Quali tende si abbinano bene con pareti verdi?
hackrea -

Quali tende si abbinano bene con pareti verdi?

hackrea / Aprile 30, 2021 - visualizzazioni 102 - 0 mi piace

La scelta del verde per le pareti di una casa o di un appartamento è una soluzione un po’ non standard. Eppure, molti non sono contrari al design di un interno su tale base. Tuttavia, questo non sorprende: il verde è associato alla natura e all’armonia, rinfresca e lenisce, mette in ordine pensieri e sentimenti. Ecco perché se stai già cercando la vernice verde o la carta da parati color pistacchio, non negarti questo piacere.

Allo stesso tempo, nonostante tutti i suoi pregi, le pareti verdi sono piuttosto irregolari e la selezione dei tessuti per loro è un processo delicato che richiede la massima attenzione ai dettagli. Tra le altre cose, ciò è anche dovuto al fatto che la tavolozza delle sfumature di verde è incredibilmente diversificata, e ognuna di esse ha il suo “carattere” e il suo comportamento in varie combinazioni. Le tende scelte correttamente metteranno in risalto la bellezza delle superfici verticali e creeranno un insieme davvero esclusivo e armonioso. Diamo un’occhiata più da vicino a quali tonalità di pareti verdi sono più rilevanti e come trovare tende che funzionano meglio con esse.

Pareti nei toni del verde: opzioni di tendenza

Se segui da vicino le tendenze, probabilmente sai che le tavolozze attuali cambiano di anno in anno e alcune sfumature vengono gradualmente sostituite da altre. Il verde non fa eccezione, tuttavia, nel 2021, è emersa una tendenza affascinante in questo senso.

Se nel 2020 le sfumature di verde hanno regnato incondizionatamente nelle tavolozze alla moda ei colori di verde, smeraldo e turchese sono stati dichiarati preferiti, oggi la situazione è cambiata in modo significativo. Così, oggi la famosa tavolozza Behr offre solo due gradazioni: il “giardino reale”, che incarna la fantastica profondità di colore delle foglie di magnolia e il rilassante grigio-verde “jojoba”. Pantone inoltre non ha iniziato a sviluppare la tavolozza in direzione di questo settore del cerchio cromatico e ha presentato solo due opzioni – “green shine” e “green shaded”.

Le quattro tonalità di cui sopra sembrano piuttosto insolite e sofisticate, ma questo non significa che dovresti limitarti a loro. Oltre a questi, alcuni toni rimangono fuori tempo e dalle tendenze e puoi concentrarti facilmente su di essi. Alcune di queste variazioni di verde includono:

  • Menta. Una tonalità calma e fresca è considerata non solo elegante ma anche versatile. Gli interni neoclassici ne sono molto affezionati; tuttavia, sembra incredibilmente rilevante anche in quelli moderni.
  • Verde foresta. Il tono scuro e naturale è più tipico dello stile classico. È incluso in una tavolozza di colori per gli interni più lussuosi, spesso utilizzati per soggiorni e uffici.
  • Verde chiaro e lime. I toni del verde chiaro con l’aggiunta di sfumature di giallo o limone sono un’ottima soluzione per una camera dei bambini o un soggiorno moderno. Queste sfumature ti riempiranno di energia, solleveranno il morale e ti aiuteranno a eliminare i pensieri ansiosi.
  • Pistacchio e oliva. Negli ultimi anni, queste tonalità di verde hanno raggiunto l’apice della popolarità. Le ragioni di questa richiesta sono evidenti: questi toni attraggono con leggerezza, calma, calore e basso contrasto. Grazie a questo, puoi combinare pareti pistacchio e oliva con quasi tutti i colori, comprese le tende.
  • Salvia. Una delle tendenze più calde delle ultime stagioni. La fredda e misteriosa tonalità grigio-verde si è manifestata perfettamente nel minimalismo e nel modernismo, nonché nelle soluzioni neoclassiche.
  • Smeraldo. Un’altra tonalità lussuosa e profonda con note blu pronunciate. È ugualmente adatto sia per interni moderni laconici che classici spettacolari.

Tende per pareti verdi: suggerimenti per la selezione

La selezione di tende per finestre da abbinare alle pareti verdi, in linea di principio, obbedisce approssimativamente alle stesse regole dell’acquisizione di tende per superfici verticali di un colore diverso. Ricordiamo i principali:

  • Caldo a caldo, freddo a freddo. Il principio di abbinare la tonalità delle tende alle pareti verdi dovrebbe anche essere basato sulla temperatura del colore. Tuttavia, ne parleremo più in dettaglio un po’ più tardi.
  • Un ponderato contrasto. Se vuoi prendere qualcosa di contrastante, puoi ragionevolmente permettertelo. A questo proposito, il verde è abbastanza amichevole, quindi è possibile non limitarsi a un colore complementare (per il verde, è rosso), ma cercare qualcosa di più interessante.
  • Colore su colore è possibile. I designer considerano le tende verdi per le pareti verdi come una soluzione completamente unificata, soprattutto se ci si abbina con saggezza. In questo caso, hai due opzioni: scegliere le tende di una o due tonalità più chiare o più scure, o precisamente la stessa tonalità, ma con una struttura più espressiva.
  • Il tessuto è importante. Come nel caso di ogni colore dei pareti, più chiara è la loro tonalità, più morbidi e ariosi dovrebbero essere i tessuti. Al contrario, i toni verdi profondi e ricchi delle pareti sottolineano favorevolmente le tende solide.
  • Motivi? Sì! Se sogni tende decorate, le pareti verdi non sono un ostacolo alla realizzazione di un tale obiettivo. Le regole per la selezione di un disegno sono le stesse: non più di tre tonalità, compreso lo sfondo, e due di esse devono necessariamente corrispondere al colore dei mobili o delle pareti. Anche lo stile dei tuoi interni è importante, ma questo si applica direttamente al motivo.

Caldo e freddo: la selezione di tende per pareti verdi in base alla temperatura del colore

Come abbiamo detto sopra, nel caso di superfici verdi, è imperativo rispettare lo spettro caldo e freddo. Altrimenti, ci sarà un notevole disagio visivo e in un tale ambiente ti sentirai estremamente a disagio. Ecco perché vale la pena discutere in modo più dettagliato le regole per la scelta dei tessuti in base a questo criterio.

Tonalità calde

I verdi caldi sono fatti in questo modo aggiungendo gialli di intensità variabile. Questi includono oliva, lime, pistacchio e wasabi. Se decidi di decorare le pareti in una di queste tonalità, le tende dei seguenti colori saranno il miglior “alleato” per loro:

  • grigio caldo (carbone, cenere, abalone, nube temporalesca);
  • marrone (bronzo, legno);
  • rosa caldo (salmone, pesca, arancio chiaro);
  • giallo: quasi tutte le sfumature;
  • bianco – toni caldi, possibilmente con una transizione all’avorio.

Puoi anche usare tende a motivi geometrici e il colore dell’ornamento non deve essere neutro. Se la tua anima richiede contrasto, guarda i colori come l’arancione, lavanda o viola.

Un altro punto critico è la selezione di tende per tonalità verde scuro. Se vuoi ottenere un’armonia assoluta, la classica combinazione di tessuti densi e trasparenti leggeri sarà un ottima combinazione. Dovrai pensare anche alle tonalità chiare: il bianco cristallo, in questo caso, sarà decisamente fuori luogo.

Tonalità fredde

I toni del blu e del grigio influenzano i toni freddi del verde. Questo gruppo include smeraldo, giada, menta, salvia, verde mare, verde acquerello e turchese. Ci sono molte opzioni per le sfumature delle tende per i toni freddi:

  • bianchi dai toni freddi puri, sia luminosi che in qualche modo attenuati;
  • grigio freddo (acciaio, marengo, grigio, nichel, madreperla);
  • verde – freddo, un tono più chiaro o più scuro del muro;
  • tonalità marroni fredde (cacao con latte, tortora, noce, castagna);
  • rossi e rosa caldi (salmone, pesca, arancio tenue);
  • blu – pastello e ricco.

Come avrai già notato, i toni caldi dello spettro del rosso sono combinati con i toni freddi e caldi del verde. E c’è una spiegazione del tutto logica per questo: abbiamo già detto sopra che il rosso è complementare al verde. Pertanto, entrambi gli spettri vengono spesso combinati anche a temperature di colore diverse.

Colori delle tende da abbinare alle pareti verdi: esempi di combinazioni armoniose

In linea di principio, abbiamo già descritto una combinazione di colori approssimativa per la selezione di tende per pareti verdi. Tuttavia, una spiegazione più dettagliata sull’integrazione di tende di un colore e una trama particolari in un interno con una base di colore specifica non sarà mai eccessiva. Quindi, ricordiamo ancora una volta le combinazioni più popolari di tende e pareti verdi.

Bianco

Il bianco con il verde è un’opzione vincente, anche perché si trova spesso in natura, il che significa che è armonioso sin dall’inizio. Tuttavia, se sogni un interno con una “svolta”, non limitarti ad acquistare solo normali tende bianche: dettagli interessanti aggiungeranno esclusività:

  • Disegno. Le tende con ornamenti abbinati alle pareti o un tono bianco leggermente più scuro sembrano lussuose e incredibilmente organiche. A volte devi sforzarti di trovare questo materiale, ma ne vale la pena.
  • Trasparenza. Se preferisci il laconismo e non desideri sovraccaricare la stanza con accenti inutili, un velo bianco traslucido soddisferà una combinazione armoniosa con pareti verdi. Il velo fornisce la nota calda necessaria e ammorbidisce l’interno in cui sono presenti superfici metalliche.
  • Naturalezza. Il cotone non sbiancato è una delle tendenze più in voga dello scorso anno. La consistenza e la naturalezza di tali tende creano un’atmosfera estremamente accogliente e, se si aggiungono elementi in legno naturale all’arredamento, si ottiene un interno veramente equilibrato.

Verde

Come abbiamo già scoperto, pareti verdi e tende verdi sono perfettamente accettabili e per niente eccessive. È solo questione di scegliere una tonalità. Se non sei ancora sicuro di poter centrare il bersaglio, ecco tre opzioni vantaggiose per tutti che si combinano con la maggior parte dello spettro verde:

  • Smeraldo. Oggi abbiamo parlato molto di questa bellissima tonalità, ma vale comunque la pena menzionarla di nuovo. Non puoi sbagliare se preferisci che tende di un colore simile si abbinino alle pareti verdi, tuttavia, vengono sempre scelte materiali diversi per stili interni diversi. Se il velluto e il raso sono preferiti per i classici, allora vale la pena guardare cotone e lino per un arredamento moderno.
  • Caccia. Il verde scuro con una leggera sfumatura grigia è combinato con quasi tutti i toni dello stesso spettro. Se necessario, puoi scegliere tende a due strati con un secondo pannello grigio o le tende con un ornamento: devi solo ricordare le tende trasparenti, che sono semplicemente necessari per un tale design di finestre.
  • “Prato”. Un’affascinante e fresca tonalità verde-giallastra, che sta ancora guadagnando popolarità. Per il minimalismo laconico, sono adatte tende monocromatiche di una tonalità simile e le strisce verticali sullo stesso pannello colorato aggiungeranno eleganza agli interni classici.

Giallo senape

Questo tono di giallo ricco e allo stesso tempo nobile è in perfetta armonia con le tonalità calde e fredde delle pareti verdi, tuttavia ha una particolare debolezza per lo smeraldo. Dopo aver scelto questa combinazione, utilizza toni neutri e chiari per altri arredi per evitare il sovraccarico di colore.

Blu

Puoi combinare tende blu solo con tonalità fredde di verde, e se hai scelto una soluzione del genere per le pareti, ha senso pensare a una tale combinazione. Non ci sono così tante opzioni in questo caso, ma sono tutte interessanti: turchese, blu polvere, grigio-blu scuro, blu mare e il colore delle onde dei Caraibi. Ricorda la cosa più importante: più luminoso è il co

Rosso rubino

Una combinazione piuttosto stravagante e, allo stesso tempo, intrigante. Puoi sperimentare in questo modo solo con stanze con pareti dipinte in una calda tonalità giallo-verde. Mobili e accessori nei toni del beige o del crema contribuiranno a garantire un equilibrio assoluto.

Tende per pareti verdi: Conclusioni + Galleria fotografica

Il verde è un colore piuttosto audace e fresco, ideale per la decorazione murale di interni di qualsiasi stile, ma richiede un’attenzione meticolosa nella selezione dei tessuti per le finestre. Quando si scelgono le tende, considerare il colore e il materiale di altri elementi decorativi della stanza, che è la chiave per un design equilibrato e armonioso.