fbpx
Scroll to top
© 2020, Hacrea, Per i creatori
Share
fr en it

Quale pavimento scegliere nel 2020?


hackrea - 21 Febbraio, 2020 - 0 comments - 108 visualizzazioni

La moda – è così incoerente… Rilasciando un’altra nuova collezione di un prodotto, ogni produttore che si rispetti è semplicemente obbligato a sorprendere un consumatore sofisticato, fornendo allo stesso tempo materiale fresco a riviste e pubblicazioni online popolari.

E se parliamo di vestiti, gioielli e accessori, rimanere sempre “di tendenza” è ovviamente costoso, psicologicamente e fisicamente difficile, ma in linea di principio è possibile. Quando ci occupiamo di interni che non sono creati in un giorno, quindi, dopo aver finalmente finito di costruire una casa o di ristrutturare un appartamento, è possibile che il design non sia più alla moda…

Ecco perché i principali designer di interni consigliano ai loro clienti di non concentrarsi troppo sulle tendenze all’avanguardia, preferendo soluzioni comprovate, seguendo lo stile scelto e il proprio gusto.

Creare uno spazio abitativo “senza tempo”, che sarà comodo oggi e rilevante, e dopo 5 anni o più – questo è forse il compito principale per i designer professionisti.

Tuttavia, ciò non significa affatto che non siano interessati a novità alla moda, materiali moderni o tendenze popolari. Al contrario. Il progresso non si ferma, lo sviluppo è parte integrante del successo. E, se sei attualmente in fase di ristrutturazione, potresti essere interessato anche alle tendenze del pavimento del 2020.

I migliori tipi di pavimenti per il 2020

Pavimenti di vario tipo lo troviamo quotidianamente in dozzine di varianti. Ciononostante, pochissime persone sono ben orientate in loro – che possono riconoscere il materiale, la sua qualità e caratteristiche. Organizzeremo una breve escursione nelle categorie di rivestimenti per pavimenti e sceglieremo le soluzioni di maggior successo – pertinenti e alla moda in questa stagione. Diamo un’occhiata più da vicino al pavimento e discutiamo di come progettarlo nel 2020.

Pavimento in legno

No, non un laminato o linoleum con un motivo “effetto legno”, vale a dire il legno naturale. Molto spesso, questo è un parquet più economico (ma, tuttavia, piuttosto costoso). Un consumatore ricco non ha paura della cura più semplice. Semplicità, naturalezza, rispetto dell’ambiente: queste sono le priorità, questo è esattamente ciò che è alla moda, elegante e bello oggi.

Il rivestimento è ecologico, costoso e ha un aspetto perfetto. Il suo aspetto negativo è nelle caratteristiche di cura attenta e forza relativa. Tuttavia, il legno sul pavimento era e rimane il leader, il che dice molto.

Per quanto riguarda il design, puoi scegliere una trama pronunciata (rustica), strisce o tinta unita. Tutto qui è conforme alle tue preferenze ed è impossibile dare consigli concreti.

Per quanto riguarda le ultime tendenze nel 2020, è di moda una trama caratteristica, piuttosto elaborata. Maggiore è la rugosità, le irregolarità, la curvatura sia nel colore che nella disposizione delle fibre di legno, meglio è.

Piastrelle di ceramica

Le piastrelle sono più pratiche da usare nei bagni, sui balconi, nel corridoio. Non è capriccioso come il pavimento in legno e resisterà sia all’umidità che all’abrasione. Per quanto riguarda il design, i produttori offrono una scelta così ampia nel 2020 che lamentarsi è semplicemente un peccato. Qui anche il cliente più esigente può trovare un modello adatto. Le opportunità si espandono nella misura in cui molti forniscono già servizi di progettazione individuali e possono creare una piastrella completamente nuova in base ai tuoi schizzi o dipingere in una delle migliaia di colori già esistenti appositamente per te.

L’aspetto negativo della piastrella è che è freddo al tatto, quindi se possibile prima dell’installazione, vale la pena pensare al riscaldamento a pavimento o usare tappeti in luoghi di contatto frequente e prolungato con i piedi.

Secondo il design delle piastrelle, si possono distinguere diverse tendenze principali: imitazioni di vari materiali: legno, marmo, pietra, metallo; imitazioni di materiali in pelle, motivi orientali e patchwork.Puoi saperne di più su queste e altre tendenze della moda dal nostro articolo: Le migliori tendenze delle piastrelle per il 2020.

Due in uno

Una combinazione di più pavimenti in una stanza sembra molto insolita. Possono essere due tipi di parquet disposti secondo un certo ritmo. Inoltre, può essere una combinazione di vernice e legno, legno e piastrelle o altri.

Se decidi qualcosa del genere, assicurati di consultare il caposquadra e gli artigiani che poseranno questo pavimento – c’è un problema di livellamento, quindi devono essere avvertiti in anticipo in modo che, se necessario, i costruttori possano preparare il corretto base per la posa.

Pietra naturale

La pietra naturale è uno dei rivestimenti per pavimenti più preferiti nel 2020. La pietra sembra molto pittoresca, ma richiede un’attenta cura e investimenti significativi al momento dell’acquisto. Inoltre, non dimenticare che questo pavimento sarà abbastanza freddo, quindi non dimenticare il suo riscaldamento.

Tutti i motivi, gli ornamenti possono essere tagliati dalla pietra, diverse varianti possono essere combinate tra loro – e questo lo rende assolutamente universale in termini di design e aspetto.

Tra le altre opzioni, in questa stagione i designer preferiscono il marmo, un tipo di pietra nobile e raffinato con un motivo eccellente. La posa del marmo sul pavimento può sembrare quasi senza soluzione di continuità. Se, al contrario, vuoi enfatizzare la sua diversità, i fogli di marmo possono essere disposti intenzionalmente in diverse direzioni. Questo crea un motivo aggiuntivo sul pavimento e attirerà l’attenzione meritata.

Pavimenti autolivellanti

Questo metodo di rivestimento non è ancora molto comune. Il suo fascino è in grandi possibilità estetiche. I pavimenti autolivellanti possono essere idealmente monofonici, trasparenti, possono imitare la pittura sul pavimento di qualsiasi precisione e creare illusioni visive. In una parola, danno un volo illimitato di fantasia – qualcosa che prima poteva essere fatto solo sui muri, ora è praticamente e funzionalmente possibile sul pavimento.

Un altro vantaggio in assenza di cuciture – come hai già capito dal nome, il pavimento viene “versato” sulla base e uniformemente distribuito lungo esso da un bordo all’altro. Poiché questo metodo di finitura del pavimento sta solo iniziando a conquistare il cuore dei designer, quasi tutte le varianti di pavimenti autolivellanti sono di moda nel 2020 – sia monofoniche sia con diversi modelli ed effetti di “trasparenza”.

Pavimento di cemento

Il minimalismo penetra in tutte le sfere della nostra vita. Progettazione di abiti, siti Internet, interni – ovunque possiamo notare la tendenza alla massima semplicità, concisione, “comprensibilità”.

Un minimo di decorazioni: ecco come si possono caratterizzare le tendenze della moda. Naturalmente, questo è solo a prima vista, perché la creazione di uno spazio armonioso in stile loft, industriale, ecc. Richiede molto lavoro.

Rivestimento in cemento per la casa o l’ufficio: questo, ovviamente, non è il massetto polveroso che si trova nei vecchi garage. Le miscele di polimeri alla rinfusa non sono affatto così spaventosamente fredde, molto più durevoli e, ovviamente, molto efficaci.

La stanza in cui è pianificata l’installazione di un piano simile, da sola, è semplicemente obbligata ad avere una superficie solida, ed è meglio affidare la sua decorazione domestica a un maestro esperto, in modo da non ottenere un risultato ridicolo.

Al culmine della popolarità, le tonalità di grigio, tuttavia, i pavimenti in cemento possono essere molto diverse.

Questo tipo di pavimentazione è una decisione piuttosto audace. L’imitazione o il calcestruzzo naturale sul pavimento sono una scelta rischiosa per molti. Ma non è destinato a passare inosservato.

Dai un’occhiata agli esempi di successo dell’utilizzo di un tale rivestimento: potresti anche essere tra quelli a cui piace.

Pavimento in sughero

Comprendendo il desiderio del consumatore di acquistare e utilizzare materiali sicuri più rispettosi dell’ambiente, gli esperti prevedono la popolarità del sughero nel 2020. Sì, il pavimento e una bottiglia del tuo vino preferito potrebbero avere qualcosa in comune.

Dal sughero si ottiene un eccellente substrato termoisolante per altri pavimenti di finitura.

Tuttavia, il pavimento in sughero piastrellato o in rotolo è un’opzione di moda durevole, ignifuga e resistente alle macchie. Sebbene il rivestimento sia abbastanza riconoscibile, le tonalità possono essere variate, quindi c’è sempre la possibilità di scegliere la combinazione perfetta.

Quale tipo di pavimentazione scegliere per le diverse stanze nel 2020

  • Corridoio. Il pavimento nel corridoio incontra spesso stress meccanici, quindi è meglio prestare attenzione ai materiali durevoli. Ad esempio, un laminato è perfetto per un corridoio. È inoltre possibile utilizzare linoleum a spese di basso costo.
  • Bagno. Anche il bagno è meglio rifinito con piastrelle di ceramica.
  • Soggiorno. Per il soggiorno, vale la pena acquistare un laminato o un parquet per l’aspetto nobile e la buona compatibilità con qualsiasi interno.
  • Cucina. Per la cucina, vengono spesso utilizzate piastrelle o laminato. Puoi anche finire la cucina con linoleum. È possibile combinare diversi pavimenti, suddivisione in zone della stanza.
  • La stanza dei bambini. Per le stanze dei bambini, è necessario utilizzare il pavimento in sughero, che è uno dei più caldi. Inoltre, il materiale di copertura in sughero si diletterà nell’isolamento acustico.

Pavimenti 2020: colori e sfumature

Quali colori del pavimento in legno saranno i più popolari:

  • Eclipse. L’effetto del carbone scuro, che funziona meglio su legno duro e sembra più un’ombra o un oscuramento, senza riflesso lucido. Un’oscurità così vellutata e opaca;
  • Marrone scuro – marmo marrone intenso, leggermente modificabile in base al numero e alla posizione delle vene bianche. Il colore funziona alla grande su pavimenti in parquet, in particolare pavimenti in legno come le noci. In generale, il colore della noce nella corretta famiglia di colori del marrone ha sempre successo, sembra essere senza tempo, mentre è appropriato nella maggior parte degli stili e si abbina bene con altre superfici;
  • Grigio pietra – grigio, che è stato dimostrato per la prima volta nel 2007. Continua ad essere una tendenza, e non solo nei rivestimenti per pavimenti, ma anche in altri beni di consumo. Serve come sfondo neutro ed elegante per il beige, il rosa sbiancato e altri. Diventa sempre più raffinato man mano che si sviluppa. Il grigio popolare sarà fuso con argento, patina, sarà soffiato dalla nobile antichità, mentre la trama uniforme e liscia è importante;
  • Il calcare francese è il più splendido colore del legno duro. Non del tutto graffiato, non del tutto pulito, non del tutto scolpito. Questo colore crea il suo calore attraverso il bianco semplice con il giallo e il rosa. È solo caldo, come una pietra che vedrai in un vecchio castello in Francia;
  • Sale marino bianco. Leggermente trasparente, non piatto e opaco. Simile alla nebbia con sfumature di colore dai riflessi del surf e della sabbia delle Bermuda.

Related posts

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *