fr en it
Tendenze eco design per interni che vale la pena seguire nel 2020
hackrea -

Tendenze eco design per interni che vale la pena seguire nel 2020

hackrea / Febbraio 26, 2020 - visualizzazioni 225 - 0 mi piace

Ogni anno, i ranghi dei vegetariani vengono riempiti con nuovi sostenitori, la raccolta differenziata sta diventando un’abitudine, chiamate da tutte le fonti per elaborare, riparare, dare e ragionevolmente consumare merci.

Una visione ecologica della vita ha toccato anche gli interni. Ora, prima di acquistare un nuovo oggetto di arredamento, ci pensiamo su, decidere se è davvero necessario o no. Una scelta consapevole di materiali di finitura ecocompatibili è diventata la chiave per la respirazione libera nella propria casa. E la nostra salute e sicurezza per i nostri cari: questa è la chiave per creare un’atmosfera familiare armoniosa, alla quale tutti aspiriamo tanto.

Poiché la casa è un luogo di forza e relax, dovrebbe apparire appropriata, riflettere i nostri gusti e “proteggere” dal mondo esterno. La casa dà un senso di sicurezza, che a volte è così carente nel ritmo moderno della vita. Il più vicino alla natura e all’armonia è l’eco-stile, che è rimasto popolare dalla fine del XX secolo. Contrariamente ad altre aree, l’eco-design, oltre agli aspetti decorativi, implica differenze qualitative nei materiali di decorazione e nella filosofia dei proprietari della casa.

Cos’è lo stile eco?

Lo spazio con un’enfasi sui materiali naturali è confortevole e organico. Ha molte piante, poca decorazione e luce. Il design utilizza legno, pietra, pelle, argilla, lino, cotone, lana, ecc. L’aspetto rilassa grazie alle tonalità naturali di verde, beige, marrone, blu, giallo, terracotta e tonalità pastello.

Questo stile è adatto a persone consapevoli che controllano la loro salute, pensano al futuro del pianeta e sono pronti a contribuire alla sua protezione. Vi diciamo quali tendenze ecologiche per interni sono oggi molto apprezzate.

Minimalismo

È possibile che tu non ci pensi nemmeno, ma il minimalismo e l’amore per un interno “pulito” senza dettagli inutili è una vera scelta ecologica. Se il tuo appartamento non è pieno di cose inutili e gli acquisti impulsivi di graziosi oggetti interni non riguardano te, congratulazioni, hai optato per un consumo consapevole.

Ma questo non significa affatto che seguire uno stile di vita ecologico dovrebbe farti vivere in un appartamento con pareti nude e un solo letto. Prima di tutto, dovresti pensare allo scopo delle cose che acquisti e dove andranno dopo che ti servono.

Investimento in qualità

Nei mercati di vendita e delle pulci, puoi trovare molte cose di qualità che dureranno per più di un anno, ma il più delle volte incontriamo una perdita d’animo quando vediamo un cartellino del prezzo giallo. Anche se non abbiamo davvero bisogno di questa o quella cosa, la prenderemo comunque, perché è redditizia.

Il vantaggio in questo caso è dubbio, perché molto spesso le cose delle vecchie collezioni ottengono sconti. Investendo in qualità, combattiamo il consumo in eccesso.

Multifunzionalità

Un’altra tendenza emerge dal minimalismo e dagli investimenti in qualità: la multifunzionalità. Ad esempio, un pouf e un grande letto possono essere posti per riporre i vestiti. Questo funziona sia per piccoli spazi che per persone che non vogliono acquistare senza pensare molti oggetti.

Le principali tendenze naturali all’interno del 2020

1. Rivestimento in pietra

Nel 2020, la pietra naturale è diventata una vera tendenza (in particolare la trama di marmo e granito). Le superfici in pietra possono adornare il pavimento, le pareti, i controsoffitti. A seconda degli interni, la pietra naturale e decorativa dà un tocco diverso: contribuirà a creare comfort, come in una casa francese, o porterà un leggero tocco di freschezza se l’interno è realizzato in stile scandinavo. Il rivestimento in pietra è resistente ed è estremamente armonioso in combinazione con altri materiali, in particolare legno e vetro.

2. Colore verde smeraldo

Questo colore all’interno è spesso usato per tappezzerie e decorazioni murali. Un tale colore, come una boccata d’aria fresca in una metropoli. Lo smeraldo rilassa gli occhi, rinfresca l’interno e dona alla stanza una nota di sofisticata aristocrazia. Questo colore si abbina bene con tonalità più chiare di verde e blu intenso.

3. Pareti verdi

Decorare una casa con le piante non è solo bello, ma anche utile. Non è un segreto che oltre all’ossigeno, molte piante secernono elementi utili. Ma la cura delle piante è piuttosto onerosa nell’attuale ritmo di vita, quindi i sistemi di irrigazione automatica stanno guadagnando sempre più popolarità. Tali sistemi sono piuttosto costosi, ma l’effetto e la praticità che danno sono incommensurabili.

Inoltre, un muro di piante o muschio non è meno popolare. È usato spesso nei paesi scandinavi. Dopo che è stato trattato con glicerina. Ora il muschio non ha bisogno né di terra, né di innaffiare, né di luce.

4. Mobili di cartone

La tendenza al riciclaggio sta guadagnando slancio e la direzione più popolare è quella dei mobili in cartone. Il cartone ondulato, ottenuto a seguito del riciclaggio della carta, è realizzato utilizzando una tecnologia speciale su più strati. Tale cartone è in grado di sopportare carichi molto grandi. Pertanto, tali mobili sembrano fragili solo a prima vista. Oltre alla compatibilità ambientale, i mobili in cartone sono convenienti per la loro mobilità: un bambino piccolo può facilmente spostare il tavolo o la sedia in qualsiasi parte della stanza.

5. Tecnologia moderna

E infine, voglio parlare di una tendenza che è molto popolare ora. Questa è una combinazione di tecnologie moderne e materiali tradizionali.

Ad esempio, alcuni elementi di uno sgabello o una lampada da terra possono essere realizzati su una stampante 3D, mentre altri sono realizzati in legno. E il contrasto della combinazione di plastica con materiali naturali sembra molto creativo.

6. Finiture di pavimenti, pareti e soffitti in stile ecologico

Per decorare le pareti, è meglio scegliere:

  • dipinto con cornice in legno;
  • gambi di bambù;
  • carta da parati in sughero o carta;
  • piastrelle di ceramica o pietra artificiale, il cui decoro è realizzato in modo naturale.

Il soffitto può essere decorato in stile moderno, ma in questo caso è meglio utilizzare materiale opaco. Il soffitto con pannelli in legno e un soffitto a più livelli sembreranno originali, mentre i soffitti alti possono essere decorati con travi in legno, aggiungendo un tocco al design degli interni.

I pavimenti in legno o pietra saranno una grande aggiunta agli interni, puoi anche usare assi di parquet, pavimenti in sughero o piastrelle in ceramica.

Tendenze dell’eco style in diverse stanze della tua casa

Ecostyle si adatta perfettamente al design di qualsiasi stanza, puoi progettare come una stanza separata o l’intera casa.

1. Camera da letto

Puoi creare un’atmosfera di calore e comfort creando una camera da letto in uno stile naturale. Questo design prevede l’uso di materiali naturali per la decorazione e una tavolozza di colori naturali. Per gli amanti della natura, l’eco-stile è un vero sfogo.

2. Cucina

La cucina in stile eco sembra semplice e armoniosa. Il design naturale può essere combinato con la tecnologia, l’importante è concentrarsi su materiali naturali e tessuti naturali, optare per piatti ecologici.

I mobili da cucina sono usati al meglio da rovere naturale o betulla, la cosa principale è che non sono coperti con pitture e vernici.

3. Soggiorno

L’interno del soggiorno dovrebbe essere perfetto e richiede una grande responsabilità per l’approccio del progetto della casa. La stanza dovrebbe rimanere spaziosa, ma allo stesso tempo apparire accogliente. È meglio usare mobili imbottiti bassi, cuscini decorativi e tappeti in colori naturali.

Puoi aggiungere colore agli interni usando piante e carte da parati, sarà interessante guardare un biocamino, ideale per la suddivisione in zone di un monolocale. L’originalità del design sarà realizzata con infissi in materiali naturali, cestini in vimini che possono essere utilizzati come parti funzionali o decorative degli interni. Una soluzione elegante sarebbe porte e archi scorrevoli.

4. Camera dei bambini

Ecostyle è adatto a un bambino di qualsiasi genere ed età e, soprattutto, sarà in sicurezza. Nel design della stanza, l’importante è lasciare il maggior spazio possibile per i giochi e lo studio. Vale la pena usare piacevoli tonalità naturali, stampe con animali o motivi floreali o utilizzare colori chiari nella decorazione della stanza: il design dovrebbe essere leggero e discreto.

5. Bagno

Il design del bagno in uno stile ecologico non implica un tripudio di colori e contrasti cromatici pronunciati, l’immagine visiva dovrebbe piuttosto essere calmante, pacificante, ma i proprietari di eco-bagni, ovviamente, hanno il diritto a macchie di colore! In primo luogo, l’eccezione naturale è il colore della verdura (non il verde, ma il colore della verdura!), che può essere arbitrariamente saturo e luminoso. In secondo luogo, è bianco. Forse, l’eco-stile è uno dei pochi in cui il bianco ha il ruolo non di un contesto, non di uno sfondo, ma di una macchia di colore. La domanda – se il bianco è necessario in un eco-bagno – è ancora discutibile.