fbpx
Scroll to top
Condividi
© 2020, Hacrea, Per i creatori
fr en it

Lo stile scandinavo in un modo nuovo: cosa è cambiato nel 2020


hackrea - Febbraio 11, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 113

Se prima lo stile scandinavo era determinato principalmente dai colori bianco e nero calmi, oggi si concentra su una combinazione di trame, una varietà di forme e colori vivaci. Il colore bianco puro è stato sostituito da tonalità calde: dal crema al giallo brillante, dal blu cielo al blu profondo.

I designer sono sicuri che presto un nuovo ciclo di sviluppo dello stile Scandi diventerà una vera tendenza.

Pareti strutturate

Ora le pareti non sono solo uno sfondo, ma una parte indipendente dell’arredamento. Pertanto, si consiglia ai designer di utilizzare rivestimenti che renderanno la superficie più interessante e piacevole al tatto. Tali materiali, ad esempio, includono intonaco decorativo e microcemento.

Un altro modo per aggiungere consistenza agli interni scandinavi nel 2020 è decorarlo con vari tessuti. Tende, cuscini per divani e tappeti rendono immediatamente ogni spazio più confortevole. Ad esempio, nel design della camera da letto, i designer scandinavi utilizzano tendaggi e tende a più strati.

Mobili colorati

Colori succosi, varie tonalità di giallo, verde, azzurro e blu sono di moda nel 2020. Per aggiornare gli interni, metti un divano, una sedia, una poltrona colorata o qualsiasi altro mobile. In alternativa, accessori colorati con un motivo. Ma non dimenticare che il principio principale dello stile scandinavo è la semplicità. Non sovraccaricare la stanza con dettagli non necessari.

Luci fantasiose

La tendenza scandinava del 2020 sono le lampade decorative con motivi naturali, ad esempio sotto forma di un ramo di un albero o un pezzo di pietra. E anche enormi sospensioni a soffitto, che fungono da accento spettacolare all’interno e sono immediatamente evidenti.

Flessibilità

Lo stile scandinavo può adattarsi alle tendenze moderne e ai gusti individuali, pur continuando a stare in piedi sui suoi tre “pilastri”: luce, praticità e naturalezza.

L’estetica del Nord gravita verso la semplicità, ma consente l’uso di materiali di finitura costosi. Se vuoi dorature, marmo e velluto al posto del lino – nessun problema! Aggiungili allo spazio luminoso in stile scandinavo come accenti interni. La cosa principale è non lasciarsi trasportare, gli elementi di lusso vengono introdotti negli interni scandinavi in modo dosato, lo stile non piace l’eccessiva.

Scandi è amico delle tendenze. Basato su di esso, i mobili in stile della metà del secolo e le stampe geometriche retrò che sembrano rilevanti nel 2020, sembrano belli negli interni scandinavi. Ancora una volta nella moda, “Oriental Cucumber” perfettamente prende radici su tessuti scandinavi. L’attuale piastrella stretta si adatta organicamente al bagno scandinavo.

Stampe astratte e piume

Presta attenzione a dipinti astratti, acquerelli, ritratti e stampe botaniche con colori naturali. Mischiali con cornici insolite, raggruppali per tema o seleziona un elemento e concentrati solo su di esso.

Le piume hanno iniziato ad apparire nell’arredamento – una tendenza americana che è emigrata nello stile scandinavo nel 2020. Le piume possono essere un elemento decorativo da sole o apparire sotto forma di motivi o ricami su tessuti, nonché sotto forma di applicazioni.

Sistemi di archiviazione minimalisti

Scaffali aperti, appendini e cestini in stile industriale possono apparire organicamente non solo nel loft, ma anche negli interni scandinavi. Quasi tutti gli oggetti di arredamento industriale, dagli scaffali e dagli organizzatori di fabbrica agli infissi in metallo in vetro smerigliato spesso, sono in grado di portare il vero chic scandinavo nei tuoi interni.

Una delle tendenze nel design della camera da letto sono i ganci aperti compatti invece dei soliti sistemi di archiviazione. Sembrano laconici rispetto ai classici banchetti o alle valigie vintage.

Pareti divisorie in legno

Tali partizioni trasmettono luce, ma allo stesso tempo creano un sentimento di intimità. Questa tendenza è arrivata allo stile scandinavo dal Giappone. Le pareti divisorie in legno sono utilizzate nella progettazione di camere da letto o aree salotto, distinguono varie aree funzionali in piccoli appartamenti. Il legno di pino trattato con una composizione protettiva viene solitamente utilizzato come materiale per i listelli.

Grandi piante d’appartamento

Non aver paura di andare troppo lontano – organizza vasi con piante dove vuoi, la cosa principale è che devono essere combinati con il concetto generale degli interni. Nelle stanze spaziose, le grandi piante hanno un bell’aspetto in vasi enormi. Un piccolo spazio può essere decorato con composizioni di piccole piante. E in alternativa sono adatti rami e fiori secchi, nonché stampe botaniche su carta da parati.

Related posts

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *