fr en it

Specchio rotondo retroilluminato nel bagno: consigli ed idee design

hackrea - Agosto 6, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 20 - 0 mi piace

I primi specchi risalgono a circa 5.000 anni fa, provenienti dall’Egitto e dalla Cina. Erano fatti di bronzo lucido o argento e avevano una forma ovale. I primi specchi in vetro furono ottenuti dai maestri vetrai muranesi durante il XII secolo.

Fino al XVII secolo, a Venezia, era possibile condannare a morte tutti coloro che divulgavano il segreto della fabbricazione degli specchi. La produzione di specchi rimase monopolio dello stato veneziano fino alla metà del XVII secolo.

Nel tempo, gli specchi hanno guadagnato slancio, con l’industrializzazione e lo sviluppo di tecniche per ottenere questo oggetto molto più rapidamente, così necessario in una casa.

Non è facile immaginare un moderno bagno senza specchio. Dopotutto, è vitale per qualsiasi persona, indipendentemente dal sesso e dall’età. Poiché in precedenza si parlava di specchi in generale, oggi vi mostreremo modelli di specchi da bagno rotondi illuminati.

Gli specchi da bagno illuminati sono attualmente molto popolari. Il classico specchio rotondo con retroilluminazione non serve solo come fonte di luce, ma crea anche un accento luminoso nel design generale dello spazio.

Le caratteristiche della forma tonda del specchio nel bagno

Se decidi di appendere uno specchio rotondo in bagno, insegnagli ad essere più elegante e di classe rispetto agli specchi a forma diretta. Gli specchi rotondi non sono pratici poiché non possono essere appesi su scaffali. Ma possono essere montati in armadietti a specchio o posizionati sui lati.

L’opzione più comune di oggi è uno specchio rotondo senza una cornice ordinaria ma una bella cornice con striscia LED.

Materiale per la superficie

La durata di qualsiasi specchio dipende direttamente dal materiale del rivestimento riflettente. Può essere dei seguenti tipi.

  • Alluminio. Questo rivestimento non è molto adatto per ambienti umidi. Si graffia facilmente. I vantaggi sono il prezzo contenuto e il fatto che la spruzzatura di alluminio non distorce la percezione del colore.
  • Titanio. Questo è un rivestimento durevole, ma al riflesso possono essere presenti toni bluastri.
  • Rivestito con rame o argento. L’opzione migliore per coprire una superficie a specchio. Non è danneggiato dalla corrosione.

Opzioni di illuminazione

Per lo specchio che si trova in bagno sono disponibili i seguenti tipi di illuminazione.

  • Esterna. Questa è l’opzione più popolare. Non è difficile realizzare l’illuminazione esterna utilizzando piccole applique o faretti – lampade progettate per dirigere la luce verso una parte specifica dello spazio. Possono essere posizionati vicino allo specchio o incassati nella loro area.
  • Interna. Tale illuminazione viene eseguita utilizzando LED, che sono posizionati dietro gli specchi. Ammorbidisce la luce e protegge gli occhi. L’illuminazione per interni aiuta a esaminare i riflessi in dettaglio. Inoltre, uno specchio con illuminazione interna svolge un ruolo fondamentale come elemento decorativo.
  • Decorativa. Questa opzione viene utilizzata non solo per illuminare il bagno, ma per creare un’atmosfera romantica e accogliente. I LED si trovano nella parte posteriore dello specchio lungo il perimetro. Di straordinaria bellezza è l’evidenziazione di motivi su una superficie a specchio.

Tipi di lampade

Le lampade per il bagno dovrebbero essere, prima di tutto, affidabili e di alta qualità. Il loro potere corrisponde idealmente alle dimensioni della stanza. In un design moderno, i seguenti tipi di lampade vengono spesso utilizzati per illuminare uno specchio rotondo in un bagno.

  • Alogena. Sono più produttivi (10 volte) rispetto alle lampade standard. La luce è normale, ma consumano meno energia. Le lampade alogene sono resistenti all’umidità, ma devono comunque essere protette dal contatto con l’acqua, poiché sono piene di gas e hanno una temperatura del cilindro elevata. Inoltre, sono molto fragili; non possono essere scossi.
  • Luminescente. Spesso sono chiamate lampade fluorescenti. Sono durevoli, consumano poca energia, hanno una bassa temperatura del cilindro. Pertanto, in un bagno dove l’umidità è alta, è consigliabile utilizzarli per l’illuminazione. Ma alcune persone sono infastidite dal fatto che queste lampade tremolano, ronzano leggermente e impiegano molto tempo per adattarsi al funzionamento.
  • Neon. Tali luci sono usate raramente nei bagni. Principalmente come elemento decorativo.
  • LED (o lampade a LED). Questa è l’opzione migliore per illuminare uno specchio rotondo in bagno. Hanno un’elevata efficienza lavorativa, consumano pochissima energia e, allo stesso tempo, hanno un’elevata luminosità, sono molto resistenti (200-500 mila ore possono funzionare continuamente). Tali lampade sono facili da usare, sicure, reagiscono rapidamente all’inclusione, sono decorative. Hanno una forma diversa: una semplice lampada, sotto forma di nastri emettitori di luce, sotto forma di pannelli, sotto forma di emettitori puntiformi.

Consigli da specialisti

Per scegliere lo specchio rotondo giusto nel bagno con illuminazione, dovresti leggere attentamente i seguenti suggerimenti utili.

  • Decidi in anticipo le dimensioni dello specchio di cui hai bisogno. La lunghezza di 120 cm mostra l’altezza della persona alle ginocchia, 60 cm – fino alla cintola, 40 cm – viso e petto.
  • Considera sempre le dimensioni del bagno. In quello piccolo, hai bisogno di una piccola fonte di luce. In quello grande, è preferibile installare diverse opzioni di illuminazione.
  • Valuta attentamente se hai bisogno di accessori aggiuntivi (armadi, mensole). Altrimenti, lo specchio e lo spazio intorno ad esso sembreranno troppo ingombranti.
  • La cornice deve essere resistente all’umidità. L’opzione migliore è la plastica o l’acciaio inossidabile. Sotto la plastica trasparente, la retroilluminazione illumina anche le pareti. Sembra bello e spettacolare.
  • Ispezionare gli elementi di montaggio per verificarne l’affidabilità in modo che possano sostenere il peso dello specchio. Se ti sembra che i fissaggi del kit siano troppo deboli, sostituiscili con altri.
  • Presta attenzione all’interruttore. Ad oggi, gli specchi retroilluminati sono spesso dotati di un interruttore a forma di pulsante, sensore o hanno un telecomando. I sensori sono i più convenienti e popolari.
  • Uno specchio rotondo con luce sta bene in un classico bagno.
  • Le lampadine calde creano intimità e comfort, mentre le lampadine fredde sono nitide.
  • Scegli uno specchio con una superficie trattata con un agente anti-appannamento.
  • Ricorda che in condizioni di umidità, qualsiasi fonte di luce richiede messa a terra e doppio isolamento.

Uno specchio rotondo con retroilluminazione a LED non è solo un elemento essenziale del bagno per tutti i tipi di procedure igieniche. È multifunzionale, poiché estende visivamente le pareti, influisce sulla geometria dello spazio. Usando l’opzione giusta, il bagno sarà sempre elegante e confortevole.

Galleria fotografica – Specchio da bagno rotondo illuminato

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *