fr en it

Scrivanie all’interno: consigli per la scelta

hackrea - Marzo 12, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 441 - 0 mi piace

Una scrivania è uno dei componenti principali degli interni. Questo è uno di quegli attributi della casa che assumono le funzioni di base. Una persona può passare la maggior parte del tempo alle sue spalle. Per il suo scopo, può essere sia una per la scuola che un luogo di lavoro.

Nella forma, ci sono prodotti standard (con un piano di lavoro rettangolare), nonché strutture angolari più compatte. Cassetti aggiuntivi, mensole, componenti aggiuntivi inclusi nel kit aumentano la praticità di questo attributo. È molto importante scegliere un tavolo che sarà conveniente per te sotto tutti gli aspetti e si adatterà con successo al design stilistico della tua casa.

Suggerimenti per la scelta di una scrivania

Raccomandazioni generali:

  • Quando si sceglie, è necessario essere principalmente orientati ai requisiti e all’età di chi utilizzerà questa scrivania, ad esempio, se si prevede un lavoro più esteso, si dovrebbero preferire piani di lavoro ampi e spaziosi.
  • Per i piccoli ambienti che richiedono spazio aggiuntivo, sono adatti modelli dotati di numerosi cassetti, mensole e altro.
  • Dovresti anche tenere conto delle caratteristiche interne e delle dimensioni della stanza, ad esempio, non è consigliabile posizionare scrivanie troppo ingombranti in una piccola stanza.

Tipi di scrivanie

Esistono diverse varietà.

Sospesa

Questi modelli praticamente non hanno difetti e diventano sempre una soluzione degna, ad esempio, per una stanza di piccole dimensioni in un appartamento di una stanza.

Mobili incorporati

Una scrivania integrata in un ampio armadio elimina la necessità di ulteriori mobili e consente di risparmiare spazio. Il design combinato con il letto è particolarmente conveniente e offre due posti funzionali per lavorare e dormire.

Scrivania davanzale

Rende l’area vicino alla finestra un vero e proprio ambiente di lavoro a pieno titolo con luce naturale.

Retrattile

Grazie a una soluzione di design così moderna, si scopre di ottimizzare lo spazio interno e sbarazzarsi del problema della mancanza di spazio nella stanza.

Trasformatore

Può differire in un’ampia varietà di opzioni e può essere equipaggiato con parti diverse che, una volta assemblate, conferiscono alla scrivania trasformatore un aspetto compatto e, una volta smontata, aumenta più volte.

Varietà di materiali

I modelli sono realizzati con un’ampia varietà di tipi di materiali:

  • Vetro. Ha un design leggero e arioso e visivamente non grava sullo spazio. Per i piani di lavoro, le persone spesso scelgono un design sotto forma di vetro temperato con un film speciale.
  • Legno. I modelli di questo materiale sono i più belli e resistenti. Rispondono bene al restauro. Molto spesso, per la fabbricazione di mobili vengono utilizzati massicci come noce, quercia, ciliegio e faggio. Inoltre, vengono utilizzati materiali più semplificati per la produzione, ad esempio compensato laminato, pannelli di particelle, MDF o impiallacciatura.
  • Il pannello truciolare a causa della laminazione può simulare il colore e la consistenza dei materiali naturali, è economico, non pesa molto. I contro sono considerati: alta suscettibilità all’umidità, struttura allentata, rischio di sostanze tossiche. Tutto ciò influisce negativamente sulla durata.
  • L’MDF si distingue per la sua forza, resistenza all’umidità elevata, più opzioni in termini di forma. Questo tipo di tavola di legno non contiene componenti dannosi per la salute. La finitura esterna dell’impiallacciatura consente di ottenere un prodotto simile nelle sue proprietà al legno.
  • Metallo. Questi prodotti in ferro durevoli e affidabili dureranno a lungo, pur mantenendo un aspetto presentabile e donando all’atmosfera una lucentezza metallica.
  • Plastica. Il modello in plastica opaca o lucida è molto leggero, pratico e ha una varietà di colori.
  • Combinato. Usando una combinazione di materiali diversi, puoi ottenere scrivanie con un bellissimo aspetto decorativo.

Opzioni di design della scrivania

Fortunatamente per gli acquirenti ci sono un gran numero di varietà, che consente di scegliere una scrivania che soddisfa tutti i requisiti.

Uno dei parametri di classificazione sono le caratteristiche di progettazione del modello. Quindi, considera le opzioni di design più popolari.

Con cassetti

Sarà una soluzione eccellente per decorare una stanza per uno studente o un ufficio a casa. Grazie ai cassetti, risulta essere conservato a portata di mano le cose e gli oggetti più necessari per il lavoro.

Con scaffali

Gli scaffali a parete sono un ambiente, design abbastanza leggero, che può avere qualsiasi posizione e quantità.

Doppio modello

Il doppio modello allungato con lo stesso tipo di aree di lavoro, integrato da elementi a forma di cassetti o mensole, consente di combinare una scrivania e una zona con un computer ed è molto conveniente, ad esempio, per i gemelli.

Antico

A causa dell’effetto invecchiante, i prodotti acquisiscono un aspetto antico che trasporta lo spirito dell’era storica e attira con la sua affidabilità e calore.

Con comodino

Il comodino è considerato un’aggiunta di mobili molto conveniente, perfetta per riporre documenti, libri o articoli di cartoleria. Inoltre, i comodini possono essere dotati di scomparti con serratura a chiave o addirittura di una mini cassaforte.

Con baize

Il rivestimento in tela è piacevole al tatto, diversi colori, come il blu, il bordeaux, il verde scuro o la palude, e si abbina bene con un piano in legno costoso.

Con piano di lavoro in pelle

Per la decorazione vengono utilizzate sia la pelle naturale che i suoi analoghi artificiali. Un piano di lavoro con un inserto in pelle diventa un accento interno eccezionale e conferisce all’atmosfera una raffinatezza speciale.

Forgiato

Può avere una grande varietà di forme e combinazioni, colpendo per la sua insolita e originalità.

Dalla lastra di legno

È una superficie di lavoro solida, conferisce alla stanza un odore legnoso naturale ed è particolarmente rilevante e ideale per gli intenditori di progettazione ecocompatibile.

Retroilluminato

L’illuminazione decorativa a LED al neon o rosa, viola, lilla, blu o altro, nella progettazione di piani di lavoro o scaffali, darà al design leggerezza visiva e focalizzerà l’attenzione su se stessa.

Con patina

Piccoli graffi aggiungono calore e fascino al prodotto.

Che colori ci sono?

La combinazione di colori più comune per le scrivanie.

Bianco

Dona agli interni novità, luce e leggerezza, combina armoniosamente altre tonalità nella stanza e sottolinea ulteriormente i dettagli decorativi luminosi.

Marrone

Le tonalità marroni tradizionali e moderne, indipendentemente dal materiale, hanno sempre un aspetto molto elegante.

Wenge

Grazie alla sua concisione, alla sua nobile struttura e alla sua squisita bellezza, il wengè scuro attira senza dubbio la principale attenzione.

Beige

È una base eccellente per qualsiasi design d’interni e allo stesso tempo aggiunge rigore e tenerezza al design.

Nero

È piuttosto espressivo, elegante, ricco e leggermente brutale di colore, formando uno stile ufficiale.

Grigio

Discreto ed elegante grigio o bianco-grigio, ha una straordinaria capacità di ammorbidire lo spazio interno.

Verde chiaro

Aggiungerà note luminose e positive alla stanza e darà solo emozioni positive.

Rosso

Le tonalità profonde e nobili del rosso, le forme dei mobili sono enfatizzate favorevolmente e creano l’enfasi necessaria nella stanza.

Forme e dimensioni della scrivania

I tipi più comuni di forme e dimensioni delle scrivanie.

Lunga

È considerata un’opzione molto conveniente, poiché è facile posizionare componenti aggiuntivi su un lungo piano di lavoro.

Stretta

Questi prodotti stretti hanno un design molto elegante e consentono la massima ergonomia.

Grande

Il massiccio piano di lavoro offre molto spazio libero per il lavoro ed è un mobile molto solido che si adatta perfettamente a grandi ambienti.

Piccola

Il mini-tavolo da scrittura, nonostante la sua compattezza, ha la massima funzionalità e praticità, il che è particolarmente appropriato in una stanza con spazio limitato.

Angolare

Può avere entrambe le versioni sinistra e destra e può essere posizionato in qualsiasi angolo libero della stanza, creando così un notevole risparmio di spazio.

Con piano di lavoro arrotondato

In uno spazio ridotto, un piano di lavoro arrotondato riduce significativamente il rischio di lesioni.

Semicircolare

La forma arrotondata, grazie a curve morbide e linee nobili, conferisce al prodotto un’eleganza speciale.

Tonda

Piano di lavoro rotondo comodo ed ergonomico, senza angoli acuti, è considerato meno traumatico e si adatta armoniosamente al design circostante, senza appesantire la situazione.

A forma di U

La forma familiare e standard non priva l’interno di armonia e consente di organizzare con competenza lo spazio.

Raggio

Questa forma si distingue per insolite linee morbide e curve quasi naturali, in combinazione con qualsiasi situazione.

Figurata

Un posto di lavoro non implica sempre rigore e concisione. Con l’aiuto di una forma figurata, si scopre che porta diversità e originalità all’interno.

Idee sulla posizione della scrivania nella stanza

Le opzioni di posizionamento più vincenti e corrette.

Vicino alla finestra

Questa posizione, non solo fornisce una quantità sufficiente di luce naturale, ma è anche una buona soluzione per l’uso più efficiente dell’area utilizzabile.

All’angolo

Il design a forma di L, situato nell’angolo, può aumentare significativamente il posto di lavoro, senza ingombrare lo spazio.

Lungo il muro

Questa opzione è considerata più appropriata e vantaggiosa per una stanza di forma rettangolare o allungata.

Nella finestra a bovindo

Un modello grande o piccolo o piani di lavoro che si combinano perfettamente con la curva del bovindo si adatteranno perfettamente a questa sporgenza.

Scrivania all’interno delle stanze

Esempi di utilizzo della scrivania in varie stanze.

Ufficio a casa

Qui vengono scelti prodotti semplici e concisi, nonché scrivanie dotate di piedistallo per stampante, mensola per monitor, libreria collegata, cassetti a vista o nascosti. Inoltre staranno benissimo grandi scrivanie direzionali.

Soggiorno

Nel soggiorno, i modelli vengono selezionati tenendo conto delle dimensioni individuali della stanza. I modelli non dovrebbero essere troppo ingombranti e avere un design funzionale e conciso. Le scrivanie sono inoltre dotate di cassetti, mensole o opzioni più semplici senza aggiunte.

Camera da letto

Per la camera da letto, vengono scelti design più tradizionali ed eleganti, ad esempio un’opzione sospesa, una consolle, una scrivania del computer e altri. Se la stanza ha una nicchia di dimensioni sufficienti, sarà un ottimo posto per creare un’area di lavoro. Se la stanza ha bisogno di spazio aggiuntivo, usa una scrivania e combinarla con una libreria, una cassettiera o un mobile.

Balcone o loggia

Il mini-ufficio balcone offre uno spazio appartato con luce naturale. La scelta di una scrivania dipende direttamente dalle dimensioni della loggia, ad esempio per un piccolo balcone, sono adatti tavoli incernierati, pieghevoli o più compatti e per un grande balcone, modelli solidi e dimensionali.

Cucina

Abbastanza spesso all’interno della cucina ci sono comodi modelli sospesi che possono essere posizionati liberamente in vari luoghi, scrivanie di davanzali o opzioni di roll-out.

La stanza dei bambini

Le scrivanie possono avere una varietà di design a seconda del genere e dell’età del bambino. Molto spesso vengono utilizzati prodotti con cassetti, armadi o sovrastrutture, trasformando i modelli su gambe allungabili con un piano di lavoro che può modificare l’angolazione e l’altezza, per tre o più bambini, utilizzano lunghi modelli doppi. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata anche alla scelta della sedia, è auspicabile che il suo schienale sia di forma anatomica, che contribuirà alla formazione di una corretta postura.

Come si presentano le scrivanie in diversi stili?

La scrivania in casa dovrebbe, ovviamente, essere realizzata nello stesso stile dell’intero interno. Pertanto, i tipi di scrivanie, così come i design degli interni, sono molti. E ogni scrivania ha il suo zest, a causa del quale è attribuita a uno o l’altro stile.

Foto di modelli da scrivania, in una varietà di soluzioni di stile.

Scrivanie in stile moderno

Per le scrivanie in stile moderno non ci sono praticamente restrizioni; la cosa principale è facilità di esecuzione e praticità. Sono realizzati con qualsiasi materia prima, possono essere combinati con diversi materiali, in diversi colori, combinati con pelle, plastica o vetro. In generale, non è noto dove porterà il progresso tecnologico.

Scrivanie in stile classico

È eleganza e semplicità, nessun dettaglio in più. Questo stile è senza tempo, è sempre rilevante. È caratterizzato da forme universali e colori standard, nonché dalla praticità d’uso.

I tavoli in questo stile sono realizzati in legno naturale e non hanno praticamente dettagli superflui. L’unica decorazione può essere l’intaglio di gioielli sottili sulle gambe. Il piano del tavolo è spesso rifinito con stecche o intarsi. I modelli realizzati in questo modo possono avere un aspetto massiccio o, al contrario, avere linee sottili ed eleganti.

Un tavolo del genere aggiunge lucentezza ai tuoi interni, creando un’atmosfera di grandiosità e aristocrazia.

Scrivanie in stile hi-tech

Stile moderno ad alta tecnologia. Il suo modo conciso ed elegante di prestazione, così come la praticità in uso sono molto popolari.

Le scrivanie in stile hi-tech possono essere realizzate in vari materiali: vetro, plastica, metallo. Non ci sono elementi decorativi, ma una caratteristica distintiva di questo modo di esecuzione può essere superfici cromate, sfere di metallo, tubi o varie caratteristiche high-tech.

Scrivanie in stile loft

Questo è uno stile moderno e alla moda, sebbene i mobili nella sua esecuzione siano avvolti nello spirito dell’antichità. Questa è una delle varietà del minimalismo. Il suo principio è semplicità e concisione. Nessun arredamento. Tutti gli oggetti hanno il loro posto e scopo. Duro e industriale da un lato, dall’altro – semplice e affidabile.

Le scrivanie in questo stile sono realizzate con materiali combinati. Ad esempio, il piano di lavoro può essere in legno e le gambe – in metallo. È accettabile anche una combinazione di vetro e legno. Il principio di base è il minimalismo in dettaglio: nessun motivo, ricciolo. La combinazione di colori è nera, grigia, marrone.

Scrivanie in stile scandinavo

Trattenuto nella sua esecuzione, questo stile porta pace e armonia nella disposizione della tua casa. Le scrivanie in stile scandinavo sono caratterizzate da semplicità, naturalezza dei materiali. Colori a contrasto: in bianco e nero. I modelli di questo tipo non hanno decorazioni e sono creati nello spirito di alta funzionalità.

Scrivanie in stile Art Deco

Questo stile viene dalla Francia. Ha un modo piuttosto interessante di esecuzione, in quanto combina diversi tipi di interni. Qui, classico rigoroso e il misterioso Oriente e un minimalismo sostenuto. Differisce dal fatto che tutto in esso è esclusivo, motivo per cui il suo prezzo è piuttosto elevato.

Le scrivanie qui sono simmetriche, con linee rette. Possono essere realizzati in plastica, metallo, vetro, legno. Ma la finitura originale sotto forma di pelle, avorio, bronzo darà chic anche a una parte ordinaria degli interni come una scrivania.

Non ci sono restrizioni per la combinazione di colori: possono essere i toni calmi e un tripudio di colori, che conferiscono ai mobili un aspetto elaborato e insolito.

Scrivanie in stile provenzale

Questo è uno stile francese, realizzato in un vecchio stile rustico. I colori pastello chiari predominano nella sua combinazione di colori. Tessuti naturali, fiori, accessori in vimini: il suo biglietto da visita. Questo tipo di design crea un’atmosfera calda e romantica, dà una sensazione di stabilità, calma e vita misurata.

La scrivania provenzale è in legno, principalmente nei colori bianco o beige. Potrebbero essere presenti elementi di abrasione. Le gambe sono decorate con intagli. Un tipo speciale di piano di lavoro è grezzo non verniciato. In generale, semplice ma di buon gusto.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *