Tendenze tessuti arredamento 2021: colori, motivi e materiali

hackrea - Novembre 7, 2020 - 0 comments - visualizzazioni 20 - 0 mi piace

Durante la pandemia, le aziende tessili e tessuti hanno dovuto ripensare i propri processi aziendali. Il declino globale della produzione ha portato alla formazione di temi di attualità di consumo razionale e nuove idee. Mentre l’industria della moda si sta gradualmente allontanando dal concetto di tendenze in rapido cambiamento, la sfera degli interni è ancora in ritardo. Così ogni anno vengono buttati milioni di tonnellate di accessori e mobili. Sulla base di ciò, in una delle principali fiere dedicate al tessile (Heimtextil), la maggior parte delle tendenze per il 2021 sono state formate dall’idea di un uso saggio delle risorse.

Compatibilità ambientale e naturalezza

Una vita attiva nelle megalopoli costituisce un desiderio crescente dei residenti per la purezza e la perfezione naturali. Prima di tutto, la preferenza è data a materiali organici e tessuti che dimostrano la loro origine naturale. Le texture con vari difetti e imperfezioni sono di moda. Le innovazioni ambientali mostrano collezioni di tessuti realizzati con alghe, gelso e altre materie prime.

I colori che definiscono il concetto di tendenza ricordano il classico camouflage. Questa è una tavolozza di colori monocromatica o in tinta unita, senza schemi apparenti e blocchi di colore. Quelli chiave sono:

  • Colori naturali con molte tonalità beige, polverose, marroni e verdi;
  • Terracotta e ocra;
  • Accento blu-grigio, corallo e arancione caldo.

Durabilità e fuori stagione

L’idea è quella di passare dai tessuti stagionali a tessuti più resistenti. I principi fondamentali sono la funzionalità e la versatilità insite nello stile scandinavo, ma non senza una componente artistica. La priorità è sui materiali minimalisti con tessitura durevole, che non richiedono un rivestimento aggiuntivo. La tavolozza principale è verde scuro, grigio asfalto, crema, blu intenso, marrone scuro (quasi nero).

Come parte di questo concetto, i designer consigliano di dare un’occhiata ai seguenti tessuti nel 2021:

Lino

La sua classica consistenza morbida lo rende incredibilmente popolare nell’arredamento della casa. È uno dei tessuti più robusti e durevoli ed è circa tre volte più resistente del cotone. Altri vantaggi del lino includono:

  • Resistente a lanugine e abrasione;
  • Compatibilità ambientale. Le piante di lino non necessitano di irrigazione, praticamente non necessitano di disinfestazione e non sono dannose per l’ambiente;
  • Lucentezza naturale e colore che va dal beige all’ecru o al grigio;
  • Ha proprietà antimicrobiche ed è resistente alle muffe.

Crypton

Un’innovazione tessile che merita un’attenzione particolare. Si sente come il velluto e su indicatori di prestazioni come il vinile. I principali vantaggi del tessuto:

  • Incredibile resistenza alle macchie;
  • Resistente all’usura e impermeabile;
  • Non contiene sostanze nocive, ha un effetto antibatterico;
  • Permeabile all’aria;
  • Non è richiesta alcuna pulizia speciale.

Camoscio sintetico

Il tessuto di alta qualità, che viene utilizzato attivamente per il rivestimento dei divani, è uno dei preferiti dai designer. A differenza del tessuto intrecciato, che è composto da fibre intrecciate, il finto camoscio raggiunge la sua misteriosa somiglianza con il naturale attraverso un processo di finitura che riproduce la consistenza e la sensazione del vero camoscio.

Lana

Di solito, molti associano questo materiale a maglioni invernali e coperte ingombranti, ma è anche una cosa meravigliosa, ecologica e accogliente per l’arredamento della casa con elevate caratteristiche estetiche e operative.

Il nuovo è il vecchio ben dimenticato

Il significato dell’idea è quello di allontanarsi dall’introduzione di soluzioni radicalmente nuove e ripensare quelle esistenti come se si sovrapponessero modelli originali a vecchi tessuti delle collezioni dell’anno scorso. Il design si basa su motivi tradizionali, come motivi floreali piccoli o grandi, vari tipi di strisce, quadri. Per quanto riguarda la tavolozza dei colori che definisce il concetto di tendenza, in primo piano sono i toni polverosi non dominanti del blu e del rosa, e le tonalità familiari del verde, giallo, blu e arancio rame.

Il mix di trame ed elementi

L’idea principale è la manifestazione del processo creativo con molte trame, strati, motivi. Vividi esempi della tendenza:

  • Patchwork. Mosaico tessile, quando piccoli pezzi di tessuti diversi vengono raccolti in un’unica bella composizione.
  • Ricamo. I modelli di ricamo nel 2021 si concentrano sul design romantico. Fantasie floreali sorprendenti e delicate decorreranno sempre più biancheria da letto, tende e tessuti come lana, velluto e altri.

La tavolozza concettuale è più pronunciata rispetto ad altre tendenze. Questi sono smeraldo, giallo, bordeaux, lavanda, sfumature rosa di media saturazione.

Tessuti arredamento di tendenza 2021: Conclusioni + Galleria fotografica

Tutte le tendenze presentate sono accomunate da un comune concetto di sviluppo sostenibile basato sulla ricerca di soluzioni adattabili e utili. La mostra Heimtextil, che si terrà dal 12 al 15 gennaio 2021, online, presenterà mostre innovative per la decorazione d’interni e racconterà le potenzialità e la produzione di ogni materiale.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *