all’interno della stanza è usare una composizione sospesa composta da molte catene d’acciaio. Design simili sorgeranno organicamente in stanze decorate in stile moderno, loft o hi-tech.

Dal punto di vista della facilità di installazione, l’opzione più pratica per la suddivisione in zone degli spazi funzionali della stanza sono le normali tende. Per un interno moderno, tende dense su lurex inserite in barre di metallo diventeranno un’aggiunta organica.

Idee per l’applicazione di partizioni all’interno dell’appartamento o della casa

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *