fr en it

Design e decorazione di un soggiorno minimalista moderno

hackrea - Gennaio 5, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 56 - 0 mi piace

Il minimalismo è caratterizzato da un interno semplice ed elegante. Si ritiene che questo stile sia caratterizzato da rigore e libertà di spazio. La culla del minimalismo era originariamente considerata New York. I primi interni di questo tipo apparvero negli anni ’20 e questo stile raggiunse la massima popolarità negli anni ’60. Il minimalismo è una miscela di due stili del 20° secolo: costruttivismo e funzionalismo.

Lo scopo originale delle camere è cambiato nel tempo. Il soggiorno è stato principalmente utilizzato come comodo rifugio dove è possibile rilassarsi dopo una giornata intensa. Pertanto, la stanza deve essere decorata per raggiungere il relax. Le seguenti tecniche ti aiuteranno:

  • mantenere la proporzionalità nella decorazione;
  • suddivisione in zone;
  • rimuovere gli elementi non necessari;
  • creare un’atmosfera di spaziosità;
  • i colori devono essere contenuti e non irritanti;
  • il soggiorno deve essere in ordine rigoroso;
  • puoi sperimentare con l’illuminazione.

Il minimalismo del soggiorno è caratterizzato dalla moderazione di mobili, ambienti e decorazioni.

Caratteristiche principali del minimalismo

Le tendenze della moda del nostro tempo apprezzano molto il minimalismo come stile interno. Le caratteristiche di questa area sono:

  • minimo di mobili;
  • molta luce naturale;
  • un minimo di arredamento;
  • combinazione di colori monocromatici;
  • materiali naturali;
  • travestimento;
  • massima espansione dello spazio.

Pianificazione e suddivisione in zone

Lo spazio viene ampliato in ogni modo possibile: combinando le stanze, suddivisione in zone utilizzando speciali tecniche di illuminazione, eliminando le partizioni. Spesso, ad esempio, uniscono il soggiorno e la cucina.

Colori nei soggiorni minimalisti

Il colore nel soggiorno è principalmente preferito nei colori vivaci:

  • Bianca;
  • Beige;
  • Mattone;
  • Cenere;
  • Sabbia.

È accettabile usare colori scuri, ma principalmente per diluire e aggiungere accenti. Ad esempio, un soggiorno minimalista ha un bell’aspetto in bianco e nero.

Per il soggiorno di questo stile, è molto importante creare un contrasto, da sottolineare. Mobili e accessori ben scelti, così come il design delle pareti e dei pavimenti, contribuiscono a questo.

Nella maggior parte dei casi, vengono scelti due colori principali per la decorazione interna, che sono i più utilizzati. Viene anche scelto un altro colore contrastante, introdotto con accenti. Ad esempio, l’interno delle pareti e del soffitto grigio-bianchi contrastava con i mobili e gli accessori marroni.

Materiali stile minimalista

I materiali svolgono un ruolo importante nella creazione di interni in stile minimalista. Il legno viene utilizzato principalmente per decorare pavimenti, mobili e pareti. Dovrebbe essere utilizzato anche in questo stile:

  • pietra;
  • vetro;
  • specchi;
  • cablaggio in acciaio;
  • cemento liscio;
  • superfici lucide.

I materiali indispensabili includono vetro e metallo, usati sia per pareti e pavimenti che per decorare mobili. Il ruolo principale di questi materiali all’interno è migliorare l’illuminazione e ampliare visivamente lo spazio.

Finitura in stile minimalista

Questo stile è caratterizzato da un minimo di oggetti e mobili, ma non è consuetudine risparmiare sulla qualità dei materiali. Il più delle volte, elementi costosi vengono utilizzati per decorare l’interno di un salotto minimalista.

Le mura

Le pareti devono essere monotone e monolitiche. Ma non ci sono restrizioni sulla decorazione murale. La trama può essere completamente diversa. L’incollaggio con carta da parati ordinaria viene utilizzato molto raramente. Carta da parati liquida principalmente usata, così come carta da parati per la pittura. La finitura è eseguita con stucchi a rilievo. I pannelli murali in legno, plastica e sughero si fondono armoniosamente nel soggiorno.

Pavimento

Il pavimento del soggiorno può essere qualsiasi. È importante che sia semplice e pratico. L’ideale saranno i pavimenti in legno. Sono generalmente scelti linoleum, parquet o laminato scuro. Il tappeto si adatta perfettamente. La piastrella in gres porcellanato ha un bell’aspetto. Un piccolo tappeto sul pavimento sottolinea lo stile minimalista.

Soffitto

Il lavoro di finitura inizia sempre dall’alto. Pertanto, grande attenzione è rivolta al soffitto. Può sembrare vantaggioso con e senza motivo. Ma il design deve essere limitato, discreto e monocromatico. Il soggiorno utilizza strutture sospese. I soffitti sono installati il più possibile – e ad un livello – con illuminazione integrata. Ma allo stesso tempo, il design del soffitto non dovrebbe essere complicato.

Illuminazione in stile minimalista

Particolare attenzione è rivolta all’illuminazione. Le finestre sono di solito grandi in modo che il soggiorno riceva più luce possibile. Le tende sono raramente appese. Questo porta leggerezza e apertura nella stanza. La sera vengono utilizzate piccole tende a rullo e tende romane. Anche l’illuminazione del soggiorno dovrebbe essere massima.

Quasi non si usano lampadari per l’illuminazione, ma vengono spesso utilizzati apparecchi da incasso nel soffitto e persino nei mobili. Spesso puoi anche trovare lampade sferiche. L’illuminazione è generalmente molto pensata in questo stile, viene utilizzata la luce:

  • laterale;
  • cornice;
  • principale;
  • fonti locali;
  • lampade alogene;
  • lampade a LED.

Mobili per soggiorno minimalista

Il soggiorno è caratterizzato da mobili con una superficie lucida. Gli elementi in vetro e specchio sono molto rilevanti e conferiscono leggerezza allo spazio, ad esempio porte e tavoli in vetro. Il filo non è usato nel minimalismo. Il soggiorno utilizza mobili minimali per riporre le cose più necessarie.

Allo stesso tempo, i mobili sono posizionati in modo da lasciare un massimo di spazio libero. In linea con lo stile giapponese insito nel minimalismo, i mobili del soggiorno sono scelti in forme basse e rettangolari: divani, tavoli e sedie. Gli elettrodomestici dovrebbero essere accuratamente nascosti dietro le facciate. Inoltre, tutti i tipi di cavi devono essere nascosti dall’apparecchiatura.

Per lo stoccaggio, vengono utilizzati armadi, scaffali modulari, scaffali nascosti. L’arredamento è caratterizzato dalla sua praticità e dalla sua rigorosa geometria. Il rivestimento può essere completamente diverso, a seconda del desiderio e delle capacità del proprietario – in pelle o in tessuto. I mobili dovrebbero essere non solo belli, ma anche funzionali.

È fatto di muro a secco e legno. Le nicchie e le mensole sembrano originali e pratiche, dove puoi posizionare molti oggetti ed elementi decorativi. Un divano, ad esempio, di solito ha un cassetto per riporre cuscini e biancheria da letto. I braccioli sono usati al posto di un tavolino da caffè. Il tavolo da pranzo si trasforma facilmente in un tavolo da lavoro.

È ottimale acquistare mobili di trasformazione nel soggiorno. Una scrivania del computer e un letto pieghevole possono essere nascosti dietro una porta dell’armadio. Le poltrone cubiche sono molto eleganti sul fondo di un tavolo quadrato. Generalmente, i mobili sono realizzati su ordinazione per riprodurre i contorni della stanza e integrarsi armoniosamente nel soggiorno.

Accessori e decorazioni per soggiorno in stile minimalista

Con il minimalismo, gli elementi decorativi sono usati molto raramente. Tutto dovrebbe essere appropriato, non dovrebbe esserci nulla di superfluo. Questo dà ordine nel soggiorno e l’assenza di disordine. Sono accettabili piccole cornici sospese simmetricamente, bambù, vasi da pavimento e piccole sculture.

Puoi decorare le pareti dei salotti con foto in bianco e nero. I dipinti futuristi e le foto di vari paesaggi sono elegantemente appesi al muro. I tessuti sono usati al minimo. Non sono ammesse coperte e asciugamani decorativi. È importante che vi sia un contrasto tra i dettagli, ad esempio tra il tappeto e il pavimento, i cuscini e un divano. I mobili bianchi e le pareti sono spettacolari su un pavimento in legno scuro.

Consigli per un soggiorno piccolo e minimalista

Questo stile è adatto a stanze di tutte le dimensioni. La sua funzione principale è quella di ingrandire le stanze, creando una grande quantità di spazio libero e visivamente. Ciò è particolarmente vero per le piccole stanze. Per creare la sensazione di spazio, utilizzare l’estensione della finestra. Puoi anche combinare una loggia in vetro con un soggiorno.

Prendi in considerazione la demolizione delle partizioni, parzialmente o completamente. Per ripristinare la suddivisione in zone, basta posizionare partizioni portatili leggere o partizioni mobili. Pertanto, ci sarà un’area di una camera da letto, un ufficio o una stanza per bambini. Inoltre, possono essere cambiati in base all’umore e al tempo, creando un ampio spazio per ricevere ospiti o una palestra.

Conclusione

Soggiorno in stile minimalista: geometrico, conciso e modesto. Lo stile e la funzionalità sono limitati. Un tale interno sembra sempre bello e moderno. In un lontano passato, il minimalismo in casa era piuttosto una necessità a causa dell’inaccessibilità e dell’elevato costo di mobili e materiali decorativi.

Ora è una tendenza alla moda che enfatizza il rifiuto di un eccesso di offerta di beni e la creazione di armonia con un minimo di cose. Questo stile, oltre agli ovvi vantaggi del risparmio di spazio e materiali, ha un background psicologico che gli consente di trovare armonia e tranquillità nell’anima di una persona moderna nel caos della nostra vita, nonché la capacità di concentrarsi sulle cose più importanti.

Idee di design e decorazione di un soggiorno in stile minimalista

Galleria fotografica con idee degli interni del soggiorno in stile minimalista.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *