Porta a bilico: caratteristiche, tipi, pro e contro

Porta a bilico: caratteristiche, tipi, pro e contro

hackrea - Aprile 8, 2021 - visualizzazioni 4 - 0 mi piace

Le porte interne hanno da tempo cessato di svolgere una funzione puramente pratica. Oggi, le porte possono fungere da accento stilistico. Un elemento così elegante possono essere le porte a bilico. Questa tipologia si distingue per la modalità di fissaggio, oltre che per il fatto che queste porte non si aprono come le porte standard ma ruotano di 180°, entrando letteralmente nell’apertura senza trasformare la parete laterale in una zona morta. Questa opzione è perfetta non solo per sale compatte, corridoi angusti o ripostigli, ma anche per soggiorni in cui è necessario misurare ogni millimetro quando si installano mobili vicino all’apertura. Il meccanismo a bilico è particolarmente rilevante nel caso di una distanza ridotta tra due porte.

Inoltre, le porte a bilico sono una soluzione originale nel design degli interni. Le porte possono essere realizzate in qualsiasi stile e hanno un aspetto simile a quelle tradizionali. Tuttavia, il fatto che la porta si muova delicatamente e stia perpendicolarmente all’interno dell’apertura conferisce alla struttura un certo zesto.

Principio di funzionamento

Se installi l’anta nell’apertura non su cerniere standard ma su un meccanismo a bilico, allora assolutamente ogni porta in legno può essere giustamente chiamata porta a bilico. Il sistema di oscillazione è semplice: la porta scorre e ruota immediatamente attorno al proprio asse nell’apertura.

La struttura è composta da una cerniera girevole con rullo e da una guida con scanalatura nella parte superiore del telaio dell’anta. Nella parte inferiore, una leva fissa l’anta in posizione verticale aperta, rendendo il meccanismo sicuro. Il sistema a bilico è diverso perché non permette all’anta di piegarsi sotto il proprio peso, come solitamente avviene con le cerniere classiche.

Le opzioni di design delle porte a bilico per interni forniscono un ampio campo per la manifestazione di idee diverse nel design degli interni. Questo sistema non impone alcuna restrizione sul materiale dei prodotti o sul design. L’unico avvertimento è che non è inteso per porte laterali, il cui peso supera il carico massimo di 130 kg. Gli spazi tra il telaio e l’anta sono quasi invisibili e, insieme alle guarnizioni, contribuiscono ad aumentare l’isolamento termico, luminoso e acustico. Il set completo presuppone la presenza obbligatoria di una serratura magnetica, che fissa in modo affidabile la porta in posizione chiusa.

Per un design accattivante e simmetrico dell’apertura, i produttori di porte a bilico realizzano bordi con profilo trapezoidale. Il meccanismo permette l’installazione in apertura e con spostamento a muro, e con centraggio. Inoltre, l’asse di rotazione della porta può essere spostato in modo che all’apertura sarà diviso in due parti disuguali.

Il prodotto viene consegnato al sito già completamente pronto per l’installazione. Il design è complicato, costoso, quindi l’installazione dovrebbe essere affidata solo a specialisti qualificati. Inoltre, è essenziale non solo appendere correttamente l’anta, ma anche regolarla con precisione.

Tipi di porte a bilico

Il meccanismo a bilico è:

  • Meccanico;
  • Automatico.

Il primo ha un prezzo significativamente inferiore al secondo. Per aprire la porta, è necessario premere la maniglia. La struttura automatica si apre non appena una persona si avvicina all’apertura.

Grazie al loro design, le porte possono aprirsi in qualsiasi direzione, sinistra o destra, e utilizzando il meccanismo a bilico, se lo si desidera, è possibile spostare l’anta. Nel processo di svolta, la porta si fermerà perpendicolarmente al suo telaio e non andrà oltre i suoi limiti. Se il prodotto è di alta qualità, l’apertura sarà molto regolare. La chiusura magnetica garantisce una perfetta aderenza, che aumenta notevolmente l’isolamento acustico.

Accessori e materiali

Nella produzione di porte rotanti vengono utilizzati materiali sia artificiali che naturali. I più comuni sono il legno naturale, l’MDF, il PVC, il vetro temperato. I pannelli delle porte in plastica si trovano spesso.

Quando si installa una porta con meccanismo a bilico in un particolare tipo di stanza, è essenziale considerare il tipo di materiale. Quindi, in stanze con elevata umidità (bagno o cucina), sarà consigliabile installare strutture in PVC, plastica o vetro.

L’anta con impiallacciatura naturale sembra nobile ed esteticamente gradevole, in vetro – aumenta visivamente lo spazio. Per le porte in legno deve essere utilizzato solo legno chiaro. Ogni tipo di porta ha i suoi vantaggi per una stanza particolare.

I raccordi a bilico sono tra i preferiti dei designer a causa del loro aspetto elegante, che conferisce agli interni più individualità ed espressività. I suoi componenti principali sono:

  • Serratura magnetica;
  • Nastro sigillante per isolamento acustico e termico;
  • Meccanismo oscillante e scorrevole.

Dimensioni

Le porte a bilico per interni sono disponibili in una varietà di dimensioni. I produttori offrono sia modelli a un’anta che a due ante, nonché un’ampia griglia dimensionale, tenendo conto delle diverse disposizioni degli appartamenti moderni. Inoltre, le aziende spesso offrono l’opportunità di ordinare prodotti in base alle tue misure.

La larghezza dell’anta è compresa tra 40 e 90 cm, mentre l’altezza è sempre la stessa – 2,1 metri. Ovviamente un anta larga con un peso piuttosto elevato più gli accessori necessità di un meccanismo con struttura rinforzata.

Selezione del colore per porte a bilico per interni

Quando si sceglie una tonalità per porte a bilico, ricordare una regola importante: le porte devono essere selezionate per lo stile degli interni e non viceversa. Decidi in anticipo il colore delle pareti, del pavimento, dei mobili e solo dopo seleziona il colore della porta.

La porta separa tradizionalmente due stanze, quindi il colore della porta dovrebbe idealmente adattarsi al concetto di ciascuna o essere un accento luminoso qua e là. La maggior parte dei produttori offre la possibilità di ordinare il colore desiderato da diversi lati. Ad esempio, ci sarà un colore chiaro della porta nel soggiorno e un colore scuro nel corridoio. Per un approccio tradizionale al design delle porte, scegli un’opzione che corrisponda ai tuoi mobili, pareti, pavimento o tende.

Vantaggi delle porte a bilico

Le seguenti posizioni possono essere attribuite alle caratteristiche positive delle porte a bilico:

  • Look originale ed elegante. Questo modello di porta starà benissimo in un’ampia varietà di stanze, che si tratti di piccoli appartamenti o appartamenti di lusso. Inoltre, oltre ad essere installate in soggiorno, ingresso o camera da letto, le porte a bilico per interni possono essere messe anche in cucina o in bagno;
  • Isolamento termico e acustico. Grazie alle guarnizioni a spazzola, le porte a bilico isolano completamente i rumori non necessari e trattengono il calore, creando un’atmosfera confortevole e tranquilla nella stanza;
  • Installazione semplice. Di solito, il sistema di porte viene consegnato già pronto. Dopo il disimballaggio, gli elementi della porta devono solo essere fissati. E se hai gli strumenti e l’esperienza appropriati, puoi fare il lavoro da solo;
  • Risparmio di spazio. Grazie allo speciale meccanismo di apertura, le porte a bilico risparmiano ulteriore spazio nella stanza, cosa molto importante per i piccoli appartamenti. Alcuni produttori realizzano su ordinazione modelli di dimensioni ingrandite che possono diventare un elemento di una partizione interna. Tali sistemi non sono così convenienti perché prevedono solo la rotazione dell’anta, senza spostamento laterale;
  • Mantenere la pulizia. Il fissaggio stretto di tali porte impedirà alla polvere e allo sporco di entrare nella stanza;
  • Il meccanismo è ideale per le persone con disabilità;
  • Il design girevole funziona in modo molto fluido e completamente silenzioso.

Svantaggi delle porta a bilico

Tra gli svantaggi, va notato quanto segue:

  • Prezzo. Un sistema innovativo e di alta qualità richiede un investimento significativo. Le porte interne a bilico vengono prodotte automaticamente su installazioni speciali. Pertanto, il loro costo è di un ordine di grandezza superiore rispetto ai modelli standard. Oltre all’anta stessa, il prezzo comprende numerosi accessori e il meccanismo stesso, che distingue le porte a bilico dagli altri prodotti. Il costo finale del prodotto è influenzato anche da molti altri fattori: negozio, marchio, nonché l’assemblaggio della struttura nello stabilimento di produzione.
  • Basso peso. I produttori utilizzano materiali leggeri per quasi tutti i prodotti con meccanismo a bilico. Questo è spesso MDF. Affinché il meccanismo di rotazione funzioni a lungo, vale la pena abbandonare un’anta ingombrante. Inoltre, non puoi appendere oggetti pesanti alle maniglie delle porte. Osservando queste semplici regole, le porte a bilico si diletteranno con la loro eccellente funzionalità e il bell’aspetto per molti anni a venire.

Ambienti per i quali sono adatte le porte a bilico

Le porte con sistema a bilico sono adatte a qualsiasi ambiente all’interno dell’edificio. Questa non è l’opzione migliore per le strutture d’ingresso poiché non ha un grado di protezione sufficiente. Tuttavia, quando si entra in edifici per uffici, centri commerciali, è spesso possibile vedere tali porte con un meccanismo automatico. Di regola, si tratta di strutture in vetro rotanti a quattro ante.

I modelli interni sono ottimali per stanze piccole, corridoi stretti e altre stanze piccole. Dopotutto, il loro principale vantaggio è il risparmio di spazio prezioso. Una porta a bilico occupa metà dell’area rispetto a una porta convenzionale. Ma questo non significa affatto che questa opzione non sia per stanze grandi. In effetti, non è in alcun modo inferiore ad altri tipi di strutture per porte in termini di funzionalità.

Per un’ampia apertura, la soluzione ottimale sarebbe installare due porte a bilico: due ante con due meccanismi. Le ante sono montate su entrambi i lati dell’apertura, dopodiché le ante si aprono in direzioni diverse, fornendo un passaggio libero.

Operazione

Le porte con sistema a bilico sono molto comode nell’uso quotidiano e non richiedono regole operative. Ma i metodi di cura dipenderanno dal materiale:

  • Le porte in PVC e MDF possono essere facilmente pulite dallo sporco con un panno morbido e acqua saponosa. Non può essere lavato con detergenti con alcool, acetone e altri solventi;
  • Per l’anta in vetro vengono utilizzate soluzioni speciali, che includono l’ammoniaca;
  • Le porte in legno vengono pulite utilizzando una soluzione preparata di acqua e alcol nelle proporzioni appropriate di 9:1.

È severamente vietato utilizzare prodotti abrasivi per qualsiasi tipo di porta a causa del rischio di graffi. Ma se tale è apparso, un particolare pennarello per mobili o cera li maschererà.

Porte a bilico per interni: Conclusioni + Galleria fotografica

Per enfatizzare un’estetica di design specifica o lo stato di casa, una porta a bilico correttamente selezionata può fare tutto! La porta avrà sempre un bell’aspetto all’interno e delizierà tutti con un design originale.