fbpx

Porte interne bianche: la soluzione universale per ogni stile di interni

Porte interne bianche: la soluzione universale per ogni stile di interni

Non c’è altro colore più neutro, sicuro ed elegante allo stesso tempo! Il bianco è senza tempo e spesso utilizzato dai designer. Ingrandisce otticamente lo spazio, rinfresca l’arredamento e si combina armoniosamente con molti motivi. È lo stesso con le porte bianche!

Le porte bianche non sono adatte solo per stanze piccole

La regola più importante per arredare stanze piccole è la scelta dei colori chiari. I toni freddi con il bianco in primo piano sono rinomati per le loro proprietà di ingrandimento ottico e, quando applicati alle pareti, allontanano i piani per un effetto spazioso. Anche le porte soddisfano questi criteri! Con una delicata finitura bianca, sono un efficace strumento di illusione interna che illumina la stanza. Se combinati con superfici più grandi in tonalità simili, faranno sembrare la stanza più grande di quanto non sia in realtà. Questo risultato sarà apprezzato non solo dai proprietari di piccole aree.

Le porte interne bianche illumineranno ancora di più la stanza se il vetro è inserito. Gli inserti orizzontali lasciano entrare molta più luce solare dalle stanze adiacenti e allo stesso tempo garantiscono un pò’ di privacy grazie alla finitura in vetro lattiginoso. Grazie a questo, possono essere utilizzati in camera da letto, salotto o ufficio.

Porte bianche in stanze minimaliste e moderne

Come un camaleonte, le porte interne bianche si adatteranno perfettamente a qualsiasi stile perché sono adatte sia per il mattone rosso che si è appannato dal tempo sia per il cemento grezzo prevalente nelle mansarde. Funzionano particolarmente bene in combinazione con le tendenze del design moderno che sono semplici e decorative. In questi concetti minimalisti, le ante possono essere lisce, completamente nascoste e inscritte sulla superficie della parete, il che fornisce l’effetto desiderato di solidità e spaziosità, o viceversa – possono essere abbinate per contrasto. Quando si stagliano su uno sfondo scuro, aggiungono dinamismo agli interni e rinfrescano l’arredamento.

Porte bianche in stile scandinavo

Lo stile scandinavo può anche essere attribuito alle tendenze moderne ed è impossibile muoversi senza il bianco! Questa tendenza è ricca di dettagli naturali, colori pastello ed elementi che creano una sensazione di comfort. Le porte in questo clima dovrebbero essere bianche. Tuttavia, invece di una semplice forma della porta, è meglio usare pannelli con scanalature. Sembrano assi nell’aspetto, rendendole il complemento perfetto per l’arredamento in cui il legno sbiancato gioca un ruolo di primo piano.

Le porte interne bianche accentuano l’atmosfera rustica

Le assi naturali sono anche il segno distintivo dello stile rustico e country. In un tale arredamento, oltre ai motivi di nodi e venature irregolari sulla superficie del pavimento o delle pareti, sono necessarie porte bianche, sia con tonalità di beige paglia che nei toni della neve. La prima tonalità esalterà l’atmosfera idilliaca; la seconda sarà una pausa interessante. Tali porte attirano l’attenzione con la loro forma, che ricorda lo stile delle porte della stalla. Sebbene i loro tagli caratteristici e le giunzioni a vista siano di origine rurale, questa tipologia di porta si inserisce anche in ambienti industriali e moderni.

Interni eleganti e porte bianche

Poiché il bianco è un colore elegante, non può mancare nelle fonti di ispirazione classiche o al confine tra lusso e glamour. Le porte luminose si sposano perfettamente con la pietra maestosa sul pavimento, il marmo esclusivo adornato da venature dorate, o il legno sempre di tendenza, che nel design tradizionale è visibile non solo sul pavimento ma anche sulle facciate dei mobili. Le porte bianche diventeranno allora uno strumento per bilanciare il tutto, rinfrescare l’arredamento e diventare un originale contrappunto per altri elementi.

Le porte total white, che diventeranno un’aggiunta versatile agli interni, si adattano bene agli interni con un tocco di eleganza. Il loro carattere neutro non oscurerà la bellezza di altre soluzioni, diventando per loro la base su cui si costruisce l’atmosfera d’arredo. Aggiungeranno ordine a composizioni colorate e miglioreranno l’impressione di purezza in progetti ricchi di accenti luminosi. In tali stili, è bene scegliere porte bianche con vetri (grazie alle quali ci sarà più luce nella stanza) o opzioni con pannelli decorativi.

Regole per la cura delle porte bianche

La versatilità delle porte bianche è innegabile. Tuttavia, la praticità e i problemi con il mantenimento della pulizia o il possibile scolorimento dovuto alla luce solare sono questioni controverse. Tuttavia, questi sono miti! Le porte bianche sono prodotti che si sporcano come gli altri e l’ingiallimento è un fenomeno che può arrivare solo per porte realizzate con materie prime di bassa qualità. Scegli porte che siano resistenti ai raggi UV e resistenti all’uso intenso.

Devi rimuovere sistematicamente la polvere dalla superficie della porta. Molto spesso, si accumula negli angoli appartati, quindi pulisci questi luoghi. In caso contrario, l’accumulo di detriti può ridurre la durata di entrambe le superfici rivestite e verniciate.

Scegli i tuoi prodotti per la pulizia con saggezza! I detergenti invasivi possono danneggiare la superficie, quindi devi utilizzare prodotti chimici delicati (senza alcool) o soluzioni domestiche a base d’acqua.

Se hai scelto prodotti già pronti, lava la porta due volte: prima con acqua e liquido, poi solo con acqua.

Non applicare mai i prodotti direttamente sulla superficie della porta. Inumidisci un panno con esso e lava la superficie.

Pulisci la porta con un panno umido (mai bagnato!). Un panno in microfibra è più adatto per questo compito. Evita di usare spugne ruvide che possono graffiare la superficie.

Per evitare strisce, devi pulire la porta in una direzione, dal basso verso l’alto.

Ricorda il telaio e gli accessori! Devi pulire il telaio della porta con un panno in microfibra umido prima di rimuovere la polvere. A sua volta, devi lubrificare la serratura con olio che ridurrà l’attrito e la corrosione.

Porte interne bianche: Conclusioni + Galleria fotografica

Le porte bianche sono perfette per coloro che non hanno idea del design degli interni e per coloro che vogliono enfatizzare le specifiche della stanza: moderna, classica o scandinava. Questo tipo di porta illuminerà piccoli appartamenti e, con una pulizia regolare, conserverà il suo fascino per molti anni. È un investimento versatile, sicuro e sempre redditizio!

progettazione e arredamento d'interni online
Dai un nuovo look alla tua stanza con il nostro servizio professionista di progettazione e arredamento d'interni online
Cucina bianca moderna 2021-2022: 10 idee di tendenza per un effetto senza tempo
BiancoCucinaIdee
Cucina bianca moderna 2021-2022: 10 idee di tendenza per un effetto senza tempo

I classici non passano mai di moda, e così anche la classica cucina bianca. Sebbene ogni anno arrivi con nuove…

Tendenze porte interne 2022: colori, materiali e idee di design moderno
IdeePorteTendenze
Tendenze porte interne 2022: colori, materiali e idee di design moderno

Oltre al loro scopo funzionale, le porte da interno svolgono un ruolo essenziale nell’arredamento completando lo stile e aggiungendo gli…

Porte e pareti scorrevoli giapponesi (Shoji): modelli, materiali e idee d’arredamento moderno
Porte
Porte e pareti scorrevoli giapponesi (Shoji): modelli, materiali e idee d’arredamento moderno

Impercettibilmente, ma ancora, con una buona dose di persistenza, le tradizioni e le tendenze del design orientale continuano ad essere…