Tende per finestre in bagno: consigli per la selezione, opzioni popolari e idee di tendenza
hackrea -

Tende per finestre in bagno: consigli per la selezione, opzioni popolari e idee di tendenza

hackrea / Agosto 13, 2021 - visualizzazioni 8 - 0 mi piace

Le finestre del bagno sono un elemento architettonico che può essere arredato in diversi modi. Quindi, molti sostengono che le finestre in questa stanza sono obbligatorie, perché grazie a loro, lo spazio sembra più grande, più leggero e più confortevole, e qualcuno, al contrario, insiste sul fatto che le finestre possono contribuire al disagio visivo e alla penetrazione del freddo nel bagno, e in effetti aumenta il rischio di violazioni della privacy a causa di esse. Naturalmente, entrambe le opinioni hanno il diritto di esistere. Tuttavia, quando la presenza di una finestra nel proprio bagno è già un fatto evidente, è il momento di accettarlo e pensare a un aspetto così essenziale come l’arredamento.

I bagni con finestre sono più comuni nelle case private e nei cottage. Tuttavia, non sono nemmeno così rari negli appartamenti. Ad alcuni può sembrare che le tende per la privacy siano necessarie solo nel primo caso. Tuttavia, i progettisti insistono ancora sul fatto che le finestre dei bagni non dovrebbero rimanere “scoperte” in nessun caso, poiché in questo caso il bagno stesso sembra incompleto e ti sentirai a disagio. È molto più logico scegliere una schermatura per finestre bello e pratico, che diventerà la nota finale dei tuoi interni e, inoltre, fornirà un comfort vitale e un calore visivo.

Selezione di tende per la finestra del bagno: fattori chiave

Quindi, il problema di coprire una finestra (o finestre, se qualcuno è così fortunato) in bagno è diventato rilevante anche per te. Tuttavia, invece di andare subito a fare la spesa alla ricerca delle tende che solo “ti piacciono”, dovresti valutare bene le potenzialità del tuo bagno in generale e delle finestre in particolare: in questo modo risparmierai tempo e il rischio di sbagliare sarà notevolmente ridotto.

È abbastanza logico che molto spesso le tende per le finestre del bagno vengano scelte secondo i tuoi gusti. Tuttavia, come assicurano i designer, è molto più razionale iniziare analizzando i seguenti punti:

  • Posizione delle finestre rispetto all’impianto idraulico. Se c’è una vasca da bagno, un lavandino, una doccia aperta o un box doccia vicino alla finestra, allora preparati al fatto che sarà costantemente esposto all’umidità nelle sue varie manifestazioni: dal vapore caldo agli schizzi e persino all’allagamento accidentale dalla doccia. Come capisci, non c’è posto per tendaggi in tessuto voluminosi e complessi in una situazione del genere. La soluzione ottimale per una finestra sopra una vasca da bagno o un lavandino saranno strutture realizzate con materiali resistenti all’umidità facili da lavare, pulire e asciugare rapidamente: questo è altrettanto importante per coloro che vogliono evitare la muffa.
  • Il numero di finestre. I felici proprietari di bagni enormi con più finestre possono godersi il lusso e la varietà degli interni perché, in un’area del genere, è possibile realizzare vari progetti di design. Tuttavia, in ogni caso, devi portare il design di tutte le finestre a un denominatore comune. Questo è facile da fare se tutte le finestre si trovano in zone asciutte, ma non è così se almeno una di esse si trova sopra il lavandino o la vasca da bagno. Dovrai fare un compromesso che dovrà essere attentamente pensato.
  • Livello di privacy. Una grande finestra, il bagno situato al primo piano di una casa o di un appartamento, un altro condominio situato nelle finestre delle tue e le tue idee personali sul comfort: tutto questo può portare al desiderio di aggiungere delle tende più affidabile e solide . Di norma, in tali situazioni vengono utilizzate veneziane e tende a doppia cella con movimento verticale, nonché tende a rullo in tessuto oscurante. Se tale privacy non è essenziale per te, un design leggero ed elegante sarà abbastanza.
  • Illuminazione. Le finestre del tuo bagno si affacciano sul lato soleggiato? C’è abbastanza luce per te o il bagno sembra inutilmente buio tutto il giorno? I raggi del sole colpiscono i tuoi occhi o sei felice di tutto? Sulla base delle risposte a queste domande, puoi determinare quale tipo di trasmissione della luce delle tende sulle finestre ti serve. Quindi, se vuoi più luce, i tendaggi in tessuto trasparente o le tende cellulari possono aiutarti. Se desideri più privacy e un misterioso oscuramento, dai un’occhiata alle persiane regolabili in finto legno e alle persiane in vinile.
  • Arredamento del bagno. Sia che tu preferisca l’elegante e maestoso classico, il lussuoso art deco, il minimalismo fresco e pratico, l’accogliente provenzale o il spettacolare high tech, in ogni caso, quando scegli le tende per la finestra, dovrai prendere in considerazione le caratteristiche d’arredamento dell’intero bagno nel complesso. A questo proposito, non dovresti affrettarti: considera attentamente le tende per finestre che sembreranno particolarmente organici nel tuo interno.

Tutti i fattori che hai descritto sono indubbiamente importanti, ma non dovresti trascurare i piccoli dettagli tecnici – in questo caso intendiamo l’impermeabilità e la ventilazione del bagno. Quindi, se hai una stanza molto spaziosa con un potente sistema di aria condizionata, è molto probabile che tu la tenga asciutta, il che significa che puoi tranquillamente usare assolutamente qualsiasi tendaggi e veneziane alle finestre. Se il tuo bagno è piccolo, ci sono problemi con la ventilazione e dopo aver fatto la doccia, smetti di distinguere nulla a causa di una nuvola di vapore, quindi qui puoi fare affidamento solo su tende resistenti all’umidità.

Tende e veneziane moderne per il bagno

Come probabilmente avrai già capito, da un punto di vista pratico, diventa particolarmente importante la capacità delle tende da bagno di resistere agli effetti dell’acqua e dell’elevata umidità. Tuttavia, l’aspetto estetico non è meno importante per noi, ovvero l’aspetto e il design della schermatura della finestra. Ti offriamo soluzioni che sono particolarmente rilevanti oggi nei bagni moderni e non dubitiamo che nessuna di queste soluzioni ti sembrerà ottimale.

Veneziane

Questa decisione è dedicata a tutti coloro che hanno deciso di intraprendere la via della minor resistenza. I vantaggi delle tende veneziane per finestre nel bagno includono:

  • Praticità. Le tende realizzate con materiali di qualità mostrano un’eccellente resistenza all’umidità e possono essere rapidamente pulite e asciugate se necessario. La manutenzione regolare aiuta a prevenire la muffa anche in un bagno piccolo con elevata umidità.
  • Funzionamento semplice. Puoi anche chiudere e aprire le bande con un leggero movimento della mano. E non importa che le tue mani saranno bagnate!
  • Montaggio facile e compattezza. Le tende veneziane possono essere installate anche in un piccolo bagno e su una piccola finestra: si adatteranno perfettamente alla loro funzione e occuperanno un minimo di spazio. Inoltre, la loro installazione può essere gestita da tutti coloro che almeno una volta hanno tenuto in mano un trapano e un cacciavite.
  • Aspetto moderno. I design delle finestre di questo tipo sembrano abbastanza organici negli interni nello spirito del minimalismo contemporaneo: il laconismo delle tende veneziane sarà un degno completamento degli interni di un bagno elegante e arredato in modo razionale, dove non sono richieste soluzioni decorative appariscenti.
  • Varietà di colori. Una vasta selezione di tali modelli è stata a lungo il discorso della città. Dopo aver trascorso un po’ di tempo nei negozi, sei sicuro di trovare la tonalità chiara o scura di cui hai bisogno, un tono brillante e persino qualcosa con motivi o fiori. Inoltre, nessuno ha annullato l’esecuzione di tapparelle su misura e oggi sono disponibili centinaia di colori e ornamenti.
  • Economico.. Se il tuo budget è eminentemente razionale e ben pianificato, non devi avere dubbi per scegliere le veneziane per le finestre del tuo bagno: un tale design difficilmente è in grado di perforarlo. Inoltre, anche se devi attrezzare più finestre, i costi finali sono abbordabili.

Se consideri tutti questi argomenti degni di attenzione e stimolanti, è tempo di decidere sul punto successivo: se acquistare tende orizzontali o preferisci comunque quelle verticali? In questo caso, i designer sono unanimi: solo la prima opzione è possibile in bagno. Il fatto è che le tende verticali sono più suscettibili alla deformazione dovuta all’esposizione all’umidità e sembrano troppo “da ufficio”, il che interrompe l’armonia in l’interno.

Un altro aspetto importante è il materiale con cui sono realizzate le tende. I decoratori sconsigliano vivamente di scegliere strutture in plastica per aree ad alta umidità poiché dovrai lavorare sodo per prevenire la formazione di muffe su di esse. Le veneziane in vinile e legno finto sono un’ottima alternativa: queste ultime sembrano così eleganti da poter completare anche un interno neoclassico.

Strutture a rullo

Supponiamo che tu sia categoricamente contrario alle tende veneziane e ti sembra che il bagno assomigli a un bagno in un’istituzione pubblica con loro. In tal caso, c’è un’ottima alternativa per te: strutture a rullo di vari tipi. Soffermiamoci sui vantaggi di ciascuno di essi:

  • Tende a rullo. Si tratta di un telo in tessuto, che una volta sollevato viene avvolto su un un tubo di avvolgimento nella parte superiore e raddrizzato se necessario – manualmente o tramite telecomando. Puoi usarli in qualsiasi stanza, ma quando acquisti tali tende per una finestra in bagno, assicurati che i loro pannelli siano realizzati con un particolare tessuto resistente all’umidità. Inoltre, non ci sono più “ma” nell’uso delle tende a rullo: sono facili da pulire, poco costosi, compatti e le moderne tecnologie di stampa fotografica consentono di applicare quasi tutti i motivi.
  • Tende a cassetta. Versione più ergonomica, compatta e quindi più estetica delle tende a rullo. In questo caso, il pannello è completamente retratto in una speciale scatola stretta, dove si trovano anche il tubo e il meccanismo di sollevamento. Grazie a questo, il design sembra molto pulito. Con la presenza di guide rigide che fissano la tela in posizione verticale, varie opzioni di design, materiali resistenti all’umidità: i vantaggi delle tende a cassetta per il bagno sono indiscutibili. Inoltre, la struttura è fissata all’interno del telaio della finestra, il che aggiunge un’ergonomia importante per qualsiasi interno moderno.
  • Tende a sospensione. La versione più semplice di una tenda avvolgibile, composta da un tubo, un pannello e un meccanismo di sollevamento manuale. L’unica caratteristica del design è il peso sul bordo inferiore, che tiene la tenda anche in una raffica di vento. 
  • Tende a rullo doppio tessuto. Questi tipi di tende sono anche chiamati “giorno-notte”. Il design prevede due strati di tessuto, sui quali si alternano celle trasparenti e spesse strisce opache. Con l’aiuto di un meccanismo speciale, puoi posizionare le strisce opache esattamente l’una di fronte all’altra – quindi sarà piu luce in bagno. E viceversa, inserendoli in un unico pannello continuo, assicurerai la massima riservatezza. Tali tende sono cucite con materiali sintetici e trattate con una speciale impregnazione che protegge da umidità, polvere e muffa. Quindi non puoi aver paura di appenderli anche alla finestra sopra il bagno o al lavandino.

Persiane

Adori i classici, sei pazzo del romanticismo provenzale, sei interessato allo stile farmhouse o sogni un interno nautico? Abbiamo buone notizie per te: i designer hanno già sviluppato un’opzione di design per le finestre del bagno, che si adatterà idealmente a qualsiasi degli interni menzionati in precedenza.

Oggi, le persiane interne sono sempre più utilizzate per schermare le finestre. Funzionalità eccellente, sostenibilità e bell’aspetto non possono non affascinare, così come la varietà di opzioni di design. Grazie alle loro speciali lamelle larghe, possono fornire un’ottima illuminazione nel tuo bagno senza violare la privacy o, al contrario, nascondere completamente la stanza da possibili viste dall’esterno.

Anche solo guardando le foto con soluzioni simili, è impossibile non ammettere che le persiane nel bagno sembrano davvero fantastiche. Tuttavia, c’è un problema qui: molto spesso sono fatti di legno, il che è semplicemente inaccettabile per la maggior parte dei bagni: sotto l’influenza dell’umidità, anche un materiale costoso e verniciato può gradualmente deformarsi e perdere tutta la sua bellezza. Eppure, non preoccuparti: sentiti libero di cercare persiane in finto legno.

Il finto legno è un materiale innovativo ottenuto da legno e leganti speciali sotto l’influenza dell’alta pressione e delle tecnologie di lavorazione avanzate. Il risultato è un materiale relativamente leggero e flessibile che non teme più l’umidità elevata e, allo stesso tempo, la somiglianza con la struttura e il colore naturali del legno è piacevolmente sorprendente. Esattamente quello che ti serve, anche per le finestre di un bagno piccolo!

Tende in tessuto

Non pensate che i tessuti tradizionali e le finestre del bagno siano incompatibili – come scherzano molti designer; devi sapere cosa prendere e dove appenderlo. Infatti, se la stanza si trova al secondo piano o più in alto, vivi in un clima caldo favorevole e il bagno è enorme e ben ventilato, i tendaggi in tessuto saranno un modo fantastico per portare calore, comfort e raffinatezza classica all’interno.

Se hai molte idee per i tessuti delle finestre del bagno, è ora di agire! E i consigli dei nostri designer aiuteranno a fornire l’armonia necessaria:

  • Scegli tessuti leggeri e pratici. Velluto e jacquard non trovano posto nemmeno nel bagno più lussuoso. Dai la preferenza al cotone naturale e ai materiali sintetici: più ariosi, più moderni e, naturalmente, più facili da curare.
  • Scegli con cura il tuo bastone per tende. È posizionato sopra la finestra, quindi il suo design deve corrispondere al tuo bagno. Anche il materiale e il rivestimento del bastone per tende sono importanti: la resistenza all’umidità è fondamentale in questo caso.
  • Attenzione all’arredamento. Mantovane, ganci, catene: sotto l’influenza dell’umidità, tutto questo può deteriorarsi notevolmente e i tuoi costi saranno vani. Procedi dal principio “più semplice, meglio è”: basta mettere la tenda in bagno con belle pieghe per raggiungere la perfezione.
  • Breve, non significa peggio. Le tende in tessuto lunghe fino al pavimento sono rilevanti solo per un bagno enorme ed esclusivo. La lunghezza massima per i tendaggi nella maggior parte dei casi è 2,5-3 cm sopra il pavimento e il minimo è appena sotto il davanzale della finestra. Puoi anche realizzare tendaggi su due livelli, se il tuo interno è più vicino allo stile provenzale, vintage o farmhouse.
  • Prova ad abbinare la tenda della doccia del tuo bagno al colore e al motivo dei tendaggi. Se ci riesci, puoi essere orgoglioso di te stesso e del tuo bagno: i designer considerano questa combinazione un’eleganza unica.

Arredare le finestre del bagno: metodi alternativi

Ci sono momenti in cui né le tende né le veneziane offerte da designer e venditori nei negozi sono categoricamente adatte ai proprietari. Le ragioni di questo nichilismo possono essere molto diverse, ma è comunque impossibile lasciare la finestra del bagno completamente senza copertura. In questo caso si possono utilizzare soluzioni molto originali e, allo stesso tempo, pratiche che possono costituire una degna alternativa a tende e veneziane.

Tenda di perline

Fili sottili di perline lucide raccolte in una tenda traslucida sono una soluzione creativa, luminosa e, in una certa misura, anche bohema che presenta molti vantaggi. Tali tende trasmettono perfettamente la luce e persino la moltiplicano disperdendo i raggi del sole con perline di vetro o di cristallo, ma nascondono in modo affidabile tutto ciò che vuoi nascondere da occhi indiscreti. Inoltre, sono presentati in un numero abbastanza elevato di tonalità, quindi non sarà difficile scegliere un arredamento che si adatti perfettamente alla tavolozza dei tuoi interni.

Se non stai cercando una lucentezza extra, le tende a filo possono essere un’ottima soluzione. Forniranno anche un’illuminazione sufficiente, decoreranno perfettamente la finestra, sia in caduta libera che rimossa lateralmente sotto forma di un bellissimo semicerchio. L’unica cosa di cui i designer mettono in guardia è l’uso altamente indesiderabile di tende in cotone se la vasca da bagno è vicino alla finestra. Con la bagnatura costante, non sembrano molto presentabili.

Pellicola privacy opacizzante

Succede che il proprietario del bagno semplicemente non voglia oscurare le finestre con niente – e questo non è affatto per amore per l’esibizionismo, ma un po’ per il desiderio di soluzioni ergonomiche nello stile del minimalismo contemporaneo, o semplicemente perché delle piccole dimensioni della stanza. Tuttavia, in questo caso c’è un modo per proteggersi da sguardi indiscreti – e questo è solo una pellicola particolare che trasmette la luce abbastanza bene ma non viola la privacy.

Oggi i produttori offrono molte di queste soluzioni, anche per il bagno: si tratta di pellicole a specchio e bianco opale poco appariscente, con squisiti motivi barocchi e persino con l’imitazione della pioggia che scorre su vetro, ciottoli di mare, tele di seta giapponesi, mosaici di vetro colorato e persino tende ordinarie. E questo non è un elenco completo di opzioni di design. Sei incuriosito? Bene, è ora di provare, soprattutto perché la pellicola non costerà così tanto.

Piante da interno

I fedeli appassionati di interni ecologici possono esultare: possono benissimo nascondere tutto ciò che accade in bagno, dietro un muro verde vivo, senza utilizzare innovazioni tecnologiche e materiali sintetici. Tutto ciò di cui hai bisogno per una tale decorazione sono più piante in vaso, preferibilmente alte e con foglie larghe e rigogliose. Se hai l’opportunità di aggiungere viti, il paesaggio non risulterà peggiore di quello tropicale e ti sentirai anche protetto.

Tende per finestre bagno: Conclusioni + Galleria fotografica

Come puoi vedere, coprire una finestra in un bagno non è solo un lavoro ingrato, ma anche un’opportunità per mostrare le tue capacità di designer e decoratore. Studia le tendenze attuali, interessati a nuovi materiali e tendenze, non aver paura di provare e sperimentare, ma allo stesso tempo ascolta i consigli dei designer: quando ci si trova di fronte al compito di creare un interno impeccabile, tutti gli strumenti consigliati da professionisti sono buoni.