fr en it

Pietra decorativa: idee di design per pareti

hackrea - Febbraio 4, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 223 - 0 mi piace

I designer continuano a fare affidamento sulla naturalezza della trama e delle materie prime. In considerazione di ciò, la pietra decorativa è la loro arma segreta preferita.

In che modo la pietra decorativa è diversa dalla pietra naturale?

La pietra decorativa e prodotta dall’uomo usando miscele e forme speciali. Allo stesso tempo, il modello del prodotto ripete in dettaglio la sezione degli analoghi naturali. Cioè, una pietra artificiale è un degno sostituto di travertino, ardesia, granito e molte altre rocce e minerali.

Tipi di pietre decorative e tecnologia di produzione

Abbiamo imparato a fare pietra artificiale molto tempo fa. I maestri del Medioevo hanno aggiunto briciole di tufo, dolomite, marmo alla malta cementizia, ottenendo un materiale da costruzione durevole e nobile.

Oggi, la pietra artificiale è una piastrella abbastanza leggera, che viene pressata da un’ampia varietà di composizioni. A seconda dei componenti principali, una pietra decorativa può essere:

  • gesso;
  • ceramica;
  • calcestruzzo;
  • acrilico;
  • poliestere.

Inoltre, il mercato offre una pietra “liquida” sotto forma di irrorazione, che copre i controsoffitti e i banconi da bar. E anche un’impiallacciatura di pietra flessibile: decorano non solo pareti, ma anche facciate di mobili, controsoffitti.

Additivi specifici conferiscono alla pietra di rivestimento proprietà aggiuntive. Ad esempio, la perlite vulcanica aumenta l’anticorrosione e l’argilla espansa o la pomice alleggeriscono il prodotto. Quando vengono introdotti fuliggine e ossido di ferro nella composizione della massa, si ottiene una pietra invecchiata alla moda.

Nonostante l’abbondanza di trame, le piastrelle di pietra decorative sono prodotte quasi nello stesso modo: la soluzione selezionata viene versata in matrici, colorata, a volte bruciata, coperta di impregnazione o smalto. Il processo è semplice, può essere organizzato a casa, dopo aver acquistato una forma speciale di silicone.

Per lavori all’aperto, il più delle volte utilizzare lastre a base di cemento. E all’interno, si usa principalmente pietra artificiale di gesso, un minerale ecologicamente neutro.

I vantaggi della pietra decorativa

Tutti i tipi di pietra artificiale combinano queste qualità:

  • accessibilità, materiale di finitura relativamente economico;
  • semplicità di posa;
  • senza pretese nel prendersi cura;
  • resistenza alle muffe, al fuoco;
  • durata (i produttori offrono una garanzia di almeno 10 anni);
  • un’impressionante gamma di sfumature e trame.

Se la pietra è fatta di gesso, argilla, sabbia, aggiungi a questa lista anche compatibilità ambientale, ipoallergenicità.

Caratteristiche dell’uso della pietra artificiale

A causa della varietà di motivi e colori, la pietra decorativa è un vero “must” di un interno moderno.

Il minimalismo, se usi la pietra, diventa meno fresco, l’interno scandinavo – più vario, lo stile ecologico e campagna – più convincente e il loft – molto più comodo.

Molti stili etnici sono difficili da immaginare senza una pietra di rivestimento. Ad esempio, in una casa mediterranea è una stilizzazione di ciottoli o massi. In alpino – imitazione di detriti di montagna. All’interno della Provenza – imitazione dell’arenaria, bruciata dal sole. All’interno inglese – imitazione di un rigoroso mattone color ciliegia.

La pietra artificiale e lucida si è fatta strada anche negli interni di alta tecnologia, questo “patrimonio” di metallo e vetro.

La pietra, ovviamente, è uno strumento unico per creare un’atmosfera straordinaria, ma non dovresti lasciarti andare in modo serio. Se fai le pareti con piastrelle di pietra dall’alto verso il basso, otterrai una cripta, una cantina, una prigione … Ma non uno spazio abitativo.

La finitura con pietra decorativa risolve diversi problemi. Innanzitutto, l’interno è pittoresco, elegante e prestigioso. In secondo luogo, con l’aiuto della pietra, puoi distinguere la stanza in zone funzionali, renderla più voluminosa, espressiva.

Pietra decorativa – Design da parete per soggiorno

La pietra è associata ad affidabilità e sicurezza. Se è presente nel soggiorno, i membri della famiglia si sentono più sicuri, “come dietro un muro di pietra”.

E la pietra è associata al fuoco, al calore del focolare. L’uomo portava il ricordo del tandem del falò e della pietra dai tempi delle caverne.

Tuttavia, le piastrelle che imitano il granito, il mattone o il guscio di roccia distinguono non solo i portali del camino.

Nicchie con illuminazione, mensole, vetrine di vetro, un frammento di un muro con un pannello TV o dietro un divano sono rivestiti in pietra decorativa.

La pietra decorativa, grazie alla sua struttura, assorbe molta luce. Pertanto, si consiglia ai designer di alternarlo con stucco leggero o carta da parati. Ricorda anche che il rivestimento in pietra artificiale richiede dispositivi aggiuntivi e uno scenario di illuminazione ben congegnato.

La pietra decorativa è particolarmente buona in un monolocale. Forse questo è il modo più semplice, economico e attuale per dividere la casa in zone.

Pietra decorativa in cucina / sala da pranzo

La cucina è esattamente il luogo in cui il rivestimento in pietra sembra il più naturale possibile. Innanzitutto, ricorda i veri focolari e le stufe in cui è stato a lungo consuetudine cucinare cibo e cuocere il pane. In secondo luogo, questa è la finitura più resistente al fuoco.

Esistono molti metodi per integrare con successo la pietra nello spazio della cucina. Ad esempio, l’imitazione della muratura rustica sopra il piano cottura trasforma questo segmento di lavoro in un antico camino.

E le nicchie della cucina, ricoperte di pietra decorativa, faranno sembrare la cucina un vecchio caffè, soprattutto se nell’ensemble escono brutali piani da tavolo e utensili in ghisa.

Per la cucina, scegli una piastrella in pietra impregnata di composti protettivi. I prodotti porosi e sfusi assorbono l’acqua ed è più difficile pulirli.

Non è vietato utilizzare la pietra decorativa nel contesto di stili interni ultra moderni. La pietra a rilievo di una tonalità bruno-rossastra e verdastra si combina perfettamente con vetro e metallo, scatena la lucentezza degli elettrodomestici da cucina, rende il loft e l’hi-tech più calorosi.

Pietra decorativa in camera da letto

Qui la pietra diventerà un talismano: calmerà, riporterà ricordi di qualcosa di nativo, veramente naturale.

Un letto massiccio si combina idealmente con pareti ricoperte di mattoni decorativi, nonché travi in legno, cassoni, applique a forma di candelabri.

Nella camera da letto, è meglio non usare piastrelle di pietra con una superficie lucida per evitare uno sfarfallio “freddo” e inquietante.

Si consiglia di evidenziare sezioni delle pareti con rivestimento in pietra in modo che la stanza non si trasformi in una cripta. Particolarmente spettacolari saranno le lampade, stilizzate come vecchie lanterne di metallo, torce o lampade a cherosene.

Di solito la pietra decora il muro dietro la testata del letto o un angolo con una toletta e uno specchio. A differenza della hall d’ingresso, dove le transizioni dalla pietra all’intonaco vengono eseguite utilizzando bordi strappati, traboccanti, altri trucchi meno evidenti vengono utilizzati nella camera da letto. Ad esempio, indicano modanature in muratura.

Pietra decorativa nella stanza dei bambini

La pietra decorativa può essere una vera scoperta per alcune idee di design per la progettazione di una camera per bambini. Con esso, le normali mura possono facilmente trasformarsi in una torre di un castello da favola, una misteriosa grotta, una segreta o un regno sottomarino.

Amicizia ambientale, sicurezza delle piastrelle in pietra artificiale le ha fornito un pass qui.

È facile disporre mosaici e pannelli con ciottoli artificiali, dipingere le pietre per lumache e coccinelle, incorniciare un paesaggio sul muro con una cornice di pietra e una nicchia con giocattoli.

Se stiamo parlando della stanza di un adolescente, allora la muratura artificiale sul desktop disciplinerà e lo chiamerà per ordinare.

Pietra decorativa in bagno

Una piscina naturale scavata nella roccia potrebbe sembrare un bagno piastrellato in pietra.

Nel bagno vengono utilizzate pietre smaltate che non assorbono l’umidità e piastrelle di porcellana. E anche marmo fuso e onice – materiali compositi da scaglie di pietra, pigmenti coloranti e resine poliestere. Quest’ultimo tipo di decorazione sta diventando sempre più popolare, poiché assomiglia a tipi nobili e preziosi: diaspro, malachite, lapislazzuli, onice traslucido.

Parte del muro con uno specchio attaccato, una nicchia in cui sono accese le candele, un piano di lavoro sopra il lavandino, rivestito con piastrelle lucide, trasformerà ed eleverà l’interno di un bagno standard.

Pietra decorativa all’interno del corridoio

Nel corridoio, i progettisti di solito usano piastrelle stilizzate come calcare, arenaria, mattoni.

La pietra decorativa sembra spettacolare se la combini con altri tipi di finiture: gesso, pannelli di legno, carta da parati in rilievo.

Nel corridoio, le piastrelle di pietra vengono utilizzate, per la maggior parte, per rivestimenti frammentati. Il clinker decorativo, l’arenaria, la quarzite enfatizzano angoli, porte, sezioni del muro attorno al quadrante, specchi, dipinti, appendini.

Specchi con cornici forgiate, lampade e panche “street”, nonché un grande orologio con numeri romani, come nei municipi, aiuteranno a sottolineare la bellezza del rivestimento in pietra nel corridoio.

Pietra decorativa sul balcone / loggia

La finitura con pietra artificiale, in primo luogo, isolerà un balcone o una loggia chiusi. E in secondo luogo, li trasformerà in un nido appartato e carino.

Pietra e vegetazione sono un’unione eterna e naturale. La loggia, il cui muro è ricoperto da piastrelle di pietra, degenera a sua volta in una mini serra. I vasi da fiori chiedono letteralmente mattoni.

Puoi decorare con la pietra e un singolo angolo del balcone. Quello in cui metti una sedia a sdraio, un tavolo con un computer portatile o un divano. Solo poche piastrelle e hai un’isola psicologicamente accogliente tra la casa e il mondo esterno.

Pietra decorativa e applicazione all’interno

La pietra ti consente di creare interni alla moda e persino d’élite senza ricorrere ai servizi di un designer. Per farcela da solo, ricorda:

  • La pietra decorativa opaca si adatta agli stili rustici ed etnici degli interni. I tipi lucidi sono autorizzati a diversificare l’ambiente techno o high-tech.
  • Tutte le superfici in pietra come luce soffusa e tenue. Con un’illuminazione calda e diffusa, la pietra sembra più ricca e il gioco dell’ombra parziale introduce un certo mistero nell’atmosfera.
  • Rafforza la magia di griglie di pietra e catene di metalli ferrosi, raccordi forgiati, infissi.
  • Lino, pelle, lana a scacchi, soffici tappeti e passerelle casalinghe sono anche loro alleati di lastre di pietra.
  • L’energia della pietra si manifesta pienamente quando è combinata con colori e sfumature caldi e ricchi. Ma i colori luminosi e al neon sono meglio evitare.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *