Tappeti per parquet: pro e contro, materiali e colori
hackrea -

Tappeti per parquet: pro e contro, materiali e colori

hackrea / Luglio 8, 2021 - visualizzazioni 138 - 0 mi piace

I pavimenti in legno sono una vera gioia per gli occhi e per i piedi. Texture naturale e sorprendentemente bella, capacità unica di trattenere il calore, rispetto dell’ambiente senza precedenti: tutto questo ci ispira a ordinare parquet, ancora e ancora, anche oggi, quando la gamma di pavimenti si sta espandendo sempre di più.

Uno degli indubbi vantaggi di un tale pavimento è la sua autosufficienza. Il legno ordinario e il legno massello sono così buoni da soli che questo pavimento non richiede alcun decoro aggiuntivo. Tuttavia, va notato che nella maggior parte dei casi, i proprietari di case e appartamenti non perdono l’opportunità di completare l’interno con pavimenti di questo tipo con un tappeto grande o lussuoso o, al contrario, con un tappeto compatto e laconico. Questa decisione è giustificata? In questo caso, i designer sono unanimi: non è solo giustificato, è logico e naturale.

Se hai intenzione di arredare il tuo soggiorno, camera da letto, sala da pranzo o ingresso con pavimenti in legno con un bel tappeto per molto tempo, allora non pensare di poter agire spontaneamente e generalmente a caso in questo caso. Nonostante la sua cordialità, la struttura del legno è piuttosto esigente su tutti gli elementi che entrano in stretto contatto con essa, siano essi mobili, accessori o tessuti. Ecco perché dovresti dare un’occhiata più da vicino alle regole e alle caratteristiche della scelta di un tappeto che possa fare una coppia armoniosa con il parquet.

Perché usare un tappeto su un pavimento in legno?

Come abbiamo detto in precedenza, i pavimenti in legno deliziano sia con un aspetto bello e nobile sia con una fantastica sensazione di calore che il legno può mantenere anche in caso di freddo prolungato. Le tendenze moderne nel design degli interni sempre più spesso consentono di abbandonare i tessuti del pavimento e lasciare il legno il più aperto possibile per la visualizzazione – e molto spesso, questo non danneggia minimamente l’interno. Allora perché aggiungere un tappeto all’arredamento? I designer fanno argomenti piuttosto convincenti:

  • Accento. I tappeti possono diventare un eccellente punto di colore e trama e unire visivamente qualsiasi gruppo di mobili se le dimensioni lo consentono. Quindi, un tappeto d’accento sul pavimento in legno denota spesso i confini di un’area ricreativa, dove si trovano poltrone, un divano o un tavolino da caffè intorno o sopra; caminetto con poltrona sospesa; sala da pranzo con disposizione obbligatoria delle sedie; o integra organicamente l’arredamento della camera da letto, soggetto al metodo di posizionamento competente.
  • Comfort tattile. I tessuti morbidi e accoglienti sono ancora più piacevoli al tatto rispetto ai pavimenti nudi, anche se in legno. Se ti piace camminare per casa a piedi nudi, non puoi comunque fare a meno di un tappeto, non importa di che materiale sia fatto il tuo pavimento.
  • Protezione aggiuntiva del pavimento. Sebbene il parquet e altri tipi di pavimenti in legno siano rinomati per la loro durabilità, ci sono molte circostanze in cui possono essere causati loro danni gravi o minori, da un tè caldo versato accidentalmente all’essere colpiti da un tacco a spillo o persino da una scarpa normale. Non parleremo nemmeno della capacità dei pavimenti in legno di attirare e rendere visibili lana, polvere e piccoli detriti – prima di tutto si tratta di rivestimenti scuri. In ogni caso, più grande è il tuo tappeto, meno problemi ti darà il tuo pavimento in legno e meno te ne preoccuperai.

Ambienti in cui è possibile mettere un tappeto sul parquet

Quindi, sei un felice proprietario di un appartamento, una casa o anche solo una stanza con un pavimento in legno e ti è piaciuto il tappeto nel negozio. È anche possibile un’altra situazione: hai deciso che i tappeti renderanno la stanza più confortevole, elegante ed equilibrata, e ora stai andando alla ricerca di un prodotto adatto. In ogni caso, è il momento di decidere ora come sarà disposto il tuo tappeto sul pavimento in legno, soprattutto perché le opzioni sono davvero più che sufficienti:

  • Nelle aree ricreative. Abbiamo già scritto sopra che il tappeto spesso diventa un’occasione per rendere ancora più accogliente l’area di sosta. Ecco perché i tappeti vengono spesso messi nei soggiorni, attrezzando una composizione di mobili imbottiti e un tavolino da caffè, nella zona dei camini, creando l’occasione per sedersi con piacere accanto al fuoco su una poltrona pensile o direttamente sul pavimento, come nella camera da letto, dove il tappeto aggiunge non solo calore visivo ma anche comfort fisico.
  • Nelle aree funzionali. In questo caso, stiamo parlando principalmente di sale da pranzo, dove il tappeto si adatta perfettamente al compito di creare un interno armonioso ed elegante, combinando abilmente il tavolo da pranzo e le sedie in un’isola accogliente. Altrettanto importante è la sua capacità di proteggere il parquet da cibo rovesciato o caduto accidentalmente e liquidi versati: può sembrare sorprendente, ma la zuppa calda e il tuo vino preferito possono essere molto aggressivi nei confronti dei pavimenti in legno, e questi sono solo un paio di esempi. Per lo stesso motivo, è anche molto appropriato un piccolo tappeto su un pavimento in legno nell’area di lavoro in cucina, dove ti salverà da inutili preoccupazioni sulla sicurezza del pavimento durante le battaglie culinarie.
  • Nelle zone ad alto traffico. Abbiamo già detto che, sebbene il legno massello possa resistere a carichi d’urto sufficienti e, se rivestito con vernice di alta qualità, è anche resistente all’abrasione, con un’esposizione prolungata, può entrare in uno stato piuttosto deplorevole e richiedere, nel migliore dei casi, il rinnovo del rivestimento e, nel peggiore dei casi, la sostituzione delle singole tavolette. Ecco perché posizionare un tappeto o una passerella in aree come un corridoio, un soggiorno o un corridoio può prolungare significativamente la vita di un pavimento in legno.
  • In bella vista – nelle aree di accento. In alcuni casi, la combinazione di tappeti e pavimenti in legno viene utilizzata da sola. In questo caso, il tappeto svolge il ruolo di una macchia di colore espressiva, attirando l’attenzione su di sé e aggiungendo volume, consistenza ed energia unica al design. Una tecnica simile viene spesso utilizzata in ampi soggiorni per riempire spazi vuoti e uffici, dove a volte non c’è motivo sufficiente per riposare gli occhi.

Materiali del tappeto: una varietà di soluzioni

Dopo aver risolto tutti i problemi urgenti con la fattibilità dell’acquisto e la posizione dei tappeti, è tempo di passare ai materiali con cui sarà realizzato. Oggi i designer offrono molte soluzioni: non resta che scegliere quello che sembra il più armonioso e adatto a un pavimento in legno.

Lana

Materiali naturali e allo stesso tempo piuttosto costosi. Tappeti in lana sono stati tessuti per più di un secolo. Un tappeto di lana su un pavimento in legno è un’unità di due elementi naturali, armoniosi, consonanti e rilevanti in qualsiasi stile interno, inclusi classico, industriale, scandinavo e persino minimalismo. Inoltre, sia la lana che il legno sono materiali molto amichevoli l’uno con l’altro, e quindi di solito non ci sono problemi quando si posiziona un tappeto del genere sul pavimento.

Cotone

I tappeti in cotone, affascinanti nella loro modestia, rimangono oggi una delle tendenze più sorprendenti. La sottigliezza e l’assenza di pelucchi combinati con la tessitura naturale li rendono una vera scoperta sia per interni moderni ed etnici che per l’arredamento in stili “rustici” – country, farmhouse e provenzale.

Seta

Un tappeto in seta sul parquet è una vera rarità, preziosa ed esclusiva. Di norma, tali accessori vengono utilizzati solo in interni costosi e principalmente come accento indipendente poiché su di essi non vengono posizionati mobili. Tuttavia, sembra davvero fantastico e lo sfondo in legno naturale ne migliora solo la raffinatezza.

Fibra vegetale naturale

Un’altra meravigliosa unione di un accessorio da pavimento e un rivestimento in legno naturale – e non solo armonioso ma anche molto attuale. Oggi i tappeti in cocco, juta, bambù e sisal decorano gli interni in vari stili, dall’ecologico all’eclettismo. Tuttavia, quando si sceglie un modello del genere, ti devi assicurare che il substrato per il pavimento in legno sia sicuro. Tuttavia, più su questo di seguito.

Pelle di pecora

La combinazione di tappeti in pelliccia e pavimenti in legno è particolarmente apprezzata nello stile chalet, e questo non sorprende: più l’interno si riscalda, letteralmente e figurativamente, meglio è. Se vivi a latitudini settentrionali o hai spesso freddo e allo stesso tempo preferisci gli interni con un’apparente influenza etnica, un tappeto in pelle di pecora morbido, soffice e promettente è quello che fa per te.

Sintetici

I tappeti realizzati con materiali sintetici sono pratici, resistenti e presentati in varie opzioni, sia per forma che per consistenza. Un prodotto di qualità può completare il parquet, ma ti devi assicurare che il sottofondo sia innocuo per la superficie del pavimento.

Tappeto e legno: combinazioni di colori

E ora passiamo al più interessante: la selezione dei colori dei tappeti per i pavimenti in legno. Come saprai, ce ne sono parecchi, ma per ridurre i tempi tra cui scegliere, ti suggeriamo di puntare sulla tonalità del pavimento in legno. Per tua comodità, li divideremo in tre gruppi.

Tonalità del legno naturale

Questa tavolozza include i familiari toni legnosi in una gamma ragionevolmente ampia: dal marrone e marrone chiaro al miele, all’ambra e al giallo intenso. Tali pavimenti richiedono colori caldi o profondi e ricchi: puoi provare:

  • Tutte le sfumature del marrone;
  • Beige o crema;
  • Terracotta e ocra;
  • Blu marino;
  • Smeraldo;
  • Corallo.

Pavimenti in legno chiaro

I pavimenti in legno chiaro possono rendere una stanza più spaziosa, ariosa e allo stesso tempo naturalmente allegra. Di norma, i toni del legno più freddi e grigi sono legati a questa tavolozza. Pertanto, quando si sceglie un tappeto per un tale pavimento, si deve prestare attenzione alle seguenti tonalità:

  • Grigio chiaro e scuro – perla, fumé, grafite;
  • Bianco;
  • Arancione chiaro;
  • Blu pallido;
  • Borgogna;
  • Rosso e scarlatto;
  • Marrone scuro.

Pavimenti in legno scuro

I pavimenti in legno scuro sembrano nobili e misteriosi, ma allo stesso tempo le tonalità scure possono creare una sensazione un po’ travolgente. Un tappeto più leggero nei seguenti toni aiuterà a evitare questo:

  • Grigio pallido;
  • Bianco fumoso;
  • Beige o giallo pastello;
  • Azzurro;
  • Rosso e bianco.

Per quanto riguarda i motivi sui tappeti, gli esperti raccomandano di prestare particolare attenzione con loro. Quindi, se la struttura del legno è molto pronunciata, i tessuti con un motivo possono creare un solido disturbo visivo. In questo caso, prova un motivo geometrico più tranquillo o metti il tappeto perpendicolare alla struttura del legno per un contrasto chiaro e nitido.

Pericoli: come proteggere il parquet quando si posa un tappeto

A prima vista, può sembrare che non ci sia nulla di criminale nella combinazione di un pavimento in legno e un tappeto. Tuttavia, questo è un equivoco molto pericoloso: la negligenza nel posizionare il tappeto può costare l’aspetto della superficie. Per evitare ciò, utilizza i seguenti suggerimenti:

  • Assicurati che il colorante sia stabile. Se il tappeto si stacca quando l’umidità si deposita su di esso, rischi di ottenere macchie che non possono essere rimosse – e per il legno massello, questo è un grave danno. Ecco perché leggi attentamente le informazioni sul prodotto sull’etichetta e puoi anche testare tu stesso la forza dei coloranti, strofinando leggermente il bordo del tappeto con un fazzoletto leggero.
  • Prova a scegliere tappeti “traspiranti”. Una buona ventilazione garantisce una lunga durabilità del legno sotto il tappeto e un’efficace rimozione di calore, umidità e gas (speriamo che ricordiate che il legno respira). Lana, cotone e fibre vegetali fanno il meglio per questo.
  • Assicurati di prestare attenzione al supporto. Ricorda subito: i lati sbiaditi di un tappeto in PVC, gomma, lattice e plastica sono un tabù assoluto per l’uso su pavimenti in legno a meno che, ovviamente, non si voglia ottenere il risultato sotto forma di graffi e rigonfiamento della vernice e persino le tavole stesse. Tuttavia, hai un’alternativa: tacchi in gomma naturale agli angoli del tappeto o una base in feltro.

Un’altra piccola osservazione: assicurati di specificare il tipo di vernice che copre il pavimento. Quindi, alcune vernici sbiadiscono fortemente al sole; quindi, mettendo un tappeto su un pavimento del genere, dopo 2-3 anni, riceverai un rivestimento con una macchia scura al posto del tappeto. Prima di trattare il legno con una composizione durante le rinnovazioni, assicurati che sia resistente ai raggi ultravioletti.

Tappeto sul pavimento in legno: Conclusioni + Galleria fotografica

Un tappeto su un pavimento in legno è una soluzione classicamente coerente e, nella maggior parte dei casi, una soluzione sensata. Scegliendo il colore, il materiale e le dimensioni giuste, otterrai un interno che unisce tradizione e modernità nel modo più vantaggioso.